Mitchell's Wool Fat

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Mitchell's Wool Fat

Sostienici

Sponsor
 

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Mostho » 19/01/2017, 10:40

io l'ho abbandonato per seguire di piu le schiere italiche dolomitiche.
Avatar utente
Mostho
 
Messaggi: 1646
Images: 188
Iscritto il: 07/01/2015, 11:29
Località: Attualmente Nord Salento

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Rusoma » 26/01/2017, 13:22

Rusoma ha scritto:segnalo a tutti gli interessati il prezzo vantaggioso (22,53 Euro) per il quale ho acquistato questo sapone su amazon.it
non vedo l'ora che arrivi per le prime impressioni...
a presto

a distanza di 1 settimana dall'ordine ho ricevuto il pacco con il sapone (ordinato mercoledi scorso consegnato mercoledi ieri)
il pacco è partito dall'UK quindi i tempi di attesa sono stati più che ragionevoli
preciso di aver acquistato il prodotto per 21,95 euro quindi ad un prezzo ancora più basso di quanto avevo segnalato in precedenza
ho rifatto l'ordine per modificare altri prodotti del carrello acquisti
premesso che non ho ancora provato questo sapone e conto di farlo nel week end per avere più tempo a disposizione
scrivo per condividere la bella esperienza che ho vissuto nello scartare semplicemente il pacco
il sapone viene venduto nell'elegante scatola di cartone ben nota con il logo stampato sopra
sicuramente bella ma tutto sommato niente di eccezionale
la vera sorpresa l'ho invece avuta all'apertura della scatola e nello scartare la confezione
la ciotola in ceramica è infatti imballata, sigillata e protetta veramente molto bene
una volta aperta la scatola di cartone si trova una prima carta assorbi urto
ve ne è una più piccola sopra sul coperchio ed una più grande sotto sul fondo della scatola di cartone
quindi la ciotola è quasi tutta avvolta dalla carta di protezione
la ciotola è poi accuratamente avvolta in una elegante carta velina e sigillata in una plastica trasparente
sollevato il coperchio della ciotola si trova una ulteriore carta di protezione per salvaguardare il coperchio e la ciotola che altrimenti urterebbero
questi non combaciano perfettamente ma il coperchio ha un po' di gioco sulla ciotola
poi si trova il sapone avvolto in una carta bianca
sotto la saponetta sul fondo della ciotola vi è un'altra carta di protezione
insomma mi è sembrato tutto veramente bello e ben fatto, a garanzia di un prodotto di qualità
ecco la sequenza fotografica dell'apertura, iniziando da sopra in alto a sinistra e proseguendo in orizzontale
46229
Avatar utente
Rusoma
 
Messaggi: 68
Images: 84
Iscritto il: 16/03/2016, 18:39
Località: Benevento

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda il-prof » 27/01/2017, 21:33

Letto su The Shaving Room: http://theshavingroom.co.uk/community/i ... ost-459298
Che cosa pensate di questa procedura?
Amedeo
Avatar utente
il-prof
 
Messaggi: 1004
Images: 90
Iscritto il: 20/11/2013, 22:22
Località: Castell'Arquato (PC)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Super Mario » 29/01/2017, 11:31

Ho letto con piacere il link: in sostanza si fa assorbire una certa quantità di acqua al sapone per più di un giorno al fine di ammorbidirlo e facilitarne il montaggio.

Idea che fa riflettere:
- se si fa una volta sola, poi il sapone asciugherà e tornerà (spero) come in origine. Se si facesse continuamente si rischierebbe (credo) di annacquare il sapone in modo irreversibile.
- il famoso velo d'acqua che usiamo quasi tutti è una soluzione analoga alla prima di cui sopra, ma più pratica e certamente meno impattante, perché agisce solo in superficie. La superficie è dove preleviamo il sapone, è quella parte che andrebbe ammorbidita, non tutto il sapone.

A ciascuno il suo,
SM
Non scoraggiarti se qualcosa non funziona come vorresti: o non fa per te, o tu ancora non fai per lei.
Avatar utente
Super Mario
 
Messaggi: 1739
Images: 50
Iscritto il: 23/05/2013, 20:01
Località: Pisa

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda ischiapp » 29/01/2017, 13:54

Il vantaggio di avere un sapone duro è la resa.
La lavorazione è lunga perché deve perdere acqua, e quindi ha un costo.
Il processo concentra il prodotto, e permette di rilavorarlo fino all'eccellenza.
Vedi inglesi rilavorati tre volte, e tedeschi fino a cinque.

Questo permette di usarli con poca acqua, ed emulsionarli in schiuma con ottimi risultati usando la giusta tecnica.
Volendo un prodotto pieno d'acqua, credo sia meglio scegliere una crema.

In alternativa, c'è sempre la soluzione stick. ;) :idea: :ugeek:
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=31&t=4319
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13352
Images: 1982
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda PicklesMacCarthy » 29/01/2017, 14:17

Super Mario ha scritto:Se si facesse continuamente si rischierebbe (credo) di annacquare il sapone in modo irreversibile.


questo mi fa nutrire parecchi dubbi sul metodo esposto:la penso esattamente come SuperM,se cominci ad inzupparlo 24 ore prima...dopo in po' di tempo,prima d'aver finito il sapone forse ti ritroveresti con un "pappina saponosa"
a mio avviso ,con questo prodotto che apprezzo basta usare il famoso velo d'acqua citato da SuperM.
Cosa resta da dire?Ho fatto del mio meglio dall'inizio alla fine.Sono stato me stesso,quello che sono diventato,e con cio' basta.Avevo un cappio intorno al collo,ma le spalle le ho sempre avute libere.
Se vi interessa saperlo.
Long John Silver
Avatar utente
PicklesMacCarthy
 
Messaggi: 1658
Iscritto il: 22/03/2011, 21:34
Località: Nord Adriatico/Golfo dei Veneziani

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda BarbaBarba » 20/04/2017, 9:08

Ciao.
Sta mattina ho usato il Mitchell per la prima volta usando un sample di SaveDash.
Come al solito, velo di acqua sul sapone, come pre acqua calda e poi giù di gomito a caricare il pennello (un Plissoft). Dopodiché sono passato al montaggio in viso, aggiungendo acqua a poco a poco. All fine la schiuma mi sembrava sufficientemente compatta ed ho proceduto con DE. Dopo un po la schiuma ha cominciato a smontare ed ho dovuto rilavorare sul viso col pennello. Niente di grave ma mi succede raramente. Forse ho esagerato con lacqua(a Roma in casa ho acqua molto calcarea).
La seconda insaponata col pennello è stata come la prima, ogni tanto dovevo rilavorare col pennello sul viso.
Poco male però perché alla fine questo sapone mi ha regalato una rasatura confortevole e profonda! BBS perfetto e pelle morbida. E non è da tutti!
Come DE uso un Progress settato sempre a 3, e come AS il solito e mitico Floid.
A domani per una nuova prova meno acquosa.
BarbaBarba
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 20/02/2017, 15:02
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Jari » 21/04/2017, 19:12

Il Mitchell va lavorato un pochino oltre il "quando ti sembra pronto" e con un pochino di acqua in più...prova e vedrai che migliorerà ;)
Avatar utente
Jari
 
Messaggi: 317
Images: 3
Iscritto il: 04/04/2016, 1:59
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda BarbaBarba » 22/04/2017, 0:08

Ok domani provo...
BarbaBarba
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 20/02/2017, 15:02
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda BarbaBarba » 22/04/2017, 19:47

Riprovato sta mattina, lavorando di più sia in fase di caricamento del pennello(sta volta il raspatore Omega 19) sia in FL aggiungendo più acqua rispetto a ieri.
Il risultato è stato il medesimo. Ottima sbarbata, pelle protetta e post di livello, ma schiuma leggerina con tendenza a smontare.
Ho dovuto aggiungere più volte la schiuma sul viso, perché quella già spalmata diventava evanescente dopo un po. Per giunta per fare la seconda passata ho dovuto ricaricare il pennello. Peccato perché sto sapone mi piace in quanto lo trovo performante nonostante mi rimanga difficile farlo schiumare a dovere.
Premetto che sto usando un sample di Save Dash e sta mattina ho ricevuto il refill da 125g e al tatto il sapone mi sembra molto più duro del sample! :o :o :o
La vedo dura con sto sapone. Ma chi l'ha dura la vince!!! :twisted: :twisted:
BarbaBarba
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 20/02/2017, 15:02
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Jari » 22/04/2017, 19:55

Non è un sapone "facile"...aumenta ancora l'acqua è vedrai che una volta trovato il giusto quantitativo non avrai più questi problemi.

Comunque mi sembra di ricordare che anche io ho avuto qualche difficoltà nel montare le scagliette dei campioncini...da quando ho il refill, invece, un leggero velo di acqua (io la uso anche fredda), lo lasci lì mentre prepari il resto, poi una 40ina di giri (tanto non si consuma neanche se lo preghi :lol: ) e via in ciotola per tre passaggi più qualche ritocco...
Avatar utente
Jari
 
Messaggi: 317
Images: 3
Iscritto il: 04/04/2016, 1:59
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda BarbaBarba » 22/04/2017, 23:40

In effetti le scagliette di cui parli(sample) hanno una consistenza che mi ricorda il burro appena tirato fuori dal frigorifero. Sono molto più morbide del refill. Quest' ultimo ha la consistenza del travertino :lol:

Comunque è un sapone che mi intriga.

Vedremo...
BarbaBarba
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 20/02/2017, 15:02
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda HolidayEquipe » 23/04/2017, 9:16

Con questo sapone, uso pennello sintetico e schiuma incredibilmente. Sembra sensibile ai pennelli più che all'acqua. Velo d'acqua e chubby synth una favola
HolidayEquipe
 
Messaggi: 1006
Images: 11
Iscritto il: 31/10/2014, 21:22
Località: Augusta (Siracusa)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda BarbaBarba » 25/04/2017, 10:26

Sta mattina terzo tentativo di sbarbata con il MWF.
L'ho lasciato in ammollo da ieri sera sommerso di acqua nella ciotolina della Glenova. Sta mattina il sapone era aumentato di volume e acqua sparita :shock:
Mi son detto: "Benissimo si è armorbidito! Sai che schiumata da favola adesso?!!!"
Macché!!! Prendo il Semogue 830, lo strizzo bene e procedo a caricare il pennello. Di sapone ne ha asportato una discreta quantità e ha anche prodotto una certa protoschiuma. Ma una volta che ho proceduto al montaggio in viso....niente. Tanta schiuma ma piena di bolle grandi e evanescente. Continuo a lavorare aggiungendo acqua. La schiuma aumenta, ma la consistenza non migliora. Mi son ridetto:
"E che ca...!!" :lol: :lol: :lol:
Ho continuato a spennellare ancora qualche minuto, poi, senza ottenere apprezzabili miglioramenti, ho sciacquato il viso, preso il mio fidato Vitos al cocco, e alla faccia del MWF ho creato in FL una schiuma abbondante, compatta, lubrificante, protettiva, e leggermente profumata. Che volete di più?
BBS perfetto e pelle morbida(Progress settato a 3, Astra Blu, due passate direttamente in contropelo). Niente Floid oggi.

PS: il MWF ora è di nuovo in ammollo per punizione! :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:
BarbaBarba
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 20/02/2017, 15:02
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Barbablu » 25/04/2017, 12:55

Mi dispiace dirti che forse lo stai definitivamente rovinando ! :shock:
Non credo averlo lasciato in ammollo completo dalla sera prima :o gli abbia fatto bene. Non ti arrabbiare ed affronta la cosa con calma e metodo e vedrai che andrà bene :mrgreen: perché di sicuro non è sapone ciofeca e quanto a post e protezione della lama è rinomato.

E' un sapone grasso, ricco di lanolina e duro. Non semplice da caricare, ma tutt'altro che impossible. Segui le esperienze degli altri triple milled inglesi salvo "caricare" un poco di più : "velo" di acqua calda ad agire 5 min, pennello con buon "backbone", (tasso best badger o finest o tra i sintetici ideale Chubby 2 Synth Simpson - con buona pratica anche altri sintetici che non siano troppo flosci) pennello ben strizzato prima di caricare e caricare ben bene. Se l'acqua è troppa si forma troppa protoschiuma e non si carica abbastanza sapone nei peli del pennello che deve "raspare" (sto esagerando :) ) il sapone.
Poi di lì in FL aggiungendo acqua poco per volta alle punte e quando si raggiunge il punto giusto la schiuma è così ricca che chi lo ha usa rimane coinvolto in una piacevole esperienza che vuole ripetere … Come tutti i saponi molto grassi assorbe molta acqua ma poco per volta e quindi richiede un "tempo di lavoro" con il pennello nettamente superiore rispetto al Vito's, ottimo sapone ma scoprirai che le 2 schiume montate a dovere saranno diverse.
Questo che ti dico è dalla mia esperienza con altri solidi inglesi e dalla lettura delle esperienze sia qui che su altri forum in inglese.

Coraggio: il sapone è ottimo se leggi gli altri che lo hanno usato, ma va montato a suo modo, un poco come le auto che in UK hanno il volante dall'altra parte perché da loro si tiene la sinistra: un poco di pratica ci vuole mentre Vito's è un sapone notoriamente "easy".
Barbablu
 
Messaggi: 1341
Images: 37
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda ares56 » 25/04/2017, 13:05

Sono d'accordo con Barbablu...il MWF non va "annacquato", funziona (e molto bene...) così com'è. E' un sapone decisamente grasso e richiede un maggior lavoro e un attento dosaggio dell'acqua che comunque non dovrà essere eccessiva.
Trovato il giusto punto ti risponderà con una schiuma densa e molto protettiva.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà  importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12109
Images: 1995
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda BarbaBarba » 25/04/2017, 15:06

Avete ragione, infatti dopo circa un'ora, mosso a compassione, gli ho tolto l'acqua in eccesso e l'ho messo a "testa in giù" ad aciugare.

Lo terrò come sapone della domenica, visto che mi ci dovrò dedicare molti di più rispetto ad altri.

Posseggo un'altro inglese, il DR Harris Arlington, e come per gli altri saponi duri che ho, non è assolutamente ostico come il MWF.

Menomale aggiungo io :mrgreen:
BarbaBarba
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 20/02/2017, 15:02
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Jari » 25/04/2017, 17:38

Il MWF, come detto più volte, vuole essere lavorato parecchio...prova a montare in ciotola e vedrai... ;)
Avatar utente
Jari
 
Messaggi: 317
Images: 3
Iscritto il: 04/04/2016, 1:59
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Figaro003 » 25/04/2017, 19:06

Questo sapone, non so perché, non l'ho mai provato.
Prima o poi lo farò. Certo che a leggere di certe difficoltà un po' uno si smonta. :lol:
Avatar utente
Figaro003
 
Messaggi: 898
Images: 17
Iscritto il: 20/05/2013, 19:19
Località: Provincia SA

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Figaro003 » 25/04/2017, 19:08

ischiapp ha scritto:Vedi inglesi rilavorati tre volte, e tedeschi fino a cinque.


So di essere OT, ma di quali tedeschi parli? Forse Tabac?
Avatar utente
Figaro003
 
Messaggi: 898
Images: 17
Iscritto il: 20/05/2013, 19:19
Località: Provincia SA

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda geppo73 » 25/04/2017, 19:32

@barba barba, prova a montarlo sul palmo della mano per "prendere le misure". Con i saponi nuovi io faccio in questo modo per rendermi conto di quanta acqua prendono e come reagiscono all'aggiunta progressiva di acqua.
geppo73
 
Messaggi: 239
Images: 120
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Barbablu » 25/04/2017, 20:14

Barbablu ha scritto:Mi dispiace dirti che forse lo stai definitivamente rovinando !
Non credo averlo lasciato in ammollo completo dalla sera prima gli abbia fatto bene.

ares56 ha scritto:Sono d'accordo con Barbablu...il MWF non va "annacquato", funziona (e molto bene...) così com'è.


BarbaBarba ha scritto:Avete ragione, infatti dopo circa un'ora, mosso a compassione, gli ho tolto l'acqua in eccesso e l'ho messo a "testa in giù" ad aciugare.


Purtroppo non è andata via solo acqua con la scolatura, ma anche alcuni grassi in frazione più libera che hanno una certa funzione favorevole e chi monta il sapone al momento li recupera sempre usando quel liquido.
Ma come detto è meglio un velo d'acqua minimo ben caldo per 5 minuti che rammollisca la superficie e non ci sia liquido libero, ed aggiungere mano mano l'acqua durante la lavorazione per il montaggio.

Speriamo non si sia rovinato troppo.
MWF è molto grasso e ricco di lanolina e questo lo rende più lungo da lavorare dopo aver "caricato" ben bene.
Barbablu
 
Messaggi: 1341
Images: 37
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda BarbaBarba » 25/04/2017, 20:22

Proverò i vostri consigli pian piano sperando prima o poi di riuscire a domarlo.

Attualmente il sapone si è dilatato un pochino perché ha assorbito l'acqua del "bagnetto" forzato e la superfice si è un pochino ammorbidita. Vedremo nei prossimi giorni come si comporterà.
BarbaBarba
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 20/02/2017, 15:02
Località: Roma

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda Barbablu » 25/04/2017, 20:24

geppo73 ha scritto:@barba barba, prova a montarlo sul palmo della mano per "prendere le misure". Con i saponi nuovi io faccio in questo modo per rendermi conto di quanta acqua prendono e come reagiscono all'aggiunta progressiva di acqua.

Prima di montare dove diavolo voglia (ciotola, faccia, mano) deve caricare in modo corretto il pennello, con parecchio sapone ed il minimo di acqua…
Poi aggiungerà piano piano l'acqua fino al punto giusto, mano mano che lo monta.
Gli errori più comuni sono proprio nella prima fase, magari usando un pennello troppo moscio, troppa acqua, poco tempo per rammollire, etc.
Nella seconda fase occorre solo avere la pazienza, lavorarlo ed aggiungere un poco di acqua e così via fino al punto giusto (qualcuno ha scritto anche un poco oltre …) piano piano, come nella lievitazione del panettone … roba d'altri tempi, però ripagati da prestazioni d'altri tempi.
Barbablu
 
Messaggi: 1341
Images: 37
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Mitchell's Wool Fat

Messaggioda robyfg » 25/04/2017, 20:26

Barbablu ha scritto:Prima di montare........deve caricare in modo corretto il pennello.....

...quanta saggezza in queste poche righe.... :lol: :lol: :lol:
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 3278
Images: 323
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)
PrecedenteProssimo

Torna a Creme & Saponi da Barba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti