Restauro Bilos2511

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Restauro Bilos2511

Sostienici

Sponsor
 

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 31/10/2016, 14:02

Mi sto rendendo conto di avere detto una cavolata .... Anche se metto "n" nastri in punta per fare toccare la punta, ovvio, ovvio che mi se alza il centro, il tallone, e che non appoggia piu il resto.

Quindi? Tot nastri, pennarello per osservare dove tocca il bevel,e....si balla a roll x?

Penso proprio che abbia piu senso cosi.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda radonauta » 31/10/2016, 14:06

bilos2511 ha scritto:Certo , gli ho dato bene, ma molto bene con lo spazzolino da denti a setole dure..m mi sono fermato causa carte abrasive...Devo vedere dove reperire in giro, carte oltre la 1000.


Su amazon.it trovi dalla 1000 alla 7000
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2080
Images: 232
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda Gene » 31/10/2016, 18:08

Quindi? Tot nastri, pennarello per osservare dove tocca il bevel,e....si balla a roll x?


La rolling x è necessaria ma prima di nastrare controlla come e quanto colore viene asportato su una pietra da finitura ; successivamente , fai attenzione dove metti il nastro : alle volte si rischia di spostare il punto di contatto ( se il nastro si "avvicina" troppo verso il filo) e quindi , nastra la costa sporgendo di circa 1 mm il punto di contatto tra costa e pietra
Avatar utente
Gene
 
Messaggi: 278
Images: 348
Iscritto il: 13/07/2013, 12:24
Località: Udine

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 13/11/2016, 15:58

Oggi nella sala pranzo dei rasoi da mettere a posto/sistemare al meglio che riesco ed entrato a fare parte anche questo francese che, con la sua forma, mi fa proprio morire: sembra proprio uno yatagan . L'ho solo lavato molto bene con sapone di Marsiglia , carta vetro da 800 a 1500 , pasta Iosso e basta. Certamente e' rimasto la buccia d'arancio ..ma lo lascio cosi. Il manico, oltre averlo pulito bene..gli ho dato una passata di olio di mandorle e lasciato ad asciugarsi.
Nella fato avete il rasoio, solo l'intervento sulla lama.

Immagine
Immagine
Immagine
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda amerigo » 13/11/2016, 19:31

A me pare venuto benissimo, io non "affonderei" oltre. Quella che chiami buccia d'arancio, vista così, mi pare la vaiolatura lasciata dalla ruggine, non pregiudica
niente, l'importante é pulirla bene, toglierla significherebbe dover passare alle mole e rinunciare a una grossa porzione di spessore della lama e perciò non conveniente.
Anche il filo mi sembra tirato benissimo, perciò: complimenti.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 459
Images: 51
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 13/11/2016, 21:07

Il rasoio e' da affilare, non taglia per niente...ma si, sono d'accordo con te. Il filo era gia messo bene di suo: nessun chip, senza ombre di consumo accentuato, ecc.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda amerigo » 13/11/2016, 21:10

Caspita, é vero che ormai sono vecchio, ma dalla prima foto mi sembrava bello tirato. Ma se é così mi pare abbastanza ben impostato, affilarlo non
dovrebbe essere un problema.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 459
Images: 51
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda robyfg » 13/11/2016, 21:55

Ehi bilos......mandalo a me che te lo affilo io! 8-)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 413
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda Mastrofoco » 14/11/2016, 2:45

Da dove mi tiri fuori la yatagan?
"Non sai che ci vuole scienza,ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità"
Avatar utente
Mastrofoco
 
Messaggi: 1192
Images: 176
Iscritto il: 06/10/2015, 17:03
Località: Robecco s/n (Mi)

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 14/11/2016, 12:28

@Roby: hahahha...ma vi rendete conto come siamo messi? Io e Roby..in giro di 3 mesi, prendiamo, puliamo, affiliamo qualsiasi cosa: che corsi di affilatura, che nozioni generali, che mano leggera: Noi facciamo gia tutto, meglio dei figli dei fabbri Japan :lol: :lol: Se dici sul serio Roby, te lo mando davvero..io, purtroppo non ho ancora una 1000/3000. Se fai dei danni strani, nessun problema: il prossimo che acquisti, ci penso io :lol:

@ Mastrofoco: Da dove mi e venuto il nome del Yatagan? Oppure comemai ho pensato di associare il nome alla forma della lama?
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda Mastrofoco » 14/11/2016, 12:35

Non tutti conoscono quella lama turca,usata dai giannizzari e in forma di baionetta/sciabola anche dagli zuavi francesi anche nelle nostre guerre risorgimentali...ci ho avuto a che fare durante le varie rievocazioni con amici zuavi
"Non sai che ci vuole scienza,ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità"
Avatar utente
Mastrofoco
 
Messaggi: 1192
Images: 176
Iscritto il: 06/10/2015, 17:03
Località: Robecco s/n (Mi)

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 14/11/2016, 13:19

Io la conosco perche a differenza di altri popoli, i miei hanno subito tante volte l'assalto dei turchi e/o del imperio ottomano lungo la storia.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda Mastrofoco » 14/11/2016, 13:25

Ho sempre invidiato le baionette degli zuavi in battaglia,lama splendida..
Certo poi avete avuto anche un voievod che ha messo dei "paletti" :lol: :lol:
"Non sai che ci vuole scienza,ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità"
Avatar utente
Mastrofoco
 
Messaggi: 1192
Images: 176
Iscritto il: 06/10/2015, 17:03
Località: Robecco s/n (Mi)

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 14/11/2016, 13:29

Hahahahaha--certo, adesso per Halloween, hanno chiesto "Bis, bis" in tanti. A parte gli scherzi, ottima lama davvero. Ne ho viste parecchie nei vari musei che ho visitato da me, e mi hanno sempre impressionato sia per la forma, impugnatura,affilatura . Se non sbaglio lo affilavano solo da una parte, e la maggior parte di loro provenivano da altri strumenti piu lunghi e piu grossi generalmente...Quindi il " re- grind" lo conoscevano gia da tempo..molto tempo visto l'epoca a cui appartiene.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 21/11/2016, 6:21

Oggi dovrebbe arrivare il pacchettino con le grane da 300 a 7000. Prese da Amazon. Grazie a Radonauta per avermelo notato.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 16/12/2016, 5:10

Dopo circa 3 ore di dolori e gioie, adesso che sono quasi le 4 del mattino spero di esserci arrivato in fondo.
Il rasoio affilato da me: DA 0
E' Il primo che avete le foto nel topic.
Avendo solo la 7h,una bout di belga, ardesia nals....70 fogli di carta di diversa grana .Parto


Tecniche utilizzate : Nals lato abrasivo slurry di carta vetro 320. Dopo diversi tentativi di pressioni, loupe40x , 2 nastri , occhi ben aperti, 20/30 minuti e il bevel sembra prendere.Proseguo per altri 10 minuti, mi fermo, prova sul braccio( qui e da discuterne un attimino perche sulla mano sinistra fine a meta braccio, non ho piu un pelo), taglia i peli su tutta la lunghezza della lama. Bene.

Non avendo pietre intermedie, decido slurry a diluire fatto con la carta vetro sempre sulla Nals: carta 1000..Vado per 10 minuti, lavo la pietra , cambio i due nastri e vado solo di NAls lato fine e slurry Nals per circa 20 minuti: di passaggi , ne ho fatti di tutti colori: rolling, x, a saltare, a tortellino , a 8 prolungato...insomma di tutto e di piu. Mi fermo.

Accendo la loupe40x a led cinese e guardo: Pero se lucidato: dentro di me mi dico: se ne so..aleee...solo 4 ore mi sono impegnato.Prova sul unghia: Passato . Circa 100 passate di coramella ..beh,ne avro fatto 5000 sulla pietra, cosa voi che siano....

Basta ragazzi. Quando mi sveglio lo si prova.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda Barbablu » 16/12/2016, 14:23

Se calcoli le ore, era molto più produttivo acquistare la 1000 naturale jap consigliata da Altus ! E poi vedi tu come proseguire dopo la impostazione del bevel da zero.
Non vedo nulla di divertente in 5000 passate complessive su pietra ! Preferisco fare lo stesso lavoro con 500 o meno.

Un poco il concetto USA "no tool, no work". Si il lavoro si può fare comunque ma a ad un sacrificio che "non rende" piacevole la cosa. Mio personale parere, perché ci sono anche gli amanti dell'autoflagellazione !
Barbablu
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 1886
Images: 200
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda altus » 16/12/2016, 15:09

Fare lo slurry con le carte abrasive significa inquinarlo con i frammenti di abrasivo che si staccano dalle carte. Per questo è fortemente sconsigliato.
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2937
Images: 2303
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 16/12/2016, 15:11

E certo che siamo d'accordo ma avevo troppo voglia di provare. Le pietre che avevo mandato da bush , sono proprio arrivate oggi. Adesso cambia la cosa , certo. Ho una 5000, 3 belghe diverse. Mi manca effettivamente una 1000/1500.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 17/12/2016, 8:54

Non ci crederete perche non ho creduto nemmeno io. Il rasoio tagliava , e anche bene.Un po meno nella punta dove ,guardandolo bene non ci sono arrivato con la pietra, ed ho sentito tirare nella zona sotto naso. L'ho ripassato attentamente solo con una belga 8000 e slurry, poi belga da finitura ad acqua. Adesso il filo sembra piu tirato che mai. Morale dalla favola: Sono stato ripagato con una sbarbata affascinante. Non e' niente di meglio quando un newbie riesce da solo questa impresa.

Consigli per futuri principianti dell'affilatura: Non avete paura.Con calma( anche 2,3,4,6,8 ore) c'e la farete tutti quanti. Mi sento fortemente di consiliare sta loupe 40x o qualsiasi ingrandimento: si e' rilevato essere un attrezzo molto importante per me. Stasera si riprova il rasoio in questione.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 17/12/2016, 10:17

Barbablu ha scritto:Se calcoli le ore, era molto più produttivo acquistare la 1000 naturale jap consigliata da Altus ! E poi vedi tu come proseguire dopo la impostazione del bevel da zero.
Non vedo nulla di divertente in 5000 passate complessive su pietra ! Preferisco fare lo stesso lavoro con 500 o meno.

Un poco il concetto USA "no tool, no work". Si il lavoro si può fare comunque ma a ad un sacrificio che "non rende" piacevole la cosa. Mio personale parere, perché ci sono anche gli amanti dell'autoflagellazione !


Caro BarbaBlu: ti do pienamente ragione: una pietra da bevel serve piu che mai in questi casi.La Nals lato grezzo ha fatto il suo lavoro ma il rasoio , essendo un near wedge mi ha mangiato sia tempo che pietra.Molto probabile che un full hallow, se ne viene con il bevel in qualche 20-40 di passate, non di piu. Praticamente "lappando" la Nals mentre cerchi il bevel, perde rapidamente il grit originale, e non avendo altro, ho continuato cosi per orgoglio . Ma certo che il primo investimento sara una bevelsetter. Non si discute.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 17/12/2016, 11:03

Va che splendore di lama.La costa in punta l'ho consumata io senza volere piu di tanto, anzi, quando me ne sono accorto era gia tardi. Da un lato.."benefico" delle geometrie prese, non mi dispiace nemmeno.Forse sarebbe stata obbligata come mossa , visto che in punta non toccava per niente. Nel momento in cui ha iniziato toccare abbastanza bene, mi sono fermato...ho visto la costa, e nastrato.Non so se mossa vincente o meno, ma tant'e'.

Immagine
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda robyfg » 17/12/2016, 11:11

Secondo me hai fatto un buon lavoro....considerando che è stato il tuo primo così impegnativo e poi come si dice sempre:è la faccia che ha l'ultima parola! ;)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 413
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda altus » 17/12/2016, 11:14

Tanto a quel rasoio mancano da 1 a 2 ottavi di lama, quindi va bene per sperimentare senza troppi patemi d'animo.
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2937
Images: 2303
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Restauro Bilos2511

Messaggioda bilos2511 » 17/12/2016, 11:16

Grazie Roby, molto incoraggiante il tuo messaggio. Si certo: prima affilatura, senza pietre adatte, senza esperienza, rasoio per niente facile. Mi sono basato tantissimo su quanto letto , preso su tutte le nozioni lette e provato. Molto importante "sentire" e" vedere" quella che si fa. Le rolling x in punta ti vengono quasi al instante.Non sono state sufficiente le normali X con tutto rasoio appogiato , ma ho dovuto alzare il tallone. Ad un certo punto, ho affilato la punta come se fosse un coltello, davvero. Piano piano, guardare sempre e sempre piano piano.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.
PrecedenteProssimo

Torna a Manutenzione & Restauro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite