Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Sostienici

Sponsor
 

Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Messaggioda Aldebaran » 20/01/2011, 10:11

Per quanto concerne l'elettroincisore, ve ne sono di svariati tipi che differiscono fondamentalmente per amperaggio e, di conseguenza, per la velocità con la quale incidono. In generale più gli elettroincisori sono veloci, piu' si allunga il tempo di vita dello stencil.
Prima di passare a lunghe dissertazioni ti pongo due soluzioni "veloci" al problema:

1.Soluzione con Acido Nitrico:si realizza una mascherina sulla lama con della cera e poi si passa dell'acido sulle parti lasciate scoperte dalla cera. Puoi intuire come rimanga "l'impronta" sulla lama.

2.Secondo Metodo: Consiste nel cercare nella propria zona qualcuno che realizzi incisioni laser. Costano poco e sono decisamente eleganti e nitide.

Link Utili:

http://www.martronics-corporation.com
http://www.etch-o-matic.biz/knifemaker.htm *
http://www.ecemmi.com

*L'etch-o-matic è un sistema molto semplice e valido, si hanno due possibilità di scelta a seconda dell'amperaggio che si desidera, sono validi tutti e due i modelli, quello con amperaggio + basso richiede tempi di sosta sullo stencil più lunghi, quindi si richiede mano ferma, ma anch'esso funziona perfettamente.
Lo si trova nella coltelleria seguente
http://www.il-camaleonte.net/index.php? ... =0&prod=96

Gli stencil invece li trovi qui

http://www.tenedini.it/

I costi sono un po' alti, intorno ai 100 euro, quindi consiglio di visitare questo sito per fabbricarsi un elettroincisore "fatto in casa".

http://www.chriscrawfordknives.com/cck/ ... efault.asp

Praticamente la spiegazione e' questa:

L'apparecchietto autocostruito e' composto da un alimentatore ac/ac per modem con uscita a 24 volt in corrente alternata ed 1 ampere di potenza.Si salda ad un filo una pinzetta metallica (per la lama) ed all'altro si attacca un manico isolante con in cima un pezzo di carboncino (una spazzola per motori elettrici ) della misura del logo ricoperto con un pezzetto di feltro ricavato da dei panni per lavare in terra tenuto fermo da un elastico, la corrente alternata è sufficiente da sola ad incidere ed ad annerire la lama in 4-5 secondi, senza altre necessità.
La spesa dovrebbe essere di 18,00 euro + stencil (15 euro) + elettrolita e neutralizzatore (altri 15 circa). Tempo necessario alla costruzione mezz'ora circa.
Spiegazione Dettagliata del Procedimento:

Materiali Utilizzati:
1.Alimentatore per Modem in Corrente Alternata da 24 V e potenza da 600 a 1000 milliampere (un carica batteria da 4 ampere è un pò troppo).
2.Una Pinzetta Metallica
3.Una spazzola in carbone per motori elettrici ( con base di circa 1 cm per 2 cm se la trovate più grossa si può tagliare) se non la si trova sono in vendita da
http://www.tenedini.it/
4.Un manico cavo in materiale isolante (legno, plastica ecc.).
5.Colla cianoacrilica.
6.Saldatore
Procedimento:
All'alimentatore si toglie lo spinotto e si separano i due cavi in uscita;
ad un cavo (indifferente quale) si salda la pinzetta;
all'altro (dopo averlo infilato nel manico) si salda la spazzola in carbone (se dotata di filo) se non lo è si può forarla per almeno 1 cm, filettare il foro, inserire un perno in acciaio inox od ottone, saldarlo al filo e bloccare il tutto (manico e carboncino) con la colla.
Uso:
Coprire tre lati del carboncino con un pezzetto di feltro tenuto fermo con un elastico in modo da avere un tampone, bagnarlo con qualche goccia di elettrolito
posizionare lo stencil sulla lama con del nastro da carrozziere;
attaccare la pinzetta;
dare corrente all'alimentatore e porre il tampone a contatto per qualche secondo, anche in più riprese.Finito.
In seguito si deve neutralizzare la superficie con l'apposito neutralizzatore e lavare lo stencil ed il feltro prima di .
Per la soluzione elettrolitica non conviene improvvisare, ne sono in vendita diversi tipi per i vari tipi di acciaio e ne bastano veramente poche gocce per volta.
Per quanto concerne il carboncino, è possibile sagomarlo a seconda se si desidera imprimere il logo sulla parte concava o piana.
http://www.tenedini.it/ è il rivenditore italiano della Shilling.
nel sito ci sono diversi tipi di elettrolito, quello postato in foto va bene per gli acciai inox ma non va bene sull'alpacca od altro, va benino anche sull'acciaio "normale" ma se non sbaglio ne esiste uno dedicato (la scelta deve assecondare gli acciai che si adoperano). In caso di brunitura completa il logo sarà poco visibile, l'incisioe è profonda al massimo 1 decimo di millimetro; per cui o zona chiara intorno o incisione in corrente continua (più profonda) ma non so se il risultato sarà apprezzabile, provare e riprovare (cercate un pezzetto di acciaio lucidato e brunito su cui fare esperimenti).
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche dell'alimentatore: da 600 1200 milliampere di potenza e 24 volts corrente alternata in uscita. Chi si intende un poco di elettricità può costruirne una che dia sia corrente continua che alternata in uscita (la corrente continua serve ad incidere, non ricordo se con il negativo alla lama, mentre viceversa ossida e scurisce, quella alternata fa tutte e due le funzioni nel medesimo tempo ). Le targhette sulle apparecchiature sono esaurienti ma quasi tutti gli alimentatori sono in c/c e poco pratici per l'utilizzo ( utilizzandoli così come sono bisognerebbe usarli prima per incidere e poi invertendo i fili della pinzetta e del tampone, scurire il logo.

Immagine
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5367
Images: 4810
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Messaggioda Francesco Muci » 29/08/2014, 16:13

Ciao Andrea e ciao a tutti. Allora, io ho sempre utilizzato un eletteoincisore costruito da un mio amico che ne ha fatti svariati ed è corrente alternata. Mi sono trovato male. Su acciai resistenti all'ossidazione, con elettrolita comprato da tenedini sotto suo consiglio, pochissima profondità e l'anneritura era molto blanda. Spesso invece del nero mi dava ossido di ferro (ruggine) e dovevo rilucidare facendo molta attenzione per far uscire il nero scolorito fuori. Magari sbagliavo io ma non so. Ho visto invece altri che usano esclusivamente corrente alternata e la profondità è notevole, a metà tra quella con c/a e punzone e, invertendo I poli, annerisce anche. Ho appena ricevuto gli stencils e sono in procinto di costruirmi un elettroincisore da trasformatore per laptop (c/c) senza smantellarlo perchè mi potrebbe servire utilizzare il vecchio laptop per emergenza e vi farò sapere come vanno le prove così avete un secondo riscontro...
Un abraccio a tutti

Francesc1
Francesco Muci
 
Messaggi: 72
Images: 123
Iscritto il: 30/01/2013, 15:01

Re: Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Messaggioda ischiapp » 29/08/2014, 17:01

Metti anche tu un bello schemino ... per noi non addetti. :oops:
Mi raccomando con i numeretti tra i passaggi, "come se avessi cinque anni" (Cit.)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14688
Images: 2268
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Messaggioda Francesco Muci » 29/08/2014, 21:23

Non preoccuparti, il sistema che ho ecogitato è così semplice che posso attuarlo anche io. Devi solo avere un saldatore... e se non lo hai... si puó fare anche senza... prima devo vedere come funziona. Posterò foto del processo comunque se siete interessati
Francesco Muci
 
Messaggi: 72
Images: 123
Iscritto il: 30/01/2013, 15:01

Re: Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Messaggioda ischiapp » 29/08/2014, 21:25

Non si sa mai ... come si dice: "Impara l'arte ... e mettila da parte". :D
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14688
Images: 2268
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Messaggioda ischiapp » 10/09/2016, 19:53

Ho visto questo post su FB, potrebbe essere interessante per chi vuole un incisione laser sulla propria lama:
https://www.facebook.com/solingerstahl/posts/2118210518403288
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14688
Images: 2268
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Elettroincisioni su Lame di Loghi e Scritte

Messaggioda haze » 16/11/2016, 12:26

salve, mi chiedevo se le incisioni che molti rasoi vintage hanno sulla lama sono state fatte tutte per elettroincisione
mi riferisco a cose come qiuesta

Immagine

ma anche quelle con dorature, se si come è il procedimento?

Immagine

Anche i rasoi di produzione recente usano lo stesso metodo per le incisioni sulla lama?
Avatar utente
haze
 
Messaggi: 25
Images: 1
Iscritto il: 08/11/2016, 21:05
Località: Sardegna del Nord, Tula (SS)

Torna a Punzonature & Elettroincisioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron