Strumenti Utili per Iniziare a Forgiare.

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Strumenti Utili per Iniziare a Forgiare.

Sostienici

Sponsor
 

Strumenti Utili per Iniziare a Forgiare.

Messaggioda Aldebaran » 05/08/2010, 12:14

Vorrei che mi aiutaste a redarre una lista di strumenti che sono indispensabili per chi volesse iniziare a forgiare una lama dall'inizio alla fine.
L'idea mi e' venuta perche'anche io, avendo avuto in famiglia artigiani forgiatori, ho ancora alcune strumentazioni atte allo scopo.
Gia' in passato, su questo forum, mi diede una mano Franz Kleber.
Penso sia utile, appunto,scrivere una lista di elementi base, cosi anche io potro' fare una cernita delle cose che ho e apprarne le che condizioni (se aggeggi utilizzabili o no).
Poi al limite si porebbero anche fare altre liste in cui si annoverano anche gli strumenti utili ma non strettamente necessari.
Grazie per l'attenzione.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4956
Images: 4261
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Strumenti Utili per Iniziare a Forgiare.

Messaggioda esseti » 07/08/2010, 14:46

http://www.tuttocoltelli.it/public/phpB ... m.php?f=15

forgia
ventilatore manuale
tenaglie da fabbro
incudine
morsa da banco
mazze e martelli vari

by Zino Dieni

Per un laboratorio base sono indispensabili:
Forgia a carbone o a gas, chiaramente
incudine, minimo 25kg
più martelli possibile tra i 250 e i 3000gr, essenziali due penna tonda da 1000gr e da 500gr la mazze da 1500 e da 2000gr.
una morsa in acciaio da meccanico, di buona qualità; le scadenti durano pochissimo e quelle in ghisa, anche le buone, non possono prendere botte.
Tenaglie e pinze da fabbro di varie misure e forme. Io uso praticamente sempre svariate tenaglie classiche, e le pinze da fabbro da 40 cm per piatti per la roba più grossa.
flex piccolo. Smerigliatrice doppia da banco, o levigatrice a nastro. Trapano a colonna. Spazzola d'acciaio.
Bruciatore a Gpl.
Poi chiaramente lime, seghe per ferro, carte e pietre abrasive.

Nel laboratorio avanzato si possono aggiungere:
Forgia a propano professionale.
Incudine in acciaio da 50kg in su. Su incudini più grosse si può lavorare a due mani con mazze da 3, 5, 8 e 10kg.
Morsa da fabbro; queste sono fatte apposta per prendere capate. Diffilmente si rompono, se non si abusa di loro eccessivamente.
Levigatrice a nastro come si deve, almeno 1kw.
Flex con disco da 20-25cm, + o - 2kw.
Saldatrice a elettrodo, possibilmente inverter, fino a 150A. Poi sta a voi giudicare le migliori; Cemont, Telwin, Nordika e Fro sono affidabili.
tassi e taglioli da incudine e mobili.
Cannello a ossiacetilene.

Laboratorio non plus ultra:
Maglio, più è grosso, meglio è.
Pressa, minimo 20ton.
Chiodiera (sorta di incudine in ghisa bianca con le varie forme e scanalature)
Sega a nastro per il ferro, troncatrice da banco.
Saldatrice TIG. Plasma. Rettificatrice. Tornio.
Compressore con braccio flessibile e annessi utensili rotativi pneumatici.
abbondante colla vinilica.
Costruire per crescere
www.trentinistefano.it
Avatar utente
esseti
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 03/08/2010, 14:43

Torna a Strumenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite