Materiali per coramella – Comparazione

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Materiali per coramella – Comparazione

Sostienici

Sponsor
 

Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda Scimitarra » 17/06/2016, 14:56

Argomento ridondante penserete, ma solo in apparenza credo io; lo avvio perché leggendo tutto quanto ho trovato sul tema ritengo che non sia esaurito e che se ne possa ancora ricavare qualcosa di interessante.

Il tutorial realizzato da james è ottimo ed esaustivo, offre una buona panoramica sui materiali per coramella, ma non aiuta a capire il comportamento degli stessi.

I tipi di pellame/tessuto hanno caratteristiche diverse, mi sembra quindi plausibile che su una stessa lama producano effetti diversi.
La domanda è rivolta a chi ha provato coramelle di materiali diversi (presumo non siano in molti) o a chi può riportare informazioni disponibili in letteratura o in rete, comunque di natura comparativa.

In tutti gli aspetti della rasatura e delle tecniche che la circondano esistono infinite combinazioni di fattori che influenzano il risultato, e so già che qualcuno sarebbe tentato di affermare che “trattasi di cosa troppo variabile e soggettiva” e quindi “bisogna provare e capire quale soluzione vada meglio per sé”, ma spero che si trattenga :roll: perché la soggettività altrui aiuta a sviluppare, evolvere o confermare la propria.

Quindi:
Quali differenze avete riscontrato tra i vari materiali per coramella?


Riportare l’esperienza relativa all’unica coramella utilizzata è cosa buona in altre discussioni, ma in questa aggiungerebbe poco.

Altus, sostenitore del cuoio pieno fiore, mi piacerebbe sapere perché.
Luca142857, pare che con nappa e porcellino scamosciato sia tutta un’altra storia…
Paciccio… se non le hai provate tutte tu, chi altri?

Pellami
- Cavallino
- Cordovan
- Cuoio di russia
- Cuoio pieno fiore
- Latigo
- Nappa
- Porcellino scamosciato

Finiture
- Liscia
- Scamosciata (pelle di pesca)
- Concia al cromo
- Concia senza lanolina / idrocarburi
- Concia naturale
- Concia vegetale

Tessuti
- Jeans
- Lino
- Tela

Quali altri materiali flessibili mi sono sfuggiti?
Avatar utente
Scimitarra
 
Messaggi: 562
Images: 194
Iscritto il: 29/01/2014, 2:25
Località: [VE] Mestre

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda Luca142857 » 17/06/2016, 15:20

Ottimo argomento, sono molto interessato ad approfondire la cosa.
Ed il fungo da rasoi, il legno di sambuco, la carta, il legno carta?
“La rasatura è una severa maestra.” Heinlein142857.
Avatar utente
Luca142857
 
Messaggi: 4561
Images: 1254
Iscritto il: 10/05/2013, 15:14
Località: Nordest Emilia.

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda Mastrofoco » 17/06/2016, 15:23

Qualcuno ha detto fungoramella? :D
"Non sai che ci vuole scienza,ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità"
Avatar utente
Mastrofoco
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 1093
Images: 172
Iscritto il: 06/10/2015, 17:03
Località: Robecco s/n (Mi)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda Scimitarra » 17/06/2016, 17:09

Scrivevo materiali flessibili, intendendo circoscrivere a pellami e tessuti per i quali dovrebbe esserci esperienza diffusa.
Considerando tutti i materiali disponibili, dalla suola delle scarpe alla chiappa di gallina, non so se si riesce a trarne qualcosa.
Però se le ritenete utili, fate le vostre osservazioni :)
Avatar utente
Scimitarra
 
Messaggi: 562
Images: 194
Iscritto il: 29/01/2014, 2:25
Località: [VE] Mestre

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda Luca142857 » 17/06/2016, 17:30

Scimitarra ha scritto:Scrivevo materiali flessibili ... dalla suola delle scarpe alla chiappa di gallina, non so se si riesce a trarne qualcosa.

Ok :lol: :lol:
“La rasatura è una severa maestra.” Heinlein142857.
Avatar utente
Luca142857
 
Messaggi: 4561
Images: 1254
Iscritto il: 10/05/2013, 15:14
Località: Nordest Emilia.

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda CozzaroNero » 18/06/2016, 0:05

Comunque ho provato la pelle di canguro conciata al naturale e mi è parsa veramente valida.
Pellame non tanto spesso ma molto elastico e produce un buon grip sulla lama.
:D :D
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda Scimitarra » 22/06/2016, 20:09

CozzaroNero,
la pelle di canguro ha prodotto risultati diversi rispetto ad altri pellami da te utilizzati?
Come la collocheresti tra le varie opzioni?
Avatar utente
Scimitarra
 
Messaggi: 562
Images: 194
Iscritto il: 29/01/2014, 2:25
Località: [VE] Mestre

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda CozzaroNero » 22/06/2016, 23:55

Premessa,
sono un niubbo però ho provato vitello primo fiore.
La reputo migliore quando l'adoperi ha un grip fantastico. La importi cercandola sul web direttamente dall'australia in siti dedicati alla falconeria.
Questa la premessa.
Il pellame a mia disposizione è a concia naturale, poi visto che sono animali selvatici non ti aspettare pellami perfettamente uniformi e senza difetti ma questo non inficia la bontà e la facilità d'uso.
La pelle la troverai sottile ma estremamente elastica e molto resistente.
La uso su coramella a spinta su base in feltro. Secondo la mia ignobile esperienza la reputo ottima meglio del vitello primo fiore

:lol: :lol: :lol:
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda paciccio » 05/09/2016, 15:03

Intervengo in questa discussione su espressa richiesta dell'amico Morgan "Scimitarra" (perdona il ritardo) per raccontare la mia esperienza,
premesso che ogni materiale ha delle sue caratteristiche meccaniche intrinseche che è bene conoscere per poterlo sfruttare al meglio,
volevo fare un po di chiarezza su alcune cose
Scimitarra ha scritto:Finiture
- Concia al cromo
- Concia senza lanilina / idrocarburi

Questi tipi di concia sono banditi in tutta l'EU questo non vuol dire che non si trovino pellami lavorati con queste tecniche anzi... solitamente sono i pellami dal prezzo più aggressivo,
sono metodi vecchi messi al bando per la tossicità della lavorazione, sia per gli operatori, che per l'ambiente, quindi io consiglierei di evitarli.
Scimitarra ha scritto:Pellami
- Cavallino
- Cordovan
- Cuoio di russia
- Cuoio pieno fiore
- Latigo
- Nappa
- Porcellino scamosciato

Io qui tenderei a dividere tra pellami "elastici" e non, perché un materiale dall'elasticità intrinseca, ha la possibilità se messo in mani esperte di "avvolgere" meglio il filo della lama e quindi su un rasoio ben affilato di dare una miglior finitura,
di contro è facile da rovinare, in caso di errori.
Mentre un pellame più "duro" da il vantaggio di essere più resistente e di temere meno gli errori degli "scoramellatori" alle prime armi, ed in mani esperte può durare anche parecchio tempo, io personalmente non aprezzo tantissimo
il cuoio di bovino adulto preferisco usare quello di vitello, perché anche se più sostenuto, mantiene una minima elasticità, qui si aprirebbe anche un altro capitolo "prezzo" ma si complicherebbero troppo le cose ;)
Scimitarra ha scritto:Tessuti
- Jeans
- Lino
- Tela

Anche qui io farei un distinguo:
se le due strisce sono separate non ci sono particolari problemi, se le due strice invece sono unite, allora è bene pensare a non "mortificare" le qualità di una delle due strisce accoppiandola con una "sbagliata"
ad esempio la nappa è molto elastica, il lino no, accoppiandoli si andrebbero a mortificare le prestazioni potenziali della nappa.

Queste sono le mie esperienze, non sono verità assolute, spero sianon per voi utili e magari degli spunti di riflessione
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5122
Images: 1549
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda ischiapp » 06/09/2016, 22:29

paciccio ha scritto:
Scimitarra ha scritto:Pellami
- Cavallino
- Cordovan
- Cuoio di russia
- Cuoio pieno fiore
- Latigo
- Nappa
- Porcellino scamosciato
Io qui tenderei a dividere tra pellami "elastici" e non, perché un materiale dall'elasticità intrinseca ha la possibilità se messo in mani esperte di "avvolgere" meglio il filo della lama e quindi su un rasoio ben affilato di dare una miglior finitura, di contro è facile da rovinare, in caso di errori.
Di Paciccio conosco la coramella in Cuoio Pieno Fiore e Nappa.
Ma per curiosità, rispetto alla lista di Scimitarra, quale sarebbe la scala teorica di elasticità? E quale lo spessore relativo, consigliato per l'uso specifico?
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13352
Images: 1988
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda Paolo Malinverno » 07/09/2016, 9:56

Io aggiungerei la pelle di canguro, molto morbida e molto elastica, già in uso da tempo in arceria per i guantini. Il suo utilizzo come coramella è in fase di sperimentazione.......
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda CozzaroNero » 11/10/2016, 21:39

Bravo Paolo,
io la usavo per la falconeria, in effetti la giudico una ottima pelle, morbida ma elastica.
Certo non perfetta sono animali selvatici non di allevamento quindi il pellame non è perfetto, potrebbero esserci segni lasciati dai rovi oppure dai combattimenti fra i maschi.
Un po cara poichè il trasporto incide parecchio, poi lo sdoganamento e iva. Ne ho ancora un pochino eheheheheh
:lol: :lol: :lol:
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda CozzaroNero » 11/10/2016, 21:40

Ops dimenticavo:

capretto scamosciato
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda CozzaroNero » 06/12/2016, 0:13

Bhè dopo qualche mese di prove ora ho ottimizzato le mie preferenze:
1) canguro a concia vegetale
2) vitellino
3) capretto scamosciato

in questo preciso ordine, questi pellami danno sensazioni diversissime ma complementari nell'uso.
:D :D
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda mauro2 » 14/12/2016, 10:56

Ispirato da una delle coramelle di scrupleworks http://www.scrupleworks.com/strops.html me ne sono fatta una in cuoio conciato all'olio http://www.ebay.it/itm/60-LONG-OLIO-con ... 1295379849

È... interessante. L'ho provata ieri per la prima volta, molto soffice e fa un sacco di attrito, ma tanto... L'ho provata su un po' di rasoi, di cui uno in arrivo da una affilatura e il risultato mi è sembrato molto buono. Unico nota negativa, per ora, è che lascia un po' di nero sulla costa, quindi ho ripulito le lame con qualche passata sul palmo. Credo che con un po' di rodaggio smetterà: già dal primo rasoio provato all'ultimo mi pare abbia lasciato meno tracce.
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda amerigo » 15/12/2016, 21:23

Mauro, sei sicuro che il forte attrito sia positivo? Io mi ci trovo male. Apposta preferisco il pieno fiore o il maiale, ma non dalla parte scamosciata.
Ultimamente me ne sono fatta una di vitello che ho carteggiato fino alla 800 (tipo pelle di pesca), e trovo che pulisca bene il filo senza "grippare"
troppo.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 446
Images: 48
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda mauro2 » 15/12/2016, 21:45

Non ne ho idea, l'ho fatta apposta per provare :)
Per ora, a parte la prima volta che probabilmente era un po' falsata dall'entusiasmo iniziale, come risultati sul filo non ho notato differenze dalle altre che ho .
Quelle tipo pelle di pesca piacciono un sacco anche a me, l'altra mia coramella autoprodotta l'ho fatta anch'io così.
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda amerigo » 15/12/2016, 22:12

io ho sempre paura che le coramelle ruvide, che aggrappano, portino a uno sfrangiamento del filo, anche se al momento possono dare l'impressione
(o illusione secondo me) che diano più mordente al taglio. Poi per carità, il principio che vale é sempre lo stesso: tutto (o quasi), é soggettivo.
Mi ero scordato di una cosa, non mi piacciono neanche le coramelle oliate o imbalsamate (nel senso di balsamo!), inzozzano il filo, e questo secondo
me non é un buon presupposto per un'ottima rasatura.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 446
Images: 48
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda CozzaroNero » 24/12/2016, 20:07

Caro Amerigo, (in primis Auguri di Buon Natale)
è vero quello che scrivi ma ho provato la pelle di canguro e secondo la mia insignificante opinione è ottima.
Per me questo è il primo passaggio, poi un vitello bello bello e infine capretto scamosciato.
:lol: :lol:
Il canguro lo dovresti provare
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda amerigo » 24/12/2016, 20:47

Dalle mie parti ci sono tanti bei pascoli e tanti vitelli...ma di canguri neanche l'ombra :mrgreen:
Un abbraccio. E tanti tanti auguri :lol: :lol: :lol:
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 446
Images: 48
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda PicklesMacCarthy » 24/12/2016, 21:10

CozzaroNero ha scritto:Il canguro lo dovresti provare


No,il canguro no,rende la lama ....saltellante! :lol:
Auguroni a tutti Voi.
Cosa resta da dire?Ho fatto del mio meglio dall'inizio alla fine.Sono stato me stesso,quello che sono diventato,e con cio' basta.Avevo un cappio intorno al collo,ma le spalle le ho sempre avute libere.
Se vi interessa saperlo.
Long John Silver
Avatar utente
PicklesMacCarthy
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: 22/03/2011, 21:34
Località: Nord Adriatico/Golfo dei Veneziani

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda altus » 25/12/2016, 12:14

mauro2 ha scritto:Ispirato da una delle coramelle di scrupleworks http://www.scrupleworks.com/strops.html me ne sono fatta una in cuoio conciato all'olio http://www.ebay.it/itm/60-LONG-OLIO-con ... 1295379849

È... interessante. L'ho provata ieri per la prima volta, molto soffice e fa un sacco di attrito, ma tanto... L'ho provata su un po' di rasoi, di cui uno in arrivo da una affilatura e il risultato mi è sembrato molto buono. Unico nota negativa, per ora, è che lascia un po' di nero sulla costa, quindi ho ripulito le lame con qualche passata sul palmo. Credo che con un po' di rodaggio smetterà: già dal primo rasoio provato all'ultimo mi pare abbia lasciato meno tracce.

Ma quelle del norvegese non sono in cuoio bovino ma in cavallo conciato all'olio, materiale molto diverso da quello in vendita su ebay
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2775
Images: 1975
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda amerigo » 25/12/2016, 13:05

Cari amici tanti , tanti auguri a tutti quanti.
Buon Natale a voi e a tutti i vostri cari.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 446
Images: 48
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda mauro2 » 25/12/2016, 14:02

altus ha scritto:
mauro2 ha scritto:Ispirato da una delle coramelle di scrupleworks http://www.scrupleworks.com/strops.html me ne sono fatta una in cuoio conciato all'olio http://www.ebay.it/itm/60-LONG-OLIO-con ... 1295379849

È... interessante. L'ho provata ieri per la prima volta, molto soffice e fa un sacco di attrito, ma tanto... L'ho provata su un po' di rasoi, di cui uno in arrivo da una affilatura e il risultato mi è sembrato molto buono. Unico nota negativa, per ora, è che lascia un po' di nero sulla costa, quindi ho ripulito le lame con qualche passata sul palmo. Credo che con un po' di rodaggio smetterà: già dal primo rasoio provato all'ultimo mi pare abbia lasciato meno tracce.

Ma quelle del norvegese non sono in cuoio bovino ma in cavallo conciato all'olio, materiale molto diverso da quello in vendita su ebay


@altus: si si, immaginavo. Intendevo che mi aveva fatto venire la curiosità di provare la differenza tra concia vegetale e all'olio, a parità di pelle (l'altra striscia che uso viene sempre dallo atesso venditore ed è dello stesso tipo, concia a parte)
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Materiali per coramella – Comparazione

Messaggioda mastino » 17/01/2017, 15:19

CozzaroNero ha scritto:Premessa,
sono un niubbo però ho provato vitello primo fiore.
La reputo migliore quando l'adoperi ha un grip fantastico. La importi cercandola sul web direttamente dall'australia in siti dedicati alla falconeria.
Questa la premessa.
Il pellame a mia disposizione è a concia naturale, poi visto che sono animali selvatici non ti aspettare pellami perfettamente uniformi e senza difetti ma questo non inficia la bontà e la facilità d'uso.
La pelle la troverai sottile ma estremamente elastica e molto resistente.
La uso su coramella a spinta su base in feltro. Secondo la mia ignobile esperienza la reputo ottima meglio del vitello primo fiore

:lol: :lol: :lol:

Salve a tutti, ho trovato in vendita sulla baia delle coramelle in pelle di canguro, lo spessore e intorno ad un millimetro la lunghezza dai 30 ai 60 cm, secondo voi è possibile usarle a strappo e non solo a spinta? il venditore propone la parte della coda come la migliore per fare coramelle, (la pelle della coda è la più dura e resistente) potrebbe essere vero? Grazie a tutti per l'attenzione

comunque la migliore coda rimane sempre quella alla vaccinara.. ..anche di canguro?! :mrgreen:
Avatar utente
mastino
 
Messaggi: 32
Images: 14
Iscritto il: 23/05/2016, 17:04
Località: Roma
Prossimo

Torna a Coramella & Paste

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti