Mitchell's Wool Fat

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Mitchell's Wool Fat

Sostienici

Sponsor
 

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Barbablu » 25/04/2017, 20:36

BarbaBarba ha scritto:Proverò i vostri consigli pian piano sperando prima o poi di riuscire a domarlo.
....
Vedremo nei prossimi giorni come si comporterà.


Non importa come, ma sarei felice :D di leggere un giorno che tu abbia ottenuto le prestazioni che questo sapone non banale può donare. :mrgreen:
MWF è un classico che dona ancora oggi grandi prestazioni anche se non è alla moda "vegano" e nemmeno particolarmente profumato (tutt'altra cosa per es. il Tabac), con prezzo più che accettabile.

Quando hai imparato ad usare questo rimane solo il Mystic River da superare e sei arrivato all'Everest dei saponi "buoni" da montare. E parallelamente alla difficoltà a detta degli utenti grandissime prestazioni !!!
Barbablu
 
Messaggi: 1419
Images: 60
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda il-prof » 25/04/2017, 21:11

Barbablu ha scritto:... e nemmeno particolarmente profumato (tutt'altra cosa per es. il Tabac)...

Il bello dell'avere "nasi" differenti: per me, rispetto a quella del Tabac, la fragranza del Mitchell's vince a mani basse ;)
Amedeo
Avatar utente
il-prof
 
Messaggi: 1004
Images: 90
Iscritto il: 20/11/2013, 22:22
Località: Castell'Arquato (PC)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Barbablu » 25/04/2017, 23:30

I gusti sono gusti e non ho detto quale sia migliore per me, in quanto il Tabac l'ho usato sovente quando ero più giovane (quindi Old Version) e non so dove sia finita la vecchia ciotola.

MWF mai usato, ho usato solo saponi simili e lo stile inglese è ben diverso da quello di Tabac e M&T i quali o piacciono o si odiano. Sempre a proposito di germanici, i TR che sono creme dense, invece sono piuttosto delicati come fragranza, non invadenti, anche se hanno una definizione più netta rispetto ad alcuni "bisbigliati" inglesi.
Del resto sono le mie opinioni personali sulle fragranze, dove non c'è nulla di più soggettivo e dove i miei preferiti (come fragranza) sono i B&M dove alcuni mi emozionano, Nuavia Blu, MdC Fougere in prima linea, senza nulla togliere ad alcune grandi fragranze inglesi.
Barbablu
 
Messaggi: 1419
Images: 60
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Figaro003 » 26/04/2017, 19:48

Barbablu ha scritto:
Quando hai imparato ad usare questo rimane solo il Mystic River da superare e sei arrivato all'Everest dei saponi "buoni" da montare. E parallelamente alla difficoltà a detta degli utenti grandissime prestazioni !!!

Forse volevi dire Mystic Water?
Avatar utente
Figaro003
 
Messaggi: 898
Images: 17
Iscritto il: 20/05/2013, 19:19
Località: Provincia SA

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Barbablu » 26/04/2017, 20:24

Si un "lapis" :) … Mystic Water Soap il "re" dei "buoni saponi" difficili da montare. Se non ha cambiato ricchi di sego dalle vacche allevate "bio" dal vicino in Maryland, proprio artigianale praticamente fatto in casa (ma chissà quanto sarà grande …)
Barbablu
 
Messaggi: 1419
Images: 60
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Pallo » 12/05/2017, 2:07

Ho ordinate anch'io questo sapone (*insieme ad altri), speriamo che faccio il suo lavoro....
Pallo
 
Messaggi: 59
Images: 7
Iscritto il: 04/02/2017, 2:11

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda paolofe » 16/05/2017, 14:14

Serve davvero un pó di pratica per il montaggio e anche io consiglio un pennello duro per facilitare l'operazione, ma il risultato é davvero sorprendente; a fine rasatura la pelle del viso risulta morbida, idratata ed estremamente elastica. Uno dei migliori saponi mai utilizzati fino ad ora. Prezzo ottimo. Consiglio di inserirlo nel routine dei saponi settimanali.
paolofe
 
Messaggi: 8
Images: 3
Iscritto il: 21/02/2017, 18:23

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda HolidayEquipe » 02/08/2017, 6:52

Non capisco cosa stia accadendo ultimamente. Sin dalla prima volta, non ho mai avuto problemi di montaggio, ma per 2 volte consecutive (le ultime 2), non sono riuscito.
Velo d'acqua, pennello proraso e 1 minuto di giri sul sapone...giusto per escludere un problema di quantità.
Mi ritrovo la tazza piena di schiuma, ma ha grosse bolle ed è piena d'aria, consistenza molto bassa.
Non riesco a capire, non riesco a capire.
È come se il sapone fosse troppo duro e il pennello non riuscisse a prelevare il sapone, vedo le punte non impregnate di sapone.
Devo ricominciare da zero.
Che dire lo tengo un paio d'ore con un velo d'acqua per farlo un po' ammorbidire?
Eppure mai avuto problemi prima...e non riesco a venirne a capo.
HolidayEquipe
 
Messaggi: 1022
Images: 11
Iscritto il: 31/10/2014, 21:22
Località: Augusta (Siracusa)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Passin » 02/08/2017, 12:05

Sbarbata di ieri con gli stessi identici problemi...
A dire il vero io l'ho grattuggiato e messo in ammollo con qualche goccia d'acqua.
Pennello omega 48 sgocciolato per bene e montaggio in ciotola.
Risultato una schiuma inconsistente, ariosa con bolle d'aria troppo grandi.
Proverò ad utilizzarne un maggior quantitativo e mettere ancora meno acqua.
Avatar utente
Passin
 
Messaggi: 131
Images: 11
Iscritto il: 11/03/2016, 16:53
Località: Villafranca di Verona

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Barbablu » 02/08/2017, 13:11

@Passin
Vista la tua modalità, che è poi tipica di un montaggio in ciotola, non possiamo parlare di scarso caricamento, al max. di troppa acqua all'inizio. Comunque dici di averne messa poca e dobbiamo crederti.
Al di là di usarla calda per sciogliere meglio il sapone e di metterne poca all'inizio per incorporarla mano mano con piccole aggiunte durante il montaggio (cosa che suppongo tu abbia fatto), riproverei con un pennello sintetico, perché il "porcone" non mi dà alcun vantaggio, visto che non lo stai usando con il caricamento diretto dal solido. Tanto vale sfruttare le superiori doti del sintetico in montaggio schiuma.

PS: sulle quantità di sapone da usare, il "porcone" è un noto mangia sapone !
Barbablu
 
Messaggi: 1419
Images: 60
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda geppo73 » 02/08/2017, 14:21

Leggevo in giro sul web che l'acqua calda non é amica di questo sapone; mi pare fosse per via della lanolina che non rende con alte temperature.
Ma non credo che in questo periodo dell'anno ci si rada con acqua bollente!
In ogni caso, montare questo sapone con i sintetici diventa una passeggiata.
geppo73
 
Messaggi: 272
Images: 155
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Passin » 02/08/2017, 19:47

Barbablu ha scritto:@Passin....riproverei con un pennello sintetico, perché il "porcone" non mi dà alcun vantaggio, visto che non lo stai usando con il caricamento diretto dal solido. Tanto vale sfruttare le superiori doti del sintetico in montaggio schiuma.

PS: sulle quantità di sapone da usare, il "porcone" è un noto mangia sapone !


Ok, ascolterò il tuo consiglio e proverò ad usare un sintetico.
L'acqua sul "grattuggiato" non mi sembrava calda, proverò anche quella...
Avatar utente
Passin
 
Messaggi: 131
Images: 11
Iscritto il: 11/03/2016, 16:53
Località: Villafranca di Verona

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Jari » 02/08/2017, 20:00

Io tutti sti problemi con questoisapone, se devo essere sincero, non me li faccio...anzi, addirittura anche d'inverno lo monto con acqua fresca. Lascio un velo d'acqua sul sapone mentre scoramello il rasoio e lavo il pannello, dopodiché carico e monto.

Mai un problema.
Avatar utente
Jari
 
Messaggi: 324
Images: 3
Iscritto il: 04/04/2016, 1:59
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda HolidayEquipe » 02/08/2017, 21:38

Ho risolto lasciando un velo d'acqua un paio d'ore prima...e poi pennello strizzatissimo.
Ottima crema, grande scorrevolezza e protezione, con un post di prim'ordine.
HolidayEquipe
 
Messaggi: 1022
Images: 11
Iscritto il: 31/10/2014, 21:22
Località: Augusta (Siracusa)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Pallo » 03/08/2017, 1:24

Anch'io sono in possesso di questo STUPENDO sapone, l'ho usato l'altro giorno per la prima volta in abbinamento ad un pennello omega, non so che modello sia ma l'ho pagato online circa 3euro ha il manico in plastica per meta' nero e meta trasparente, ho lasciato quest'ultimo a mollo cinque minuti, strizzato, passato sul sapone asciuttissimo, addirittura l'avevo in mano perche lo devo ancora riconfezionare ed e' uscita fuori una schiumata pazzesca ed una rasatura da BBS!!!
Pallo
 
Messaggi: 59
Images: 7
Iscritto il: 04/02/2017, 2:11

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Passin » 03/08/2017, 20:19

Ok.... appena finito un'altra sbarbata.
Grattuggiato in maggior quantità, aggiunto ancor meno acqua della volta scorsa e usato un sintetico sgocciolato per bene.
Credo che il mio sapone abbia perso qualcosa visto che in passato ho avuto anche delle soddisfazioni.
Comunque come scritto in altri interventi ci sono sempre stati alti e bassi.
Mi sa che vado dall'avvocato a chiedere la separazione.
Avatar utente
Passin
 
Messaggi: 131
Images: 11
Iscritto il: 11/03/2016, 16:53
Località: Villafranca di Verona

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Super Mario » 08/08/2017, 12:08

Dopo varie sperimentazioni e saponi ben più ostici di questo posso affermare che sono fondamentali 2 cose:
1. velo d'acqua per ammorbidire (più tempo sta meglio è), da rimuovere prima della rasatura
2. pennello sgocciolato non bene, benissimo!

Sembrano due punti ovvi, ma funzionano dannatamente!
SM
Non scoraggiarti se qualcosa non funziona come vorresti: o non fa per te, o tu ancora non fai per lei.
Avatar utente
Super Mario
 
Messaggi: 1825
Images: 50
Iscritto il: 23/05/2013, 20:01
Località: Pisa

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Passin » 24/09/2017, 21:33

Dopo aver provato i consigli di Super Mario devo dire che le soddisfazioni con questo sapone sono arrivate.
Ecco come faccio:
- velo di acqua calda nella ciotola per circa 10 minuti poi la scolo in una ciotola
- caricamento con sintetico NALS sgocciolato, strizzato e sbattuto (15 giri circa)
- via di face lathering aggiungendo piano piano l'acqua che ho usato per ammorbidirlo precedentemenre



Risultato assicurato e crema sufficiente per 3 passaggi.

Grazie Super Mario, mi hai consigliato bene
Avatar utente
Passin
 
Messaggi: 131
Images: 11
Iscritto il: 11/03/2016, 16:53
Località: Villafranca di Verona

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Super Mario » 26/09/2017, 17:26

Sono veramente contento e grazie a te per il contributo così preciso!
SM
Non scoraggiarti se qualcosa non funziona come vorresti: o non fa per te, o tu ancora non fai per lei.
Avatar utente
Super Mario
 
Messaggi: 1825
Images: 50
Iscritto il: 23/05/2013, 20:01
Località: Pisa

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Lizzero » 13/10/2017, 14:05

Ieri attacco di scimmia e sapone Mitchell's (versione ricarica) portato a casa.

Appena trovo la ciotola giusta lo provo e vi faccio sapere. Preso in un negozio fisico a 12 Euri.
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Agosto
Miglior foto di Agosto
 
Messaggi: 1214
Images: 361
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda nano » 13/10/2017, 16:17

Entra anche in quella del Proraso, se te ne avanza una vuota. ;-)
Never try to wrestle with a pig. You'll get dirty and the pig likes it.
(G.B. Shaw)
Avatar utente
nano
 
Messaggi: 1678
Images: 108
Iscritto il: 17/05/2013, 20:39
Località: Roma, Italia

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda PicklesMacCarthy » 13/10/2017, 17:11

Lizzero ha scritto:Ieri attacco di scimmia e sapone Mitchell's (versione ricarica) portato a casa..


Ottimo acquisto,secondo me.Il mio fu un attacco scimmionesco piu' feroce,mi portai a casa anche la graziosa ciotola con coperchio.
Cosa resta da dire?Ho fatto del mio meglio dall'inizio alla fine.Sono stato me stesso,quello che sono diventato,e con cio' basta.Avevo un cappio intorno al collo,ma le spalle le ho sempre avute libere.
Se vi interessa saperlo.
Long John Silver
Avatar utente
PicklesMacCarthy
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: 22/03/2011, 21:34
Località: Nord Adriatico/Golfo dei Veneziani

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Jari » 13/10/2017, 20:22

Lizzero ha scritto:Ieri attacco di scimmia e sapone Mitchell's (versione ricarica) portato a casa.

Appena trovo la ciotola giusta lo provo e vi faccio sapere. Preso in un negozio fisico a 12 Euri.


In quelle della Glenova ci sta a pennello... ;)
Avatar utente
Jari
 
Messaggi: 324
Images: 3
Iscritto il: 04/04/2016, 1:59
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Lizzero » 17/10/2017, 0:21

Ciao Jari.

Io ci ho provato proprio con barattolo Glenova e...niente.
E di qualche millimetro più grande (il sapone) avrei dovuto grattare via e forzare e non mi andava.
Ho trovato la soluzione quasi perfetta con le ciotole in vetro della cheesecake dell'Eurospin.
Domani se riesco lo recensisco visto che l'ho usato ieri.
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Agosto
Miglior foto di Agosto
 
Messaggi: 1214
Images: 361
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Lizzero » 17/10/2017, 12:11

Buondì,

Provato domenica ed oggi.
Le mie prime impressioni.

La consistenza. Bel dischettone di sapone "duro e puro" che assomiglia ad un panetto di formaggio brie. Colore bianco tendente all'avorio. Al tatto non è unto. Perfetto, a mio avviso, per caricamento in ciotola e successivo FL. Non ho provato il BL, ma non credo sia la morte sua. Non si prende con un dito, per intenderci, e bisognerebbe andare di grattugia perchè è abbastanza duro e mi pare difficile da lavorare con le mani. Da l'impressione di avere un tasso di "consumo" davvero basso.

Potere schiumogeno. Più che sufficiente. Non mi pare uno di quei saponi che schiuma alla grande con facilità. Bisogna lavorarci un pochino per trovare il punto ottimale (come un po' per i duri in generale). Tuttavia ha il grande pregio, a mio avviso, di far bene il suo lavoro anche se si sbaglia. Se si usa la classica tecnica del velo di acqua calda per qualche minuto schiuma quanto basta e con la giusta morbidezza per tre passate, anche se non si ottiene quanto potrebbe dare in realtà. E' parecchio assetato. Per cui, per un risultato davvero ottimale ed abbondante (che si può tranquillamente ottenere), bisogna aggiungere di tanto in tanto. Stamattina, per esempio, ho "rinnovato" il velo 3 volte prima di radermi e poi una volta prima dell'ultima passata per un'ulteriore caricatina. Il risultato è stato davvero soddisfacente. Crema morbidissima, abbondante e della giusta, ma non immensa, durata. Tende leggerissimamente a seccare dopo una quindicina di minuti, ma niente di tragico.

La resa Qui siamo davvero ad altissimi livelli. Non ho praticamente sentito quella bestiaccia di lama che sto testando (la Lamix che è parecchio sgradevole quanto poco efficace). Domenica addirittura era su Shavette in settima barba e non la sentivo quasi. Una protezione ed un confort di rasatura davvero eccellenti. Oggi, stante la lama pessima, Allume ed AS alcolico non pervenuti. Eccellente. Se poi parliamo del post anche qui siamo davvero "alti". Pelle morbidissima e liscia, ti vien da accarezzarti di continuo :mrgreen: e si potrebbe anche evitare la parte idratante del post shave. Andrebbe alla grande già così.

La profumazione ha un vago sentore di pulito. Ma molto molto blando, sia sul sapone che durante la rasatura. Nel post poi proprio non c'è. Tenderei a considerarlo praticamente un "unscented". Per me non è un gran problema visto che prediligo le qualità meccaniche alla profumazione (che se poi c'è e mi piace e pure meglio intendiamoci), ma per chi fa della profumazione qualcosa di altrettanto essenziale non è il prodotto giusto.

Il prezzo. Preso, in versione ricarica, a 12 euro in un negozio fisico. Ci stanno tutti secondo me.

Tirando le somme è prodotto, specie per chi ama i saponi duri, che lavora in modo davvero egregio sul lato tecnico.
Offre grandi prestazioni meccaniche, di protezione e di confort. Non è semplicissimo da far schiumare al meglio, ma perdona, in tal senso, anche i tentativi non troppo riusciti. Trovato il giusto punto acqua tecnicamente teme pochi rivali. Offre un post shave davvero di rilievo e presagisce un basso tasso di consumo ed una lunga durata del prodotto, il che esalta ulteriormente il rapporto prezzo/prestazioni. Ha il suo punto debole nella profumazione. Per utenti medi ed esperti credo che non possa mancare dall'armadietto, per i novizi potrebbe scoraggiare nella ricerca del punto acqua ma potrebbe anche essere un ottimo sapone scuola visto anche il prezzo relativamente contenuto.

Voto finale 7+.
Buona barba a tutti
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Agosto
Miglior foto di Agosto
 
Messaggi: 1214
Images: 361
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania
PrecedenteProssimo

Torna a Creme & Saponi da Barba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: geppo73 e 2 ospiti