tempra acciao n690co

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

tempra acciao n690co

Sostienici

Sponsor
 

tempra acciao n690co

Messaggioda MVR89 » 11/11/2016, 18:32

salve a tutti voi!
nel fare lame ho iniziato un po come tutti con i carboniosi per poi passare agli inox munendomi di forno elettrico. provando vari acciai ho deciso di lavorare maggiormente n690co che lo trovo un ottimo acciaio. ed e' proprio su questo acciaio che chiedo il vostro sapere sul trattamento termico migliore! in questo forum ho visto gente preparatissima sull'argomento acciai. dei datasheet non mi fido perche' sono imprecisi a mio dire e discordanti fra loro.
un grazie a tutti per la pazienza :D
MVR89
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 21/03/2016, 9:41

Re: tempra acciao n690co

Messaggioda Aldebaran » 11/11/2016, 20:25

Buonasera e benvenuto nel forum.

Oso presupporre che tu debba fare un coltello. A seconda dell' uso che ne dovrai fare di questo strumento da taglio, che ti accingi a costruire, dovrai privilegiare alcune caratteristiche piuttosto che altre. Sapere il trattamento termico dell' N690Co quindi non è sufficiente affinché tu raggiunga il risultato sperato. Siccome non ho questi dati, ti fornisco un trattamento termico che renderà la lama utile un po' per tutti gli usi.

Innanzitutto devi avvolgere il coltello nella " caramella " ponendo dentro anche della carbonella ( che funge da atmosfera riducente ).

Attenzione: Non forgiare.

Il "pezzo" va messo nel forno non ancora caldo

1. Due distensioni pre-tempra una a 830 gradi per 50 minuti, l'altra a 800 gradi per 50 minuti ( valori ricavati studiando il comportamento dei fononi in questo tipo di inox ).

2. Austenitizzazione a 1070 gradi per 15 minuti ( si aumenta di 0,8 minuti per ogni millimetro di spessore) e spegnimento in olio a 70 gradi circa.

3. Numero 2 Rinvenimenti a 200 gradi da un'ora ciascuno se si vuole privilegiare la durezza e una buona resilienza. Numero 2 Rinvenimenti a 250 gradi da un'ora ciascuno per uso generico.

Il trattamento degli inox da colata, non da polveri ) l'ho imparato dal Maestro Stefano Trentini; non ho scritto le cose che lui mi ha insegnato per filo e per segno come da accordi , ma tutto ciò che ho scritto corrisponde a verità.

Grazie e buon proseguimento.
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5445
Images: 4952
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: tempra acciao n690co

Messaggioda MVR89 » 11/11/2016, 21:56

grazie del benvenuto e della risposta.
maggiormente lo uso per dei chiudibili, quindi puro taglio, ma anche per qualche lama fissa da campo.
sapevo di dover mettere un pezzetto di carta nella caramella...ottima dritta quella della carbonella :D
per quanto riguarda la pre-tempra, bisogna raggiungere gli 830 gradi per 50 minuti per poi tornare a temperatura ambiente oppure e' uno stop durante la salita di temperatura ai 1070 gradi?

una curiosita': cosa comporta austenizzare ad una temperatura maggiore, diciamo a 1100 gradi?
grazie ancora
MVR89
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 21/03/2016, 9:41

Re: tempra acciao n690co

Messaggioda Aldebaran » 12/11/2016, 9:26

Buongiorno,

si scusami, non sono stato proprio chiaro in quel punto. Non devi tornare necessariamente a temperatura ambiente. Puoi considerarlo come uno stop a 800/850 gradi. Quindi, arrivato a questa temperatura, devi ri-digilitalizzare i valori sulla tastiera del tuo forno elettrico e si parte verso i gradi più elevati. Più si fanno le cose con calma, meglio verrà la tempra, e in meno rischi incorrerai (rotture) ecco perché ho consigliato due ricotture.
A 1100 gradi fondi tutto, rovini il pezzo.
Buona giornata,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5445
Images: 4952
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: tempra acciao n690co

Messaggioda MVR89 » 12/11/2016, 10:11

grazie dei consigli. provero' sicuramente
buona giornata
MVR89
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 21/03/2016, 9:41

Re: tempra acciao n690co

Messaggioda Pelush » 20/12/2016, 13:21

Aldebaran ha scritto:Buonasera e benvenuto nel forum.

Oso presupporre che tu debba fare un coltello. A seconda dell' uso che ne dovrai fare di questo strumento da taglio, che ti accingi a costruire, dovrai privilegiare alcune caratteristiche piuttosto che altre. Sapere il trattamento termico dell' N690Co quindi non è sufficiente affinché tu raggiunga il risultato sperato. Siccome non ho questi dati, ti fornisco un trattamento termico che renderà la lama utile un po' per tutti gli usi.

Innanzitutto devi avvolgere il coltello nella " caramella " ponendo dentro anche della carbonella ( che funge da atmosfera riducente ).

Attenzione: Non forgiare.

Il "pezzo" va messo nel forno non ancora caldo

1. Due distensioni pre-tempra una a 830 gradi per 50 minuti, l'altra a 800 gradi per 50 minuti ( valori ricavati studiando il comportamento dei fononi in questo tipo di inox ).

2. Austenitizzazione a 1070 gradi per 15 minuti ( si aumenta di 0,8 minuti per ogni millimetro di spessore) e spegnimento in olio a 70 gradi circa.

3. Numero 2 Rinvenimenti a 200 gradi da un'ora ciascuno se si vuole privilegiare la durezza e una buona resilienza. Numero 2 Rinvenimenti a 250 gradi da un'ora ciascuno per uso generico.

Il trattamento degli inox da colata, non da polveri ) l'ho imparato dal Maestro Stefano Trentini; non ho scritto le cose che lui mi ha insegnato per filo e per segno come da accordi , ma tutto ciò che ho scritto corrisponde a verità.

Grazie e buon proseguimento.
Andrea



Una cosa: non mi e' chiaro come mai suggerisci di non forgiare il pezzo, ok a proposito del fatto che la forgiatura a caldo vada a disturbare la struttura metallica del pezzo, ma dopo un paio di trattamenti di distensione ed una sana ri-austenizzazione il pezzo dovrebbe tornare praticamente perfetto.
Pelush
 
Messaggi: 115
Images: 14
Iscritto il: 19/04/2016, 15:18
Località: Londra (UK)

Re: tempra acciao n690co

Messaggioda Aldebaran » 22/12/2016, 7:40

Buongiorno,

scusate ho visto solo ora. E' deleterio forgiare un acciaio inossidabile con metodi casalinghi, o comunque ina fucina artigianale professionale o meno. Si rovina in tutti i sensi. Perde cromo, decarbura, si modifica la struttura in maniera permanente.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5445
Images: 4952
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Torna a Acciai

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti