Setole sintetiche vs setole naturali

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
RANFORINCO
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/02/2019, 18:23
Località:

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da RANFORINCO »

KTULUKAI , ho gia' due tassi ZENITH e li trovo molto validi. Si possono comprare a buoni prezzi da BARBA e BAFFI.

MASETO (two band) si trova su ebay e mi e' gia' stato consigliato.

Oggi mi arriva lo SHAVEMAC silvertip D01 e vedremo come si comporta.

Grazie per i consigli.
Avatar utente
ktulukai
Messaggi: 1635
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da ktulukai »

I Zenith li puoi comprare anche direttamente dal pennellificio, basta un contatto via mail o telefonico.
Avatar utente
Bob65
Messaggi: 2032
Iscritto il: 20/09/2018, 11:32
Località: Ancona

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Bob65 »

Molte volte si risparmia comprandoli "sul mercato" .... ;)
Se non noi, chi? Se non ora, quando?
My TOOLS: https://drive.google.com/drive/folders/ ... sp=sharing
RANFORINCO
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/02/2019, 18:23
Località:

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da RANFORINCO »

Questo per me e' un ottimo pennello.

https://www.barbaebaffi.it/item/pennell ... 502bk.html" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
ktulukai
Messaggi: 1635
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da ktulukai »

Bob quale mercato?

RANFORINCO è un pennellone, 30 di nodo per 60mm di altezza, estremo :o
Avatar utente
Bob65
Messaggi: 2032
Iscritto il: 20/09/2018, 11:32
Località: Ancona

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Bob65 »

ktulukai ha scritto:Bob quale mercato?
Yourshaving.com, solo per fare un esempio.
Se non noi, chi? Se non ora, quando?
My TOOLS: https://drive.google.com/drive/folders/ ... sp=sharing
RANFORINCO
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/02/2019, 18:23
Località:

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da RANFORINCO »

Luis di YOURSHAVING e' un mio amico , ottima persona sotto tutti i punti di vista , porta principalmente ZENITH come pennello.

Ma i prezzi di BARBA e BAFFI sono migliori ultimamente e il trasporto e' gratis.

Ho comprato questi due pennelli in questo anno :

https://www.barbaebaffi.it/item/pennell ... 502bk.html" onclick="window.open(this.href);return false;

https://www.barbaebaffi.it/item/pennell ... -502a.html" onclick="window.open(this.href);return false;

Sono ottimi pennelli e prezzi ragionevoli.
Avatar utente
ktulukai
Messaggi: 1635
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da ktulukai »

Sbaglio o yourshaving ha solo 3 pennelli della Zenith?

Qualcuno ha provato i sintetici della Zenith, non i dark, mi sapete dire come sono? La fibra è di qualità o siamo ai livelli di Omega?
Avatar utente
Bob65
Messaggi: 2032
Iscritto il: 20/09/2018, 11:32
Località: Ancona

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Bob65 »

ktulukai ha scritto:Sbaglio o yourshaving ha solo 3 pennelli della Zenith?
Io ne ho contati 42 .... ;)
Se non noi, chi? Se non ora, quando?
My TOOLS: https://drive.google.com/drive/folders/ ... sp=sharing
Avatar utente
ktulukai
Messaggi: 1635
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da ktulukai »

Pardon, il browser in versione mobile mi dava solo 3 risultati.

I prezzi comunque mi sembrano nella media, secondo me conviene prenderli direttamente dal produttore avendo anche la possibilità di personalizzare il pennello a proprio piacimento.
Avatar utente
Sanà
Messaggi: 855
Iscritto il: 03/04/2018, 20:22
Località: lunigiana

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Sanà »

Ma è possibile che l'unico pennello che sembra cambiare (in meglio) giorno dopo giorno sia il CH2sy' Gli altri pennelli in tasso sono ottimi ma prevedibili, non mi riservano le stesse sorprese
A Sanà non la si fa
Avatar utente
francescox
Messaggi: 1118
Iscritto il: 25/04/2018, 23:16
Località: liguria

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da francescox »

vero, anche secondo me il chubby synth migliora con l'uso (e partendo già bene...)
su ciò di cui non si può parlare si deve tacere - Ludwig Wittgenstein
RANFORINCO
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/02/2019, 18:23
Località:

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da RANFORINCO »

Sanà confermo il Chubby 2 synt ogni volta che lo riprendo in mano migliora , per me e' fantastico.

Quando l'ho comprato ero alle prime armi , cosi' avevo telefonato da Preattoni e il Sig. Lorenzo ma l'ha consigliato vivamente.
Billo9
Messaggi: 295
Iscritto il: 03/03/2017, 16:10
Località:

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Billo9 »

Dei Pennelli Zenith ho praticamente tutti i sintetici. Ad esempio ho un Professional Synth col manico simile a Omega 83. Rispetto all'Omega S-Brush che possiedo, la fibra è meno elastica e più controllabile.
Avatar utente
Selous
Messaggi: 670
Iscritto il: 24/02/2016, 22:07
Località:

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Selous »

Onestamente... Ho degli Omega S-Brush e due Zenith TS e Professional Synth...

Non fatevi dominare dalla scimmia, non comprate mille pennellacci sintetici... Se proprio non volete un buon tasso, allora tanto vale andare sui cinesazzi sintetici da pochi soldi... E lo dico con il dolore nel cuore. :cry:
Magari fate attenzione ai manici cinesi, alcuni sono indegni... Zenith, pagando (ovvero ordinando quelli torniti o in metallo pieno) ha eccellenti manici.

Per le paste di sapone (tipo Vitos mattonazzo da 1000 ml) i sintetici rendono bene, ma con saponi più morbidi o le creme, il tasso è un altro mondo...

Se via piace un pennello "virile", un "mezzo suino", provate il Best Badger di Zenith. Va molto bene anche con i saponi duri e, soprattutto se non fate la barba tutti i giorni, aiuterà non poco i peli e "staccarsi" dalla pelle...
Memento Radere Semper!
Avatar utente
ktulukai
Messaggi: 1635
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da ktulukai »

Io mi trovo benissimo con i sintetici di Simpson e Shavemac, qualitativamente sono ottimi ed hanno una marcia in più rispetto a molti sintetici presenti sul mercato.
Ho provato anche gli economici Yaqi ed altri cinesi ma come qualità e feeling non sono minimamente paragonabili a Simpson Shavemac e Muhle.

Quindi perché non spendere 70 euro per un sintetico se ci soddisfa a pieno?
Avatar utente
Selous
Messaggi: 670
Iscritto il: 24/02/2016, 22:07
Località:

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Selous »

Non ho mai provato Simpson e Shavemac. Ed il motivo è che non spenderei mai 70€ per un pennello di plastica... Non che li spenderei per uno di tasso... Ognuno da ai soldi (che ha) un valore relativo... :|
Ma, visti i prezzi, non fatico a credere che siano meglio dei "cinesazzi"...
Memento Radere Semper!
Avatar utente
ktulukai
Messaggi: 1635
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da ktulukai »

Se hai modo un un sintetico Simpson o similari sulla stessa fascia di prezzo devi provarli, magari cambierai idea.
Avatar utente
Bob65
Messaggi: 2032
Iscritto il: 20/09/2018, 11:32
Località: Ancona

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Bob65 »

Il discorso e' sempre quello, applicabile per la stragrande maggioranza dei beni che acquistiamo.
Nel caso specifico, Yaqi commercializza prodotti con un buon rapporto qualita'/prezzo.
Poi ci sono i Brand piu' conosciuti, appunto Shavemac, Muhle e Simpson tra gli altri, che offrono prodotti della stessa tipologia ma a prezzi di molto superiori.
La differenza di prezzo, a volte molto marcata, corrisponde effettivamente ad una qualita' marcatamente superiore?
Probabilmente no.
Le prestazioni saranno senza dubbio superiori, ma non tali da giustificare questa disomogeneita'.
Ma trovami un bene che non e' soggetto a queste dinamiche ....
Se non noi, chi? Se non ora, quando?
My TOOLS: https://drive.google.com/drive/folders/ ... sp=sharing
Avatar utente
ktulukai
Messaggi: 1635
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da ktulukai »

Sul fattore del brand conosciuto che influisce sul prezzo finale non c'è dubbio, però la qualità dei manici e della fibra è indubbiamente superiore e non di poco.
Un prezzo onesto sarebbe del 30-40% in meno, ma sappiamo bene come funziona il mercato.
fp1369
Messaggi: 573
Iscritto il: 18/06/2018, 19:30
Località: Lecce

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da fp1369 »

Sulla determinazione del prezzo influiscono, come noto, talmente tanti fattori che appare inutile discuterne. Credo sia incontestabile che il prezzo è giusto quando la domanda combacia con l'offerta.. se ci sono utenti disposti a comprarlo in quantità ritenute sufficienti dal produttore significa che il prezzo è calibrato bene sulla domanda.
Personalmente mi trovo talmente bene con i sintentici Yaqi che seriamente non vedo motivo per comprare pennelli più costosi, soprattutto poi di fattura industriale (non così per gli artigianali, ma qui si apre un altro e differente discorso ). Il costo degli Yaqi sia su aliexpress che da Original Toilettries è certamente più che accettabile, ma se si andassero a vedere i prezzi sulla piattaforma all'ingrosso alibaba si avrebbe la "sorpresa" (tra virgolette perchè è tutt'altro che una sorpresa) di vederli a prezzi irrisori perchè venduti in quantità (ma ad esempio su alcuni di Oumo ci sono vendite relative anche ad un solo pennello e non a 100 o 500 o 1000).
Non credo che ci sia nessuno che non sappia bene che un pennello da 80 euro Simpson (credo sia grossomodo il prezzo del Chubby synt) non sia davvero otto/dieci volte migliore di uno da 8 euro Yaqi. Quel qualcosa che indubbiamente esiste e che li rende "superiori" può trovare utenti disposti a sopportarne il costo ed altri che non valutano quel quid in più meritevole del relativo costo.
Avatar utente
Sanà
Messaggi: 855
Iscritto il: 03/04/2018, 20:22
Località: lunigiana

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Sanà »

fp1369 ha scritto:Sulla determinazione del prezzo influiscono, come noto, talmente tanti fattori che appare inutile discuterne. Credo sia incontestabile che il prezzo è giusto quando la domanda combacia con l'offerta.. se ci sono utenti disposti a comprarlo in quantità ritenute sufficienti dal produttore significa che il prezzo è calibrato bene sulla domanda.
Non credo che ci sia nessuno che non sappia bene che un pennello da 80 euro Simpson (credo sia grossomodo il prezzo del Chubby synt) non sia davvero otto/dieci volte migliore di uno da 8 euro Yaqi. Quel qualcosa che indubbiamente esiste e che li rende "superiori" può trovare utenti disposti a sopportarne il costo ed altri che non valutano quel quid in più meritevole del relativo costo.


Nel mio caso, "monomarchista" Simpson, lo spendere sicuramente più del valore oggettivo del pennello è compensato dal trovare nel catalogo anche la fibra sintetica.
Naturalmente la mia scelta, come tutte quelle dettate dalla passione, esula dal rapporto qualità/prezzo.
A Sanà non la si fa
Avatar utente
Lino
Messaggi: 4130
Iscritto il: 01/05/2015, 15:40
Località: Roma

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da Lino »

Bob65 ha scritto:Ma trovami un bene che non e' soggetto a queste dinamiche ....
Impossibile: non esiste.
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
francescox
Messaggi: 1118
Iscritto il: 25/04/2018, 23:16
Località: liguria

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da francescox »

da quando mi è stato regalato il chubby 2 synt non ''posso'' più usare altri pennelli, almeno fino alla prossima settimana, quando andrò a prendere il duke 3 synt :D
su ciò di cui non si può parlare si deve tacere - Ludwig Wittgenstein
Avatar utente
ktulukai
Messaggi: 1635
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Setole sintetiche vs setole naturali

Messaggio da ktulukai »

Questo si che è Amore, gli scettici non possono capire :D
Rispondi

Torna a “Pennelli”