Usare la MANO

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Usare la MANO

Sostienici

Sponsor
 

Usare la MANO

Messaggioda ernesto94 » 01/06/2016, 18:13

Ciao a tutti. Spero che vada bene questa sezione.
La mia domanda é: usare il palmo della mano come coramella (per pulire il sapone ad esempio, non in sostituzione del cuoio) può rovinare il bevel? Lo chiedo perchè dopo tutta l'attenzione che impiego quando passo sulla coramella di cuoio, scoramellare sulla mano che non ha una superficie piana (e il filo non tocca omogeneamente) mi sembra un delitto. Eppure ho sentito che è una pratica comune... Si può fare dunque? Bisogna avere precauzioni particolari?
Avatar utente
ernesto94
 
Messaggi: 46
Images: 2
Iscritto il: 26/05/2016, 16:42
Località: Padova

Re: Usare la MANO

Messaggioda Barba64 » 01/06/2016, 18:30

Ciao Ernesto, dai un occhio qui http://ilrasoio.com/viewtopic.php?p=15979#p15979 e per quanto riguarda il togliere il sapone dalla lama ci sono diverse soluzioni sul forum. Appena trovo l'argomento, te lo indico :D
Il mio cassetto ML
Il mio cassetto DE
"Non sempre ciò che vien dopo è progresso." (Alessandro Manzoni)
Avatar utente
Barba64
Miglior foto di Febbraio
Miglior foto di Febbraio
 
Messaggi: 732
Images: 456
Iscritto il: 13/11/2014, 14:56
Località: Cesate (MI)

Re: Usare la MANO

Messaggioda ernesto94 » 01/06/2016, 18:56

Ciao!
Il video mostra una scoramellatura solo su una parte ristretta del palmo, in effetti quella è l'unica parte in piano...
Però Mastro Livi usa tutta la mano, e più avanti incurva anche la mano: https://youtu.be/OPOT_oEsmDg?t=326
Sono un po' perplesso: è possibile piegare o rovinare il filo usando la mano?
Avatar utente
ernesto94
 
Messaggi: 46
Images: 2
Iscritto il: 26/05/2016, 16:42
Località: Padova

Re: Usare la MANO

Messaggioda Barba64 » 01/06/2016, 19:23

Ho le stesse tue perplessità.
Comunque non ho mai avuto bisogno di scoramellare la lama sul palmo.
Per pulire dal sapone la lama, oltre che a risiacquare, con i rischi che ne comporta (urtare la lama nei movimenti, acqua sul pivot che poi bisogna cercare di eliminare) comunque evitabili usando la giusta attenzione, il più economico e pratico è quello di usare una spugna http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?p=163141#p163141. Alternative sono carta igienica, spugna asciugamano (io a volte uso la salvietta bagnata appoggiata sul bordo del lavandino e con la quale prima mi sono preparato il viso con l'acqua calda, calda). C'è un articolo in gomma/silicone di cui se ne parla in qualche argomento, ma non sono riuscito a trovarlo. Ma è certamente più costoso di una spugna.
E già che ci sono, anche se OT, guardati bene il video di quest'ultimo link che ti ho indicato, è fra i migliori tra i quali puoi apprendere l'uso dell'ML.
Il mio cassetto ML
Il mio cassetto DE
"Non sempre ciò che vien dopo è progresso." (Alessandro Manzoni)
Avatar utente
Barba64
Miglior foto di Febbraio
Miglior foto di Febbraio
 
Messaggi: 732
Images: 456
Iscritto il: 13/11/2014, 14:56
Località: Cesate (MI)

Re: Usare la MANO

Messaggioda antonio41273 » 01/06/2016, 22:32

Scoramellare sulla mano e essenziale...pulire il rasoio e un altra cosa
antonio41273
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 22/01/2015, 21:14

Re: Usare la MANO

Messaggioda ernesto94 » 01/06/2016, 22:52

Ok. Però la domanda rimane: è possibile piegare o rovinare il filo usando la mano, dal momento che questa non è piana come una coramella?
Avatar utente
ernesto94
 
Messaggi: 46
Images: 2
Iscritto il: 26/05/2016, 16:42
Località: Padova

Re: Usare la MANO

Messaggioda robyfg » 01/06/2016, 23:02

ernesto94 ha scritto:....dal momento che questa non è piana come una coramella?

Sicuramente non lo è!!
Ma,ancor più sicuramente,è più morbida,quindi,se con la mano riesci a rovinare il filo,poco poco significa che ci sei andato giù talmente pesante,che io più del filo,mi preoccuperei della mano stessa. :lol:
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 3452
Images: 362
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Usare la MANO

Messaggioda ernesto94 » 01/06/2016, 23:07

In effetti...
Grazie per la risposta, sono più tranquillo ora!
Avatar utente
ernesto94
 
Messaggi: 46
Images: 2
Iscritto il: 26/05/2016, 16:42
Località: Padova

Re: Usare la MANO

Messaggioda PicklesMacCarthy » 03/06/2016, 12:28

ernesto94 ha scritto:La mia domanda é: usare il palmo della mano come coramella (per pulire il sapone ad esempio

Secondo me l'operazione potrebbe portar sf..a,perche' rischiare?Molto meglio seguire il consiglio del Barba64:una spugna,anzi due ,come faccio io,poi le pulisco a fine rasatura.
Cosa resta da dire?Ho fatto del mio meglio dall'inizio alla fine.Sono stato me stesso,quello che sono diventato,e con cio' basta.Avevo un cappio intorno al collo,ma le spalle le ho sempre avute libere.
Se vi interessa saperlo.
Long John Silver
Avatar utente
PicklesMacCarthy
 
Messaggi: 1715
Iscritto il: 22/03/2011, 21:34
Località: Nord Adriatico/Golfo dei Veneziani

Re: Usare la MANO

Messaggioda Barbablu » 19/10/2016, 20:10

Se uno ha la superficie interna degli avambracci glabri (= senza peli) non è questa una superficie più ampia e piana per scoramellare rispetto al palmo della mano ?
Non ho esperienza, sono neofita assoluto, ma è una domanda pratica che mi sono posto stamattina. Potrei dire ridendo "più morbido della nappa" ! Il problema non è di certo rovinare il filo del rasoio … :lol:
Barbablu
 
Messaggi: 1468
Images: 65
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Usare la MANO

Messaggioda Mastrofoco » 19/10/2016, 20:17

Barbablu ha scritto:Se uno ha la superficie interna degli avambracci glabri (= senza peli) non è questa una superficie più ampia e piana per scoramellare rispetto al palmo della mano ?
Non ho esperienza, sono neofita assoluto, ma è una domanda pratica che mi sono posto stamattina. Potrei dire ridendo "più morbido della nappa" ! Il problema non è di certo rovinare il filo del rasoio … :lol:

parte interna degli avambracci?ma perché?? Alla prima coramella affettata per i movimenti sbagliati capirai che non è un idea salutare
"Non sai che ci vuole scienza,ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità"
Avatar utente
Mastrofoco
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 1126
Images: 173
Iscritto il: 06/10/2015, 17:03
Località: Robecco s/n (Mi)

Re: Usare la MANO

Messaggioda Barbablu » 19/10/2016, 20:48

Forse non sono stato capito (ovvio che è più sicuro usare una coramella !): dicevo piuttosto che il palmo della mano ! (3° intervento di questo thread)

Poi se la coramella è in pelle umana come le poltrone dell'eminente direttore generale del rag. Fracchia è tanta "noblesse" :mrgreen: :lol:
Barbablu
 
Messaggi: 1468
Images: 65
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Usare la MANO

Messaggioda bilos2511 » 19/10/2016, 22:16

Probabilmente con le lame full hallow il problema e' piu doloroso in termini di sicurezza filo...Io, usando solo lame piene, madonna se ci do...sul palmo, sulle dita, ovunque. Ma cosa rovinero mai? ma non esiste proprio.Chiaro che ci do 4 -5 volte, mica insisto finche l'attrito mi incendi la mano...ehh.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

SV Addicted.
Avatar utente
bilos2511
 
Messaggi: 2978
Images: 562
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Usare la MANO

Messaggioda Barbablu » 21/10/2016, 11:26

Mastrofoco ha scritto:
Barbablu ha scritto:Se uno ha la superficie interna degli avambracci glabri (= senza peli) non è questa una superficie più ampia e piana per scoramellare rispetto al palmo della mano ?
Non ho esperienza, sono neofita assoluto, ma è una domanda pratica che mi sono posto stamattina. Potrei dire ridendo "più morbido della nappa" ! Il problema non è di certo rovinare il filo del rasoio … :lol:

parte interna degli avambracci?ma perché?? Alla prima coramella affettata per i movimenti sbagliati capirai che non è un idea salutare

Proprio ieri sera osservando un video dimostrativo di affilatura pietra + coramella di Aldebaran con un monolama Gotha, dopo la pietra "del nonno" con olio (per via che il nonno usava olio) e dopo aver scoramellato su cuoio ne ha fatte alcune sulla superfici interna dell'avambraccio e della mano !
Quindi l'intuizione non era così "sballata" … certo non sicura nel senso di "safe" per chi la esegue, certo non routine del principiante, ma non scorretta per addolcire il filo se ben fatta.
Barbablu
 
Messaggi: 1468
Images: 65
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Usare la MANO

Messaggioda amerigo » 21/10/2016, 11:42

Credo che ti converrà seguire il consiglio di Mastrofoco :D
Anch'io come Bilos preferisco le lame piene,con le "lamette" ci vado un pò più leggero, su tutta la mano (dita escluse) e non ho mai avuto problemi.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 446
Images: 48
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Usare la MANO

Messaggioda amerigo » 21/10/2016, 11:49

P.S.Quella delle poltrone sarebbe comunque "pelle morta", e non avrebbe sicuramente la stessa valenza.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 446
Images: 48
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Usare la MANO su coramella: il Trasporto del cuoio

Messaggioda ischiapp » 21/10/2016, 12:13

Per usare la mano in aggiunta alla coramella, basta fare attenzione di non vestire monili metallici.
Utile strumento in caso di necessità. Ma nella quotidianità, supportata dai vari strumenti, lo trovo inutile.

Altro discorso è usare la mano, pulita e senza monili, per attivare la capacità di trasporto della coramella.
Maggiormente se è sottile, elastica e di materiale nobile.
Personalmente non uso mai il lato in Nappa senza prima aver scaldato la pelle con il palmo della mano.
Almeno una decina di passate. Questo la rende subito perfetta nella flessibilità e soprattutto trasporto.
Tutto ciò si concretizza in un miglior controllo ed un minore numero di passate.
Oltre che un filo perfettamente lineare e dolce.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13440
Images: 2000
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Torna a Coramella & Paste

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite