Prime rasature con lo shavette

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Avatar utente
scoglio
Messaggi: 156
Iscritto il: 25/05/2017, 13:45
Località: Olanda

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da scoglio »

Molto bene! Per quanto riguarda il contropelo sul collo, francamente non so nemmeno chi abbia "ragione" tra te e me...a me viene comodo/spontaneo farlo così, ma c'è da dire che sono praticamente ambidestro, magari la cosa influisce.
Alla fine, al netto di quella che può essere la tecnica "da manuale", è bene provare sul campo e verificare i movimenti sulla propria pelle, in modo da capire quali sono quelli più comodi...se funziona, è giusto
Sanguine R5 wood
Simpsons Berkeley - Omega 98 - The Body Shop synth
Avatar utente
Fabio87
Messaggi: 464
Iscritto il: 18/02/2017, 18:36
Località: Torino

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Fabio87 »

Ok ragazzi!
Domattina, dopo non essermi rasato per una settimana intera, farò la mia prima barba con shavette. Arrivato da amazon "the shaving shack" manico bianco. Lo proverò con lamette derby extra, sapone della stessa casa e pure badger.
Staremo a vedere... :roll:
Il mio psicologo scodinzola!
Avatar utente
scoglio
Messaggi: 156
Iscritto il: 25/05/2017, 13:45
Località: Olanda

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da scoglio »

Stai attento al meccanismo di chiusura di quello shavette, è parecchio duro. Con la lametta montata è bene fare attenzione ad aprirlo/chiuderlo...
Sanguine R5 wood
Simpsons Berkeley - Omega 98 - The Body Shop synth
Avatar utente
Fabio87
Messaggi: 464
Iscritto il: 18/02/2017, 18:36
Località: Torino

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Fabio87 »

Buonasera ragazzi,
ecco la mia prima rasatura con shavette. Non è stato un inizio da ospedale ma due tagli di cui uno sul mento da un centimetro e mezzo sono stati significativi!
Come qualità di taglio, beh, non c'è paragone con qualsiasi altro strumento. Si parla di alta profondità.
Ho appena iniziato questa esperienza e, come in ogni cosa, ci va molta pazienza ed allenamento.
Impugnatura e angolo di taglio li ho spudoratamente copiati dai video su youtube e mi hanno aiutato molto, faccio invece fatica ad essere flessibile nei movimenti di polso. Soprattutto in zona mento: non so ancora la posizione migliore per radere. Per paura di tagliarmi tendo ad essere rigido, ma credo che con il tempo si possa migliorare.
Non ho avuto problemi di montaggio della lametta.
Ho poi concluso il contropelo con gilette slim-twist e dorco st301...

Sapone da barba: Derby. Una saponetta da bucato. Un profumo di detersivo al marsiglia molto pronunciato. L'ho montato di corsa con Omega 48 e non è stato molto protettivo. Vale la spesa di circa due Euro, nulla di più. L'ho acquistato per arrotondare e non pagare le spese di spedizione.

Lamette Derby: l'ho tagliata in metà con le forbici. La sensazione di avere una spada che scorre sul viso, sarà per via dello shavette perchè sui DE la reputo di media fattura.

Cari amici, avete dei suggerimenti/aiuti da darmi?
Sono tutt'occhi.
Il mio psicologo scodinzola!
Avatar utente
wetshaver
Messaggi: 162
Iscritto il: 09/08/2017, 15:50
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da wetshaver »

scoglio ha scritto: Per quanto riguarda il contropelo sul collo
Ho capito come fare il contropelo correttamente! Non so se sia merito delle nuove lamette che sto usando (Personna, prima usavo Astra) o se della "nuova" tecnica, fatto sta che non mi irrito più. Probabilmente è un mix dei due fattori, ma con il nuovo metodo (per intenderci, mano destra su lato destro e viceversa) riesco a gestire meglio l'inclinazione della lama. Le Personna fanno il resto. Ragazzi, pian pianino sto raggiungendo veramente dei traguardi importanti per la mia rasatura!
Fabio87 ha scritto:Cari amici, avete dei suggerimenti/aiuti da darmi?
Sono tutt'occhi.
Ciao, ho delle domande: sono le tue prime esperienze con la rasatura tradizionale oppure no? Hai già usato il DE da molto tempo?
Per la mia pochissima esperienza posso dirti che devi perseverare, mano più leggera di una piuma, tanto tempo a disposizione (assolutamente non raderti se hai fretta), occhio all'inclinazione della lama.
Lo shavette poi è difficile da domare, specialmente all'inizio quando dei movimenti involontari della mano possono portarti a tagliare, dato che potresti involontariamente far scorrere la lama sul tuo viso in maniera impropria.
Le cose che mi hanno fatto migliorare molto (per me e la mia poca esperienza) sono state: sapone maggiormente protettivo (Cella, mi trovo molto bene, molto meglio che il Proraso), lamette migliori per la mia pelle (Personna Platinum ma anche Derby Extra mi hanno fatto una buonissima impressione su shavette) e tanta tanta pazienza.
Ah un consiglio che avevano dato anche a me e che si è rivelato giusto: se la tua intenzione è quella di imparare bene e di continuare ad usare lo shavette ti consiglio di non portare a termine la rasatura col DE. Fai una passata con shavette, al limite 2 ma senza contropelo. E poi fermati. Vedrai che se utilizzerai solo shavette durante le tue barbe imparerai molto in fretta!
Avatar utente
robyfg
Messaggi: 3651
Iscritto il: 01/02/2015, 11:43
Località: San Severo (FG)

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da robyfg »

....e all'inizio cerca di fare movimenti solo di spalla e non di polso,ti dovrebbe dare più sicurezza,ma non te ne approfittare. ;)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
Fabio87
Messaggi: 464
Iscritto il: 18/02/2017, 18:36
Località: Torino

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Fabio87 »

Grazie ragazzi dei vostri consigli!
Rispondo a wetshaver: è dal 2014 che mi rado con DE. Ho iniziato con Fatip piccolo, poi passato a Gillette slim-twist ed ora con Merkur Futur. (ho anche feather popular ma non ancora aperto dalla confezione).
Per quanto riguarda i saponi non ho ancora avuto il piacere di utilizzare il Cella, Ho appena provato lo shavette con Derby shaving soap (detersivo puro)...penso che il tabac in mio possesso sia di gran lunga più protettivo...
Sul discorso "tanta tanta pazienza e perseveranza" sono d'accordo con te e credo che valga il 50%, se non di più, di tutta l'opera :D.
Proverò come dici tu ad impegnarmi nelle passate senza contropelo e soprattutto mi impegno a radermi senza fretta...assolutamente nel weekend...negli altri giorni della settimana risulta impossibile fare una qualsiasi cosa con calma! Da una parte meglio così, almeno c'è lavoro!

Ancora grazie, e se ho altre domande non mancherò di scrivere.
Ciao!
Il mio psicologo scodinzola!
Avatar utente
wetshaver
Messaggi: 162
Iscritto il: 09/08/2017, 15:50
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da wetshaver »

Prego, ci mancherebbe! Io ho iniziato da poco e mi sono ritrovato più o meno con le stesse problematiche.
Come dici tu la pazienza fa la differenza. Il sapone anche è molto importante, non ho mai provato il Tabac ma ne parlano tutti bene quindi penso che vada bene, sicuramente sarà migliore del Derby!
Per le passate dipende da tanti fattori, ognuno ha pelle e barba diversa. Quello che ti posso dire è che almeno all'inizio potrebbero bastare 2 passate (pelo, traverso). In questo modo non stresserai la pelle con il contropelo e avrai un viso comunque pulito e quasi completamente sbarbato.
Soprattutto non demordere, all'inizio le difficoltà ci possono stare, ma poi noterai quanta soddisfazione può dare una barba ben fatta con questi tipi di rasoi.
Ipparcos
Messaggi: 87
Iscritto il: 09/10/2017, 8:07
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Ipparcos »

Oggi ho fatto la mia prima prova senza lametta. Ho steso la crema da barba e con il Vanta RA112 ho simulato una rasatura. Ho usato la mano destra. La sinistra la trovo scomoda per il lato sinistro del collo. Prima impressioni abbastanza negative. Non è facile mantenere la giusta angolazione e per fortuna il Vanta tiene gli angoli protetti altrimenti anche quello sarebbe stato un fattore di taglio. Insomma armato mi sarei tagliato in vari punti di sicuro.
Ipparcos
Messaggi: 87
Iscritto il: 09/10/2017, 8:07
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Ipparcos »

Secondo me è meglio all'inizio comprare un solo shavette e perseverare e diventare maestri di tecnica con quel tipo. Poi eventualmente cambiare. Ma all'inizio saltare di qua e di là non ti permette di padroneggiare
Avatar utente
ares56
Giuria Fotografica
Giuria Fotografica
Messaggi: 16054
Iscritto il: 10/05/2013, 14:11
Località: Napoli

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da ares56 »

Bravo Ipparcos, questa regola vale per chi si affaccia alla rasatura tradizionale con qualsiasi rasoio. Bisogna prima impadronirsi della tecnica e poi ci si può divertire a cambiare... ;)
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
Gunnari
Messaggi: 1493
Iscritto il: 28/10/2013, 20:29
Località: Cagliari

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Gunnari »

Io ho tentennato parecchio con lo shavette perché lo usavo solo nel weekend. Alla fine, nel periodo estivo, ho iniziato ad usarlo quotidianamente, in breve tempo ho raggiunto buoni risultati, nessun taglio da principio, ma col tempo aumenta la profondità di rasatura e diminuiscono le irritazioni e i tempi di rasatura. Io tuttora limito o evito il contropelo, trovo la rasatura sufficientemente profonda, ma ognuno ha i suoi gusti e la sua pelle.
Buona sperimentazione!
.... a tarda sera io e il mio illustre cugino De Andrade eravamo gli ultimi cittadini liberi di questa famosa città civile perché avevamo un cannone nel cortile....
Ipparcos
Messaggi: 87
Iscritto il: 09/10/2017, 8:07
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Ipparcos »

Questa sera ho armato per la prima volta l'universal mezza lama con una personna. Mi sono limitato a fare solo il pelo delle guance. È il mio battesimo della rasatura con shavette quindi non ho voluto rischiare. Ovviamente in quelle parti del viso è praticamente impossibile tagliarsi. L'unica difficoltà che ho trovato è nelle basette perché la mano le nasconde e devo contorcere gli occhi per vedere un minimo. Non ho osato toccare i baffi e mento per ora... Nota sul pennello, un omega 48 meraviglioso, mi accarezzava il viso come se fosse una fanciulla (altro che tasso pagato 20 euro) con 7 euro ho portato a casa un pennello comodissimo. Come pre e dopobarba ho usato la crema noxzema molto buona, lascia la pelle fresca delicatamente. Domani ci riprovo. Intanto mi vedo qualche tutorial.
Avatar utente
wetshaver
Messaggi: 162
Iscritto il: 09/08/2017, 15:50
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da wetshaver »

In effetti la zona basette è un po' nascosta dalla mano, bisogna fare alcune contorsioni per avere una visuale corretta. Comunque bravo, persevera così. E mi raccomando, mano leggera!
Ipparcos
Messaggi: 87
Iscritto il: 09/10/2017, 8:07
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Ipparcos »

wetshaver ha scritto:E mi raccomando, mano leggera!
Si sono stato molto leggero, non era la mano che si muoveva ma la spalla.
Avatar utente
Fabio87
Messaggi: 464
Iscritto il: 18/02/2017, 18:36
Località: Torino

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Fabio87 »

Buongiorno ragazzi,
causa scarso tempo libero a disposizione non sono andato avanti con "l'allenamento". Dall'ultima volta non ho più utilizzato lo shavette. Vedremo domenica mattina.
Proverei ad utilizzare come sapone il Tabac, mi da l'idea di essere più protettivo rispetto al Derby, proprio per la sua grassezza. Lametta. Andrei avanti con la mezza derby dell'altra volta...meno tagliente essendo già stata utilizzata.
La mia preoccupazione (per modo di dire) è la zona mento...speriamo di non fare la fine dell'altra volta! :?
Il mio psicologo scodinzola!
Avatar utente
wetshaver
Messaggi: 162
Iscritto il: 09/08/2017, 15:50
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da wetshaver »

Io le derby su shavette le ho sempre trovate ottime, l'unico problema potrebbe essere che usandole potresti avere la sensazione che siano poco taglienti e quindi ritrovarti a fare più passaggi su uno stesso punto, con conseguente arrossamento/sanguinamento. Quindi non effettuare passaggi multipli su uno stesso punto, e comunque mai ripassare dove non c'è più il sapone.
La zona mento è difficile, a me hanno dato un consiglio molto utile che ti rigiro: vai al rallentatore, muovi la lama in maniera lenta. E ovviamente, mano di piuma!
Ipparcos
Messaggi: 87
Iscritto il: 09/10/2017, 8:07
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Ipparcos »

Credo la raccomandazione di non passare con lo shavette sulla pelle più volte, senza la crema da barba, sia poco compresa. Tanto è vero che se guardare i video che girano sul tubo quasi tutti quella lametta la passano e ripassano sulla pelle nuda. Fateci caso.
Avatar utente
bilos2511
Messaggi: 3197
Iscritto il: 05/03/2014, 11:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da bilos2511 »

Si, perche se lo fanno...e' il sapone ..la sua lubrificazione che ti permette questo. A me, se capita un sapone scarso in performance...nemmeno quando c'e il sapone lo faccio bene e sento grattare e ostacolarsi la lama.

Quindi ..pensare al inizio : Preparazione ottimale e una cosa fondamentale.
Piccolo segreto: inziare ad amare il massaggio del pennello prolungato...aiuta molto.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Ipparcos
Messaggi: 87
Iscritto il: 09/10/2017, 8:07
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Ipparcos »

bilos2511 ha scritto:Piccolo segreto: inziare ad amare il massaggio del pennello prolungato...aiuta molto.
Per questo credo che il face lathering sia da preferire. Perchè il massaggio prolungato lo fai in viso, non sulla ciotola (che non serve alla ciotola).
Avatar utente
scoglio
Messaggi: 156
Iscritto il: 25/05/2017, 13:45
Località: Olanda

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da scoglio »

bilos2511 ha scritto:Si, perche se lo fanno...e' il sapone ..la sua lubrificazione che ti permette questo. A me, se capita un sapone scarso in performance...nemmeno quando c'e il sapone lo faccio bene e sento grattare e ostacolarsi la lama.

Quindi ..pensare al inizio : Preparazione ottimale e una cosa fondamentale.
Piccolo segreto: inziare ad amare il massaggio del pennello prolungato...aiuta molto.
Parole sante, bilos2511! Una volta padroneggiato, con lo shavette ci si può sbizzarrire. Tuttavia, capita talvolta di sbagliare qualcosa col sapone (perchè si va troppo di fretta, perchè è un sapone nuovo, perchè...ci sono mille variabili, ma può succedere) e ci si accorge immediatamente della differenza.

La verità è che un sapone montato bene fa tutta la differenza di questo mondo ed è semplice accorgersene proprio quando si è abituati a far lavorare il rasoio in modo veloce, dolce ed efficace. Se si sbaglia la schiuma è un attimo patire scarsa scorrevolezza o peggio :?

Per questo, IMHO, imparare a far schiumare correttamente un sapone è il primissimo passo, ancor prima di cimentarsi con nuovi rasoi/lamette: ci si prepara alla rasatura nel modo corretto, facilitandosi incredibilmente il compito :geek:
Ipparcos ha scritto:Per questo credo che il face lathering sia da preferire. Perchè il massaggio prolungato lo fai in viso, non sulla ciotola (che non serve alla ciotola).
:roll: :lol:
Sanguine R5 wood
Simpsons Berkeley - Omega 98 - The Body Shop synth
Ipparcos
Messaggi: 87
Iscritto il: 09/10/2017, 8:07
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Ipparcos »

Oggi prima rasatura totale con lo shavette! Nei giorni scorsi mi ero solo cimentato con le guance, oggi sono andato di coraggio e ho fatto tutto! Ho accantonato, per ora, l'universal e ho preso tra le mani il Vanta RA112 con lametta Personna. Ho usato il proraso rosso montato in face Lathering a mo di stucco. Ebbene nessun taglio! Grazie anche agli angoli coperti del Vanta. Sentivo la lametta tagliare e cantare. Si è creato subito un feeling tra me e il rasoio. Sapevo quasi come farlo scorrere. Solo sul collo ho forse sentito un po' di pizzicotti in alcuni punti. Ovviamente non ho fatto una sbarbate perfetta, anzi... Ho solo fatto il pelo, due volte. Mi sento molto soddisfatto ed euforico. Con lo shavette si crea un rapporto magico che secondo me non si ha nemmeno con il DE. Tu accompagni il rasoio e lui ti parla e ti dice che sta facendo. Commovente!
Una sola domanda: ma l'eccesso di schiuma e di peli che rimangono sulla lama, come si toglie? Sotto il getto dell'acqua oppure strofiando la lama tipo sulla carta igienica? Perché con l'acqua non si pulisce facilmente la lama...
Avatar utente
robyfg
Messaggi: 3651
Iscritto il: 01/02/2015, 11:43
Località: San Severo (FG)

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da robyfg »

Ipparcos ha scritto:...ma l'eccesso di schiuma e di peli che rimangono sulla lama...
Vanno via sotto il getto d'acqua del rubinetto senza problemi.
Se con te non "funziona" significa che il tuo "montaggio a stucco" è troppo.......stucco e non schiuma!!!! :mrgreen:


p.s.:la schiuma deve essere bella idratata e non densa,altrimenti avrai problemi di scorrevolezza che si rifletteranno con un post per niente confortevole
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Ipparcos
Messaggi: 87
Iscritto il: 09/10/2017, 8:07
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da Ipparcos »

robyfg ha scritto:
Ipparcos ha scritto:p.s.:la schiuma deve essere bella idratata e non densa,altrimenti avrai problemi di scorrevolezza che si rifletteranno con un post per niente confortevole
In effetti ieri ho iniziato tanto per provare, senza impegno.... poi mi ha preso la mano e ho completato la rasatura. Non ho badato molto al face lathering (oltretutto era la prima volta senza ciotola) pensando che avrei fatto solo le guance e basette. La proraso rossa era molto a stucco e seccava facilmente perchè ero lento nei movimenti con lo shavette. In verità la mia crema sarà la Cella (anche per questo non mi sono impegnato a capire come monta in viso la proraso).
Nei prossimi giorni questa sarà la mia configurazione:

Prebarba: Acqua Calda, Noxzema Pre.
Sapone: Cella.
Pennello: Omega 10019 (face lathering).
Rasoio: Vanta RA112.
Lametta : Personna Platinum.
Post : Allume, Acqua Calda, Acqua Fredda.
AS: Mennen Skin Bracer, Noxzema After Shave.

Ai prossimi aggiornamenti!
Avatar utente
wetshaver
Messaggi: 162
Iscritto il: 09/08/2017, 15:50
Località:

Re: Prime rasature con lo shavette

Messaggio da wetshaver »

robyfg ha scritto:
Ipparcos ha scritto:...ma l'eccesso di schiuma e di peli che rimangono sulla lama...
Vanno via sotto il getto d'acqua del rubinetto senza problemi.
Confermo che basta il getto d'acqua. Se proprio il sapone ed i peli residui sono "persistenti" (a causa magari di un montaggio errato del sapone), puoi utilizzare il palmo della mano libera per pulire la lama, stando attento ovviamente a non tagliarti!
Rispondi

Torna a “Shavette e altri rasoi”