Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Sostienici

Sponsor
 

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda barbabravo » 08/09/2018, 0:13

sbarbao ha scritto:(...) Il venditore a Londra (...)

Ciao, commento un po' in ritardo, spero tu sia ancora all'ascolto :D Posso chiederti di che venditore si tratta? Grazie.
Saluti
Avatar utente
barbabravo
 
Messaggi: 410
Images: 2
Iscritto il: 28/02/2017, 19:08
Località: Bruxelles - Londra

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda sbarbao » 08/09/2018, 21:29

Salve, appena ritorna il mio collega da la trasferta in cina ti faccio sapere in quale negozio è stato acquistato il pennello
Ascolta la voce del tuo Progress e va dove lui ti porta..
sbarbao
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 15/12/2017, 22:37
Località: Versilia

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Thor71 » 26/10/2018, 17:04

Ciao a tutti,
ho un dubbio, a volte dopo che ho lasciato asciugare il pennello in tasso noto che i peli restano "rappresi".
Lo strofino leggermente sul palmo della mano per "ravvivarlo" ma mi chiedo.....puo` contribuire a danneggiarli visto che l'operazione viene fatta a secco?
Pennelli: Simpson Chubby 2 Super, Commodore X3 Best; Yaqi Sagrada Familia; Omega 48, Hi-Brush
Double Edge: Muhle R101, Gillette Black Beauty, Gillette Fatboy Executive, Ikon X3, ATT M2, Merkur Progress, Gibbs n.15
Lamette: Kai, Personna, Astra SS, Wilkinson Sword nere
Thor71
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 08/04/2018, 20:59
Località: Roma

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda ares56 » 26/10/2018, 23:23

Non lo danneggi, ma dopo il risciacquo una bella serie di scrollate e il passaggio leggero del ciuffo su un'asciugamano di spugna o microfibra dovrebbero evitare che i peli restino "rappresi".
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 15119
Images: 2751
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Maury » 24/11/2018, 23:27

Aldebaran ha scritto:Il pennello da barba per chi inizia: scelta, utilizzo e manutenzione.......


Grazie mille, ottima guida. L'ho appena acquistato, e stanotte subito al bagno con bicarbonato.
Un bambino che legge, sarà un adulto che pensa.
Avatar utente
Maury
 
Messaggi: 104
Iscritto il: 17/11/2018, 9:55
Località: Napoli

scadenza pennello

Messaggioda maxii » 30/11/2018, 20:25

:D scusate la domanda :
sono 12 mesi che uso un Omega 48
ma quando si cambia un pennello?? :|
maxii
 
Messaggi: 51
Images: 1
Iscritto il: 18/04/2015, 15:18
Località: umbria - terni-

Re: scadenza pennello

Messaggioda ischiapp » 30/11/2018, 20:29

Quando si rompe.
Se fai attenzione ... lo puoi inserire nell'asse ereditario.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17269
Images: 2514
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Maury » 01/12/2018, 1:37

Muhhahahahahhahah fantastico
Un bambino che legge, sarà un adulto che pensa.
Avatar utente
Maury
 
Messaggi: 104
Iscritto il: 17/11/2018, 9:55
Località: Napoli

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Frankigo » 20/01/2019, 9:33

Saluti a tutti, ho acquistato da poco uno Zenith best badger, bellissimo ma ancora dopo diverse barbe punzecchia sul viso. Sapevo che con l’utilizzo il problema si sarebbe risolto ma ancora nulla. Avete qualche suggerimento da darmi per eliminare l’effetto pungente? Tranne quello di cambiare pennello naturalmente perché già posseggo anche un silvertip della yaqi . Grazie e buone sbarbate a tutti
Frankigo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 30/07/2016, 19:50

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda ischiapp » 20/01/2019, 11:34

Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17269
Images: 2514
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda klopp » 22/01/2019, 17:38

un pennello sintetico è meglio venga capovolto per l'asciugatura oppure è indifferente (ergo la basetta non serve)?
grazie
Gillette slim adjustable, Gillette Rocket, EJDE89, Wilkinson Classic, Fatip OC
klopp
 
Messaggi: 790
Iscritto il: 24/11/2018, 19:19
Località: Roma

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Accutron » 22/01/2019, 18:47

Indifferente,
anzi a me sembra che asciughi prima col ciuffo in su!
Basta dopo averlo sciacquato dargli delle belle scrollate in modo da eliminare tutta l'acqua.
"Agisci con l'intelligenza guidata dall'esperienza" ( Rex Stout: Nero Wolf )
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 1165
Images: 121
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda mark1976 » 22/01/2019, 20:19

I miei 3 pennelli (tasso,maiale,sintetico) li lascio a testa in giù il primo giorno,poi li metto a testa in su perché ho notato che così riescono ad asciugarsi meglio.dopodiché li ripongo nel mobiletto...
Avatar utente
mark1976
 
Messaggi: 338
Images: 2
Iscritto il: 11/02/2018, 17:05
Località: Provincia nord di Roma

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Handre84 » 28/01/2019, 11:43

I miei tre pennelli (due in tasso ed uno in maiale) li ho sempre lasciati a “ciuffo all’insù” (dopo averli strizzati e scrollati bene, ovviamente) ed al momento non noto particolari problemi ;)
Non esiste una curva dove non si possa sorpassare. (Ayrton Senna)
A parità di macchina, se voglio che uno mi stia dietro, state tranquilli che ci resta. (Gilles Villeneuve)
Il secondo è il primo degli ultimi. (Enzo Ferrari)
Avatar utente
Handre84
 
Messaggi: 637
Images: 5
Iscritto il: 21/02/2018, 21:39
Località: Milano

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Bob65 » 28/01/2019, 12:04

Personalmente dopo l'uso ed i la corretta pulizia per eliminare quante piu' tracce di sapone residue, riscaquandoli prima in acqua calda e poi in acqua fredda li pongo a testa in giu' nell'apposito stand.
Sia i sintetici (ovviamente) che i naturali (tasso e maiali) li trovo perfettamente pronti ed asciutti per la sbarbata del giorno dopo.
Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 1189
Images: 38
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

Manutenzione Straordinaria

Messaggioda rasoiokia » 16/03/2019, 19:49

Non so se si possa annoverare tra le manutenzioni ma ....ho un pennello di Maiale che è troppo morbido (zero bb) per i miei gusti.
E' possibile dargli una spuntatina, per rendere le setole più corte ottenendo quindi un ciuffo meno floppy ?
Avatar utente
rasoiokia
 
Messaggi: 266
Images: 31
Iscritto il: 16/02/2015, 10:46

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda ischiapp » 16/03/2019, 21:26

Le punte sono la parte sottile della fibra.
Una spuntatina dovresti dalla alla base.
Dato che è impossibile, si può aggiungere un po' di corpo stringendo il ciuffo.
Con una presa alta (se il pennello permette) come i vecchi barbieri, oppure con una serie di elastici alla base.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17269
Images: 2514
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda rasoiokia » 17/03/2019, 10:21

Si in affetti lo immaginavo ma credevo che ricreandosi le doppie punte non sarebbe stato un gran problema.
A questo punto forse la soluzione migliore sarà "scambiarlo" con qualcuno che gradisce pennelli morbidi.
Avatar utente
rasoiokia
 
Messaggi: 266
Images: 31
Iscritto il: 16/02/2015, 10:46

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Woody70 » 22/03/2019, 13:29

Domanda, siccome sono in dolce attesa del mio primo tasso, un simpson colonnel x2l in best, mi chidevo se come primo procedimento, anziché il sapone per i piatti, potessi usare il sapone di aleppo (ne ho con concentrazione di olio di alloro, uno 1% ed 1 al 40%) credo che sia lo stesso efficace ma sicuramente delicatoe naturale. Quindi, ricapitolo, lavaggio con sapone di Aleppo, ammollo per una notte (lasciando il sapone o sciaquato?) poi schiumata a vuoto.
Ho capito bene?
Avatar utente
Woody70
 
Messaggi: 56
Images: 11
Iscritto il: 14/02/2019, 23:33
Località: Verbania

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Bob65 » 22/03/2019, 13:51

Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 1189
Images: 38
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda gpc » 22/03/2019, 14:15

@Woody, su tutto e tutti i procedimenti descritti, in maniera semplice fai una cosa, prendi il pennello nuovo, lo immergi in un bicchiere pieno di H20 a testa in giù, facendo in modo che il livello oltrepassi la base del ciuffo e copra anche un poco di manico, diciamo all'incirca un centimetro, lo lasci così immerso una notte, senza cronometrare, dall'oggi al domani, passato questo tempo, lo prelevi e lo scrolli di tutta l'acqua che avrà intriso le setole, e lo lasci asciugare a tesata in giù se hai disponibile uno stand, altrimenti all'insù o coricato come meglio credi, lo lasci asciugare una giornata- nei giorni successivi lo poni a lavorare e previa immersione in acqua per una decina di minuti, inizi con il montaggio di crema o saponi, magari per qualche giorno fai dei mo0ntaggi a vuoto senza necessariamente rasarsi, usando come sucerficie di montaggio il palmo della mano o il braccio o la suocera, fai questo e inizi a far lavorare e maturare il pennello, al nodo di aprirsi, ammorbidirsi ecc. ecc.....se noti una certa ruvidezza certamente più presente nei porcelli ma comunque anche nei tassi e nei diversi gradi di pelo può essere presenteallora magari ti puoi aiutare con prodotti ammorbidenti per capelli tipo balsami .....come per i capelli anche nei nodi avrai un aiuto, ma l'uso fa buono il penello, un uso corretto senza fisime ma con criterio adeguato.....poi ci saranno le fasi future di manutenzione, atte a detergere il sapone dai residui e le formazioni calcaree che inevitabilmente andranno ad accumularsi, ma nulla di che, trovi tutte le informazioni......magari ogni tanto dai una pettinatina alle stetole, leggiti con calma tutti gli spunti e adotta quello che ti sembra il più adeguato o che ti ispira di più
Finché si è inquieti, si può stare tranquilli.
Julien Green
Avatar utente
gpc
 
Messaggi: 572
Images: 84
Iscritto il: 14/03/2016, 17:41
Località: Torino

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Woody70 » 22/03/2019, 16:51

Grazie ragazzi, il pennello è arrivato, lasciato 10 minuti a bagno, poi lavato delicatamente con sapone di Aleppo 1% e messo 15 minuti a bagno insaponato. Poi sciaquato ed asciugato poi messo in un bicchiere con acqua tiepida dove starà fino a domani.
Comunque si è gia aperto ed è morbidissssssssssimo...
Ps
@gpc ma se io cominciassi ad usarlo già domattina saltando l'asciugatura? Dici che rischio di rovinarlo?
Dimmi di no, sono troppo ansioso di provare il nuovo giocattolo tassoso :D
Avatar utente
Woody70
 
Messaggi: 56
Images: 11
Iscritto il: 14/02/2019, 23:33
Località: Verbania

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Handre84 » 22/03/2019, 17:08

L’ansia è una brutta bestia ;)
Io gli farei fare un altro paio di schiumate e un’altra notte in acqua, poi lo lascerei asciugare ed infine inizierei ad utilizzarlo.
Forse è troppo, forse è sbagliato, ma ho sempre fatto così (senza saponi, shampoo ecc.) e non ho mai avuto un problema!
Non esiste una curva dove non si possa sorpassare. (Ayrton Senna)
A parità di macchina, se voglio che uno mi stia dietro, state tranquilli che ci resta. (Gilles Villeneuve)
Il secondo è il primo degli ultimi. (Enzo Ferrari)
Avatar utente
Handre84
 
Messaggi: 637
Images: 5
Iscritto il: 21/02/2018, 21:39
Località: Milano

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda Woody70 » 22/03/2019, 17:21

@Handre84 ...ma cel'avete con me? Ditelo ahaaaaa :D dai faro come hai detto, ma domattina al posto di una schiumata a vuoto sulla mano, la farò in faccia e gia che ci sono mi raserò... Poi lo rimetterò a fare il bagnetto.
Avatar utente
Woody70
 
Messaggi: 56
Images: 11
Iscritto il: 14/02/2019, 23:33
Località: Verbania

Re: Manutenzione del Pennello e Linee Guida

Messaggioda gpc » 22/03/2019, 17:35

@Woody.......se proprio non resisti, trovo più logico un passaggio di asciugatura e fissaggio del serraggio del nodo, poi una idratazione minima sufficiente e vai di operatività, io farei così e faccio in questo modo e non ho avuto mai problemi di mal funzionamento o alopecia grave e lunga durata in condizioni ottimali........prova e fai quello che ti senti di fare, non sarà una schiumata a rovinare il pennello (a meno che se usi la suocera come piano di lavoro, non abbia un epiderminde di cartavetrata come spesso hanno il carattere :mrgreen: )
Finché si è inquieti, si può stare tranquilli.
Julien Green
Avatar utente
gpc
 
Messaggi: 572
Images: 84
Iscritto il: 14/03/2016, 17:41
Località: Torino
PrecedenteProssimo

Torna a Pennelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti