graffi coramella

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

graffi coramella

Sostienici

Sponsor
 

graffi coramella

Messaggioda arthas91 » 10/04/2013, 14:54

ciao a tutti ragazzi
passando il rasoio sulla coramella (lato cuoio) per sbaglio la lama ha fatto dei tagli sul cuoio cossichè in quei punti la coramella non risulta completamente liscia per via dei taglietti formatesi,se ci passo con le dita infatti mentre prima la sentivo liscia ora si avvertono i graffietti...secondo voi la coramelle è ugualmente utilizzabile oppure evito di passare il rasoio dove stanno i taglietti?
arthas91
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 20/03/2013, 21:10

Re: graffi coramella

Messaggioda kratos*86* » 10/04/2013, 14:58

se sono ai margini estremi puoi evitare di passare......però se sono superficiali vai tranquillo
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"
-Dante Alighieri,Inferno

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."-Oscar Wilde
Avatar utente
kratos*86*
 
Messaggi: 1351
Images: 249
Iscritto il: 20/09/2012, 16:11
Località: Empoli (FI)

Re: graffi coramella

Messaggioda Bruconiglio » 10/04/2013, 15:05

Se sono superficiali dagli una passata con carta abrasiva 400/600
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1616
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 15:02
Località: Chieti

Re: graffi coramella

Messaggioda arthas91 » 11/04/2013, 11:44

grazie ad entrambi per i consigli
arthas91
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 20/03/2013, 21:10

Re: graffi coramella

Messaggioda altus » 11/04/2013, 13:26

Oggi colpito da un attacco di "recuperite acuta" ho tirato fuori dal cassetto dell'oblìo la mia vecchia coramella a strappo Puma comperata nel... 1990? e poi sostituita per averla utilizzata con la pasta verde sul lato cuoio (la mancanza di informazioni spesso porta a errori penosi :D ).
Dopo aver accuratamente levato i resti di pasta usando il dorso di un coltello da tavola come un raschietto e poi una veloce passata con del cotone imbevuto di alcool, la ho "lappata" :lol: con carta abrasiva dal 400 al 2000 eliminando così anche i taglietti sui bordi (ah l'inesperienza.... quanti danni provoca, fortuna che spesso una robusta cura a base di olio di gomito rettificato può sanarne alcuni).
Per finire una cinquantina di passate con un mattarello in marmo (sottratto al suo abituale utilizzo gastronomico) per compattare bene la superficie e una lunga, lunghissima (almeno 200 passate) scoramellata usando sempre il dorso non spigoloso del coltello da tavola.
Il risultato sembra perfetto, il cuoio è tornato liscio e piano, taglietti e graffi sono spariti e a vista e tatto è indistinguibile da quella che uso normalmente (solo non ho provato a leccarla come consigliava per le pietre Bushdoctor in un altro post :lol: :lol: )
Appena ho un rasoio da restaurare la provo (mal che vada lo riaffilo), ma sono quasi sicuro che non darà problemi :D
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2938
Images: 2303
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: graffi coramella

Messaggioda ciccio-bud » 10/05/2013, 14:21

vorrei anche io come te mettere in sesto la mia coramella....com'è stato il risultato sul rasoio? lavora bene?
ciccio-bud
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 21/04/2013, 1:43

Re: graffi coramella

Messaggioda altus » 10/05/2013, 14:40

Si, abbastanza, ma era una coramella fatta apposta per i rasoi e il cuoio non era alterato dall'invecchiamento.
Se invece il cuoio invecchiando diventa secco e tende a rompersi c'è solo una cosa da fare: buttarlo :lol:
Alla fine per i rasoi wedge inglesi uso una coramella Dovo (superficie vellutata), per gli hollow una pieno fiore (superficie liscia), questa recuperata lavora abbastanza bene ma non come la pieno fiore pur essendo lo stesso tipo di cuoio. L'ho recuperata più per ragioni affettive che per usarla.
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2938
Images: 2303
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: graffi coramella

Messaggioda Luca142857 » 16/08/2013, 15:03

608360826081

Sperando di aver beccato l'argomento giusto. :?

Secondo voi questa coramella in Cuoio Di Russia è da buttare ? oppure può servire da sacrificio per delle prove da principiante o per scoramellare lame di coltelli ?

La superficie è del tipo vellutato, non ci sono crepe o tagli, solo dal lato pasta è presente qualche abrasione; il lato pasta non è mai stato usato a questo scopo, il verde è di fabbrica, ed il cuoio è pulito.

Ringraziamenti anticipati per eventuali informazioni :mrgreen:
“La rasatura è una severa maestra.” Heinlein142857.
Avatar utente
Luca142857
 
Messaggi: 4560
Images: 1254
Iscritto il: 10/05/2013, 15:14
Località: Nordest Emilia.

Re: graffi coramella

Messaggioda paciccio » 18/08/2013, 22:14

Il cuoio sembra bello secco
se è come quella che ho provato io qualche tempo fà, ti consiglio di conservarla come cimelio,
se invece il suo valore "storico" non ti affascina, puoi sempre usarla per imparare i movimenti,
e quando sarai più " disinvolto allora si potrebbe pensare ad un piccolo maquillage
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5536
Images: 1701
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: graffi coramella

Messaggioda Luca142857 » 18/08/2013, 23:25

:D ok, grazie.
Non ha per me valore affettivo e non mi sembra un "pezzo storico", quindi... addestramento con rasoio muletto e maquillage!
“La rasatura è una severa maestra.” Heinlein142857.
Avatar utente
Luca142857
 
Messaggi: 4560
Images: 1254
Iscritto il: 10/05/2013, 15:14
Località: Nordest Emilia.

Re: graffi coramella

Messaggioda Anitram » 12/11/2014, 19:37

Attenzione ai tagli sulla coramella.Questi si realizzano ai lati della coramella costituiti da minuscoli rialzi non garantendo una superficie piana.
Cosa possiamo fare quindi per rendere la superficie liscia........
Un metodo un po' spartano è quello di passare sopra la coramella della carta abrasiva più fine possibile.Una 1000 per esempio.Tocchiamo con il palmo delle mani la coramella se al tatto la superficie risulta liscia possiamo dire di aver fatto un buon lavoro.
Sognare è necessario, anche se nel sogno va intravista la realtà. (il grande campione di F1 Ayrton Senna)
Avatar utente
Anitram
 
Messaggi: 145
Images: 181
Iscritto il: 31/01/2013, 16:54
Località: Martignano LE

Torna a Coramella & Paste

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite