Il sapone di Gennaz

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Il sapone di Gennaz

Sostienici

Sponsor
 

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Barbablu » 07/04/2018, 8:55

E se invece di stare con il "braccino corto" sull' AS facessimo il concetto di produrre più sapone ???

Io sarei partito con i 125 gr. come Eufros, ma nulla vieta in quella attuale di metterne 150, oppure semplicemente raddoppiare la quantità di vasi prodotti anziché dimezzare quella di AS.
Di sicuro la bottiglia attuale fa la sua bella presenza scenica. Come del resto la ciotola, con queste etichette policrome. Al limite il sapone si sente un po' solo nella ciotola con tutto lo spazio a disposizione. :lol:
Si, provocatoriamente direi più sapone in stesso AS.

CL fa le boccette da 50 ml, ma sono decisamente concentrate e "proiettanti" (… non volevo dire "sillage" :lol: ), quei 50 ml valgono i 100 ml che per es. usa B&M, dove Will calcola 1 AS ogni 2 saponi.
Abbate y La Mantia fa AS con boccette da 200 ml che ritengo esagerate per le fragranze particolari.
Le abluzioni con Alccolado Glacial e Floid non sono l'uso di chi fa fragranze che "si sentono" in modo evidente.
Con il livello attuale di "forza" dell'AS non scenderei.
Barbablu
 
Messaggi: 1863
Images: 159
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Gennaz » 07/04/2018, 13:07

Ok direi bocciatura unanime, è stata una bella pensata insomma :lol:

E se invece di stare con il "braccino corto" sull' AS facessimo il concetto di produrre più sapone ???


Gian Luigi, aumentare la quantità nel vasetto sarebbe anche fattibile, ma comporterebbe non solo un prezzo/cad più alto (e non dare per scontato che non faccia differenza), soprattutto un minor numero di utenti soddisfatti.
Questo perchè la quantità totale di pasta prodotta non è una variabile su cui poter intervenire agilmente.
Avatar utente
Gennaz
 
Messaggi: 148
Images: 14
Iscritto il: 09/11/2016, 20:21
Località: Pesaro

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Barbablu » 07/04/2018, 13:17

Infatti caro Matteo ho scritto "produrre" più sapone :D … Quello è il punto: aumentarla con una doppia seduta di produzione per 1 seduta di produzione AS. Ovvio che parlo da profano, sei tu il produttore che conosci tutte le variabili in gioco.

E riguardo ai 125 gr. è la stessa unità di misura usata da Manuel Garcia AKA Jabonman/Eufros per non andare lontano.
Barbablu
 
Messaggi: 1863
Images: 159
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Supermomo » 07/04/2018, 18:14

Finalmente sono riuscito ad uscire e prendere Edouard...
Un consiglio a chi è indeciso: NON PRENDETELO!!!
È pericolosissimo!!! In macchina tornando non riuscivo a togliere il naso da dentro la ciotola, a momenti facevo un botto... tanta tanta roba! Che dire Gennaz, non sbagli un colpo, Bravissimo
Mandi Frus, da Massimo

Old Spice l'originale. Se tuo nonno non lo avesse usato, tu non esisteresti.
Avatar utente
Supermomo
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 1430
Images: 426
Iscritto il: 18/05/2013, 15:29
Località: Pordenone

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Gennaz » 07/04/2018, 18:56

In mezzo all'imballo hai trovato il campioncino del mule?
Avatar utente
Gennaz
 
Messaggi: 148
Images: 14
Iscritto il: 09/11/2016, 20:21
Località: Pesaro

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Gennaz » 07/04/2018, 18:57

Barbablu ha scritto: una doppia seduta di produzione


Caro mio, servirebbe il tempo...od un clone. :D
Avatar utente
Gennaz
 
Messaggi: 148
Images: 14
Iscritto il: 09/11/2016, 20:21
Località: Pesaro

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Supermomo » 07/04/2018, 23:29

No, non c’era un campioncino... accidenti... non ho neanche guardato...
Mandi Frus, da Massimo

Old Spice l'originale. Se tuo nonno non lo avesse usato, tu non esisteresti.
Avatar utente
Supermomo
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 1430
Images: 426
Iscritto il: 18/05/2013, 15:29
Località: Pordenone

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Gennaz » 08/04/2018, 0:18

C'era, c'era, dannazione... :cry:
Appena ho un attimo rimediamo con un posta4.
Avatar utente
Gennaz
 
Messaggi: 148
Images: 14
Iscritto il: 09/11/2016, 20:21
Località: Pesaro

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Supermomo » 08/04/2018, 1:44

Aspetta, domani provo a vedere se i miei non hanno buttato la carta ;-)
Mandi Frus, da Massimo

Old Spice l'originale. Se tuo nonno non lo avesse usato, tu non esisteresti.
Avatar utente
Supermomo
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 1430
Images: 426
Iscritto il: 18/05/2013, 15:29
Località: Pordenone

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Supermomo » 08/04/2018, 16:32

Trovato il sample! Adesso procedo al riconfezionamento! Grazie mille ;-)
Mandi Frus, da Massimo

Old Spice l'originale. Se tuo nonno non lo avesse usato, tu non esisteresti.
Avatar utente
Supermomo
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 1430
Images: 426
Iscritto il: 18/05/2013, 15:29
Località: Pordenone

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Gennaz » 08/04/2018, 18:04

Questo sì che è un happy ending :lol:
Avatar utente
Gennaz
 
Messaggi: 148
Images: 14
Iscritto il: 09/11/2016, 20:21
Località: Pesaro

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda hamleto » 08/04/2018, 22:26

Chi prova il Mule e ci dice com'è la profumazione :D
hamleto
 
Messaggi: 293
Images: 23
Iscritto il: 28/12/2016, 2:17

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Supermomo » 09/04/2018, 11:40

provato il Mulo... avendo fatto l'Alpino avevo parecchi timori... I ricordi relativi alla bestia non erano proprio di odori simpatici... :lol:
A parte le battute, questa volta sono perplesso e vi spiego il perchè.
Apro il campioncino, e l'odore proprio non mi piace... non amo molto lo Zenzero, e ad una prima sniffata lo sento molto forte, il resto non lo sento, specialmente il patchouli che invece mi piace parecchio.
Arrivo a casa e lo riconfeziono, e dentro il vasetto di vetro si sente ancora più forte lo Zenzero, ma non demordo, sono convinto che alla prova pratica cambierà qualcosa.
Sicuro delle proprietà meccaniche di cui abbiamo già parlato, stamattina lo ho provato, e come pensavo le cose sono cambiate.
Già in fase di montaggio, il lime esce in maniera più decisa, e quando comincio la lunga operazione di spennellatura si sente il fresco, forse la menta, una bella sensazione, mai invasiva ma sensoriale, non si sente l'odore di menta ma la pelle ringrazia.
Escono delle profumazioni erbacee, il tutto è più armonioso, piacevole, la vivacità e il "piccantino" dello zenzero si sentono ancora ma non sono così predominanti.
Alla fine ottima sbarbata, e non ne avevo dubbi, ma la perplessità sulla profumazione restano lo stesso.
Mi dispiace non avere l'after (questo è un messaggio subliminale per Pagno), sarei stato curioso di sentire l'effetto dei cristalli di mentolo.
Piccola riflessione, ho provato ad immaginarmi il buon Gennaz, perchè la sua personalità e i suoi gusti sono parte integrante di quello che propone. Il video su come prepara l'assenzio, mi ha messo in pace col mondo... c'è ancora chi lo sa fare e non si lancia in spettacolari fiammate, che a mio parere sono più da barman moderni che da intenditori... un po come i nuovi barbieri, bravissimi con le macchinette elettriche ma completamente a digiuno di rasoi e pietre.
Anche la sua versione di G Mule (al di la dei miei gusti) è piena di personalità, a partire dell'etichetta, che racconta già di per se come è nato e perchè si dovrebbero utilizzare certi bicchieri per questo cocktail.
Piccole attenzioni, conoscenza, queste cose a me piacciono molto.
Proverò ancora il G Mule, sicuramente, ma fra quelli provati per ora è quello che mi ha meno coinvolto, ma se vi piace lo Zenzero e le profumazioni piccantine e speziate, questo sapone fa sicuramente per voi.
Mandi Frus, da Massimo

Old Spice l'originale. Se tuo nonno non lo avesse usato, tu non esisteresti.
Avatar utente
Supermomo
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 1430
Images: 426
Iscritto il: 18/05/2013, 15:29
Località: Pordenone

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Barbablu » 09/04/2018, 13:37

Lo zenzero lo uso perché mi piace cucinare, ed anche qualcosa di etnico stile estremo oriente. La spezia è molto usata per le sue proprietà benefiche, ma per chi è delicato di stomaco non è il massimo. Comprensibile che qualcuno ne sia molto sensibile. Detto questo non lo trovo "caricato", è presente anche in alcune produzioni di alcune fragranze americane.

Semmai è il cetriolo che io sento molto. Anche la tolleranza al cetriolo è molto variabile da persona a persona, esattamente come le spezie. Li digerisco e non mi fanno problema, ma l'odore è ben presente. Lime e menta che sarebbe il classico del mojito sono un po' indietro rispetto al cetriolo e zenzero (che ripeto è un appena per dare "mordente", ed è necessario per "digerire" il cetriolo … vediamola così ! :lol: ) che del resto se non ci fossero sarebbe un banale lime e menta da Mojito. Ed il Mojito vero è zuccherato… a Cuba lo zucchero non manca ! G-Mule non fa trasparire nulla di nulla di dolce, diciamo è un "bibitone" italico più casereccio , appena "brusco".
Lo ritengo un prodotto per quando fa più caldo di ora e per questo non l'ho usato. Poi per l'odore come dice Massimo è bene anche annusare l'AS.

Ultima nota: come ha detto Matteo, in Edouard le soverchianti note volatili dell'anice iniziali nell'annusare dal vaso sono sparite ed è tutto come ha già detto.

Semmai in fatto di fragranze e questa è una parentesi OT rispetto ai prodotti di Matteo: per come abbina e lavora gli agrumi Will Carius di B&M lo trovo ora come ora ben difficile da battere… che sia il Cheshire (fortemente sgrumato come 5 o' clock) che sia lemonsugar abbinato ad ambra e toni di te come "42" o il nuovo "Jacinte" (lemonsugar con giacinto e foglia verde di pomodoro) o anche gli accordi con lavanda (LLC) o lampone, oud (Eventide).
Barbablu
 
Messaggi: 1863
Images: 159
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Pagno » 09/04/2018, 14:01

Da Pagno a Supermomo: messaggio (non) subliminale ricevuto e compreso :lol:
"L'unico modo per liberarsi da una tentazione è cedervi." (O.Wilde)
Avatar utente
Pagno
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 675
Images: 449
Iscritto il: 21/06/2015, 12:00
Località: Vicenza

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Pagno » 09/04/2018, 14:06

Oggi ho usato l'Edoardo...........tanta tanta roba! Che dire ...semplicemente meraviglioso :shock:
Mi sto ancora annusando le mani. Intossicante! :o
"L'unico modo per liberarsi da una tentazione è cedervi." (O.Wilde)
Avatar utente
Pagno
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 675
Images: 449
Iscritto il: 21/06/2015, 12:00
Località: Vicenza

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Marpes » 09/04/2018, 14:29

Arrivato oggi il postino, mi ha portato una bella ciotola di Edouard e un campioncino di G-Mule. La tentazione di annusarli subito mi ha dato due immagini: il ghiacciolo azzurro all'anice che prendevo all'oratorio da bambino anche se miscelato a qualcosa di più erbaceo (assenzio?) l'Edouard e il cetriolo nel G-Mule.
Questa sera, figli permettendo, si collauda ;)

Vista la consistenza semidura e non compatta, consigliate di bagnarlo con poca acqua calda e distribuirlo meglio nella ciotola prima di utilizzarlo?
Le mie configurazioni preferite:
Feather Artist SS/Feather Pro Guard - Muhle R103/Personna - Muhle R89/KAI - FATIP CO Piccolo/Personna - Crema da barba all'Eucalipto TEA NATURA - YAQI Sagrada Familia - Maschera argilla verde
Avatar utente
Marpes
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/03/2016, 13:04
Località: Monza & Brianza

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Barbablu » 09/04/2018, 14:43

Veramente le ciotole di quel tipo sono "pensate" proprio per il FL diretto :mrgreen:
… e ci sono le tecniche di caricamento che variano anche in funzione del pennello che usi (es la questione backbone del medesimo, ma non solo) --> esula da qui spiegare il FL.
Poi se vuoi fare in ciotola, ne puoi fare l'uso che vuoi ! Tutto "dipende" … a te scoprire cosa va meglio con il "tuo" setting. :D
Barbablu
 
Messaggi: 1863
Images: 159
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Marpes » 09/04/2018, 14:53

Barbablu ha scritto:Veramente le ciotole di quel tipo sono "pensate" proprio per il FL diretto :mrgreen:


Preferisco il montaggio in ciotola per dosare al meglio l'acqua e per la soddisfazione di vedere nascere la crema, ma non disdegno continuare il massaggio in viso.
Effettivamente già il caricamento del pennello bagnato sul sapone dovrebbe fare il lavoro che dicevo prima, quello cioè di compattare i pezzetti più secchi di sapone che in questo momento viaggiano per la ciotola :)
Le mie configurazioni preferite:
Feather Artist SS/Feather Pro Guard - Muhle R103/Personna - Muhle R89/KAI - FATIP CO Piccolo/Personna - Crema da barba all'Eucalipto TEA NATURA - YAQI Sagrada Familia - Maschera argilla verde
Avatar utente
Marpes
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/03/2016, 13:04
Località: Monza & Brianza

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda robyfg » 09/04/2018, 15:02

Marpes ha scritto:.....dovrebbe fare il lavoro che dicevo prima, quello cioè di compattare....

Per ovviare ai pezzettini che dice puoi prelevare il quantitativo che ti occorre del sapone e distribuirlo per bene (lo schiacci) sul fondo della ciotola,vedrai che andrà meglio e i pezzettini saranno solo un ricordo. ;)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 412
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Gennaz » 09/04/2018, 22:54

Bentrovati,
arrivo con un certo delay ma in questi giorni in ufficio è un delirio, siamo in pieno ingorgo da scadenze fiscali.

Io lo zenzero lo adoro, nello specifico la (o il? bah...) ginger beer, la berrei anche liscia. Tenete presente che il moscow mule original è praticamente tutto ginger beer, con un dito di vodka ed una spuzzata (ma proprio poco) di lime. Il ciuffetto di menta così come le fettine di cetriolo sono bastardizzazioni (roba da scomunica IBA).
Il sapone dovrebbe rappresentare tutto ciò, tanto zenzero, un pò di lime, un tocco di menta per freschezza e l'amaro/erbaceo del cetriolo. Il patchouli in realtà non dovrebbe proprio esserci, ma qualche goccia negli agrumati secondo me da un tocco di "appena colto dall'albero" ed amalgama un pò.

Contrariamente a Barbablu, io il G-Mule lo sto già usando, ma forse è per via del fatto che per me, che odio il caldo, 15° son già temperature estive :lol:

Voglio in particolare ringraziare Supermomo per questo periodo:
Piccola riflessione, ho provato ad immaginarmi il buon Gennaz, perchè la sua personalità e i suoi gusti sono parte integrante di quello che propone. Il video su come prepara l'assenzio, mi ha messo in pace col mondo... c'è ancora chi lo sa fare
Avatar utente
Gennaz
 
Messaggi: 148
Images: 14
Iscritto il: 09/11/2016, 20:21
Località: Pesaro

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Marpes » 09/04/2018, 23:14

Questa sera ho provato Edouard, la fragranza è molto evidente e persistente, ma non stancante, oltre all'anice che tende a svanire in fretta sento il finocchio e, un pò meno, ma presenti anche liquirizia e camomilla. Non conoscendo l'assenzio non posso riconoscerlo, ma immagino si tratti di quella sensazione di mix di erbe che ricorda appunto l'amaro alle erbe. La sensazione dell'amaro alcolico si ha anche nelle narici che letteralmente inebriate dai profumi balsamici migliorano notevolmente anche il respiro. Come da vostri consigli ho bagnato con poca acqua calda il sapone, ma il tempo di preparare gli altri attrezzi si era già asciugato :shock: Scrollato il pennello di tasso ho fatto 10 giri sul sapone per poi montarlo nella ciotola nella quale avevo aggiunto anche una briciola di sapone. Ho dedicato più tempo del solito nel montaggio aggiungendo di volta in volta poche gocce d'acqua e stavo ad ammirare la crema che si formava e il profumo che si sprigionava. Alla terza aggiunta (sempre di poche gocce) ho notato che forse avevo superato, seppur di pochissimo, la giusta quantità d'acqua e nonostante non ci fossero praticamente bolle nella crema, la consistenza non era così compatta come avrei voluto. La prima passata è stata comunque molto buona (l'effetto film o cuscino si sente bene anche tra le dita), mentre la seconda e terza, complice anche il fatto di avere il viso bagnato dal risciacquo, sono state un pò deludenti, il sapone non "attaccava" al viso e nonostante una ripresa del montaggio in FL non sono riuscito ad avere la crema che avrei voluto in volto. C'è da dire che sono alle prime armi con il kamisori (ma non con il DE) e ho avuto diversi taglietti e punti di sangue, ma imputabili alla mia ancora acerba tecnica con questo strumento. Riconosco nel sapone di Gennaz un ottima lubrificazione e un profumo incredibile, devo però imparare a montarlo meglio e qui i vostri suggerimenti saranno molto preziosi, per adesso penso che avrei dovuto mettere un pò più di acqua calda sul sapone e attendere un pò di più prima di prelevarlo, poi forse prelevarne una quantità maggiore ed aggiungere eventualmente meno acqua.
Le mie configurazioni preferite:
Feather Artist SS/Feather Pro Guard - Muhle R103/Personna - Muhle R89/KAI - FATIP CO Piccolo/Personna - Crema da barba all'Eucalipto TEA NATURA - YAQI Sagrada Familia - Maschera argilla verde
Avatar utente
Marpes
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/03/2016, 13:04
Località: Monza & Brianza

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Gennaz » 10/04/2018, 0:13

Ciao Marpes,
guarda il sapone resta scorrevole anche nello stadio in cui accetterebbe ancora un pò d'acqua, quindi nel dubbio, fermati un attimo prima.
Ma soprattutto non trovo necessario il risciacquo fra una passata e l'altra, io ne faccio 2 per il viso e 3 nel collo, con il ML e non ho mai sciacquato fra una passata e l'altra. Va da se che se metti sul viso bagnato una schiuma già idratata e montata in ciotola, questa se ne scivola via. ;)
Avatar utente
Gennaz
 
Messaggi: 148
Images: 14
Iscritto il: 09/11/2016, 20:21
Località: Pesaro

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda Barbablu » 10/04/2018, 8:41

Marpes ha scritto:qui i vostri suggerimenti saranno molto preziosi

Questo per caricare il pennello ed andare di FL diretto:
1° metodo: "microvelo" di acqua calda (poca ! meglio se ben calda) ad agire 2-3 min e caricare con pochi giri di pennello ben scrollato dell'acqua in cui era stato immerso (8 - 10 a sfonda del pennello che hai)
2° metodo il quale preserva meglio l'integrità del sapone, quindi forse consigliabile per chi fa lunghe rotazioni come noi aficionados del wet shaving con eleganza e varietà (detti anche collezionisti o "malati" di sapone :lol: ) : Pennello meno scrollato di acqua (diciamo 3 scrollate) a fare rotazioni in maggior numero sul sapone (20 - 25 in media).

Da quanto hai scritto hai caricato poco sapone, dovevi fare più rotazioni.
Non è bene mettere troppa acqua calda sul sapone, tanto più considerando che non è un "triple milled".
A causa dei diversi componenti di fragranza Edouard appare "più denso" rispetto ai primi batch prodotti da G&G .
Barbablu
 
Messaggi: 1863
Images: 159
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Il sapone di Gennaz

Messaggioda gigetto » 10/04/2018, 20:32

Sì un pò più denso ma attacca bene al pennello, ossia è paragonabile come consistenza ad un sapone cosiddetto all'italiana, nulla di più solido, lontano dai solidi che bisogna idratarli bene all'inizio...
gigetto
 
Messaggi: 1790
Images: 8
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara
PrecedenteProssimo

Torna a Creme & Saponi da Barba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Rossocuore e 5 ospiti