Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

alexve
Messaggi: 649
Iscritto il: 04/06/2019, 9:47
Località: Venezia

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da alexve »

Accutron ha scritto:
15/10/2020, 9:26
se inizia con una Mercedes GLC troverà molti più problemi che se inizia con una Panda per dire..
più per il costo dei quasi inevitabili danni :lol:

con lo shavette ci si può anche iniziare, di per se non è difficile usarlo, però rispetto a tutti gli altri strumenti lo trovo il più subdolo perché perdona veramente poco anche un semplice gesto maldestro.

Sarà che è alla fine uno strumento che mi piace poco, per i miei gusti troppo aggressivo sulla pelle ed alla fine preferivo usare altro relegandone l'uso al solo taglio delle basette. Ora nemmeno per quello essendo passato quasi totalmente al ML che è molto più dolce ed anche permissivo rispetto ad uno shavette. Comunque questi sono gusti personali e mi sembra che all'inizio si parlasse solo di definire la barba.

al massimo potrei essere curioso di provare le "artist club" che potrebbero avere un loro perché :)
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 81
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da vertighel »

Accutron ha scritto:
15/10/2020, 9:26
vertighel
hai mai provato uno shavette? Un DE è decisamente più facile.
Sì e, sarò l'eccezione forse, ma mi sono trovato molto meglio e ho riscontrato che sia molto più facile capire l'inclinazione giusta e le varie accortezze da usare rispetto a un DE.
Ho provato un ML di un amico e, rendendomi conto che era più semplice di quanto immaginassi, mi sono poi comperato uno shavette.
In confronto, ho impiegato molto più tempo a comprendere appieno il mio DE (e parlo di anni in confronto al paio di mesi per lo shavette).

Attenzione che non sto dicendo che con lo shavette vado a 200 km/h senza tagli/irritazioni, mi rendo conto e lo so anche sulla mia pelle che bisogna stare attentissimi e ci sono altissime probabilità di tagliarsi per una mossa azzardata. In questo il DE batte lo shavette 1000 a 0.
Ma vista la mia esperienza, mi sono sentito in diritto di poterlo comunque consigliare ad un neofita (quale mi consideravo io quando ho iniziato) stando però bene attenti alla manualità e delicatezza.

Il DE secondo me è considerato più "facile" per un novizio per la forma e la manualità che ricordano molto quello di un multilama, cosa che porterebbe il soggetto a dover imparare soltanto alcune accortezze di angolo/pressione che conosciamo tutti. E' un pensiero lecito, non dico il contrario. Forse, visto il mio caso, direi che il DE è più "intuibile".
Ma... in uno "sport" come il nostro dove la soggettività la fa da padrona su qualsiasi elemento che compone le nostre sbarbate, mi sembra che sia ammissibile la anche bassissima possibilità che un neofita preferisca lo shavette al DE. Va bene considerare i tecnicismi vari, ma se a me un sapone, una lametta, il manico di un rasoio non piacciono, continueranno a non piacermi nonostante il parere di altre 7 miliardi di persone sul pianeta.
Avatar utente
Accutron
Messaggi: 1902
Iscritto il: 25/02/2018, 9:17
Località: Marche (MC)

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da Accutron »

Si ma tu sei l'eccezione che conferma la regola.
Passare dal multilama alla rasatura tradizionale e molto più facile con strumenti "sicuri" e il DE è per antonomasia il rasoio di sicurezza.
Poi che mettendoci impegno, dedizione, studio, attenzione si riesca a partire direttamente con lo shavette nessuno lo nega. Ma rimane uno strumento sconsigliato ad un neofita. Questa è una mia opinione personale.
"Usa l'intelligenza guidata dall'esperienza" ( Rex Stout: Nero Wolf )
Avatar utente
Agenore
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/06/2020, 17:29
Località: L'Aquila

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da Agenore »

vertighel, posto che l'unico DE che ho è il Wilkinson Classic e ancora non ho mai utilizzato un ML, condivido in pieno le tue impressioni
Grizzly
Messaggi: 385
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da Grizzly »

vertighel ha scritto:
15/10/2020, 11:44
.....Il DE secondo me è considerato più "facile" per un novizio per la forma e la manualità che ricordano molto quello di un multilama, cosa che porterebbe il soggetto a dover imparare soltanto alcune accortezze di angolo/pressione che conosciamo tutti. E' un pensiero lecito, non dico il contrario. Forse, visto il mio caso, direi che il DE è più "intuibile".....
Prima di questo, direi che un ML o una Shavette non nascono per radersi, ma per radere gli altri. Sono nati come strumenti professionali per le esigenze dei barbieri, perchè una volta tutti andavano dal barbiere a farsi la barba e costava pure poco (non più adesso, che è diventato un lusso).
Il DE ed i suoi derivati, viceversa, nascono per radersi e lo si intuisce facilmente dalla diversa ergonomia e dalla lama che non è "libera".
Radersi con una Shavette, strumento che uso spesso per rifinire basette e pizzetto e che ho voluto provare anche per radermi interamente, è piacevole e divertente e con un po' di pratica si può imparare, ma non c'è dubbio che rispetto al DE, soprattutto per un novizio, per via della lama libera, non protetta dalla una barra di sicurezza, sia strumento meno comodo e maneggevole e che richiede maggiore perizia. Il vantaggio che il DE offre a chi inizia, oltre al piacere della rasatura tradizionale, è l'approccio in sicurezza alla lama da passare sulla pelle, con una notevole riduzione del rischio di tagliarsi.
Prima di buttarsi col paracadute, se si vuole ridurre il rischio di rompermi una gamba, è consigliabile imparare a cadere da un metro di altezza senza farmi male.....
Chi comincia subito con ML o con una Shavette fa comunque benissimo quando se la sente o se è predisposto, ma indicare strumenti come questi a chi chiede consiglio (e chi chiede consiglio è qualcuno che non sa o che sa poco) equivale, a mio avviso, ad aumentare il rischio che si possa tagliare (il rischio non è certezza ma probabilità).
Io preferisco non farlo !
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 81
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da vertighel »

E' da più di un'ora che vorrei rispondere in questa maniera, avevo timore della reazione di molti del forum che vedo come "radicali". Poi ho deciso di farlo lo stesso.

Grizzly ha scritto:
15/10/2020, 13:08
vertighel ha scritto:
15/10/2020, 11:44
.....Il DE secondo me è considerato più "facile" per un novizio per la forma e la manualità che ricordano molto quello di un multilama, cosa che porterebbe il soggetto a dover imparare soltanto alcune accortezze di angolo/pressione che conosciamo tutti. E' un pensiero lecito, non dico il contrario. Forse, visto il mio caso, direi che il DE è più "intuibile".....
...
Radersi con una Shavette, strumento che uso spesso per rifinire basette e pizzetto e che ho voluto provare anche per radermi interamente, è piacevole e divertente e con un po' di pratica si può imparare, ma non c'è dubbio che rispetto al DE, soprattutto per un novizio, per via della lama libera, non protetta dalla una barra di sicurezza, sia strumento meno comodo e maneggevole e che richiede maggiore perizia. Il vantaggio che il DE offre a chi inizia, oltre al piacere della rasatura tradizionale, è l'approccio in sicurezza alla lama da passare sulla pelle, con una notevole riduzione del rischio di tagliarsi
....
Non posso che essere d'accordo con tutto il pensiero in generale.
Mi piace però difendere il pensiero della soggettività di questo "sport" più che guardare al millimetrico tecnicismo. Preferisco sempre leggere qualcuno che dice di sbarbarsi con sapone per i piatti perchè gli piace così piuttosto che miliardi di discussioni su tecnicismi eccessivi (attenzione, intendo proprio eccessivi) e decisioni giuste o sbagliate, che mi sembrano un "celodurismo" unico e basta.
Sarà un limite mio, ma mi fa sentire meglio.

Accutron ha scritto:
15/10/2020, 12:10
Si ma tu sei l'eccezione che conferma la regola.
Passare dal multilama alla rasatura tradizionale e molto più facile con strumenti "sicuri" e il DE è per antonomasia il rasoio di sicurezza.
Poi che mettendoci impegno, dedizione, studio, attenzione si riesca a partire direttamente con lo shavette nessuno lo nega. Ma rimane uno strumento sconsigliato ad un neofita. Questa è una mia opinione personale.

Voglio premettere una cosa Accutron: quello che sto per scrivere non è assolutamente un attacco o provocazione a quello che dici/pensi, mi piacerebbe discutere molto di questo tema. Con la tua risposta stai rappresentando esattamente tutte le mie seghe mentali delle ultime settimane. Vorrei descrivervele qui (magari vado OT, magari aprirò una discussione a parte) ;)
  • Come si può affermare che SOLO IO sono l'eccezione alla regola?
  • Affermi che è più facile passare dal multilama al DE come se fosse una regola ferrea, ma poi dici che con impegno etc.. si riuscirebbe a passare direttamente dal multi allo shavette. Va in contraddizione con la tua frase e anche con il fatto che SOLO IO sono l'eccezione (sto ironizzando ragazzi, esagero per farvi capire i miei pensieri). :)
Come già scritto prima, il nostro "sport" è altamente soggettivo.
Non stiamo correndo in Formula1 dove ci sono regole scritte e parametri di motore/aerodinamica/tecnicismi/etc minimi che bisogna rispettare per farne parte.
Ognuno può potenzialmente fare quello che vuole! Tempo fa lessi di qualcuno i cui figli si radevano con acqua e R41!!! Il che è pazzesco pensando all'aggressività, assenza di pre e sapone..... ma se va bene a loro chi siamo noi per dire che "non dovrebbe essere fatto così"? (scusatemi, non riesco più a trovare la fonte).
Prendiamo anche il lato professionale della nostra passione, i barbieri!! Mille e più volte ho letto e sentito di come un barbiere monta il sapone in ciotola considerandolo il metodo vero, un altro invece lo fa pigiando con le dita sul pennello considerandolo il metodo ufficiale, chi rade stando su una gamba solta, etc...

Ennesimo esempio, l'amico da cui ho provato il ML, continua a dirmi "Ma che fai, smettila di sbarbarti con quegli aggeggi da bambino (intende i DE) e passa al ML"... ma anche no, se non mi va non lo faccio! :lol:
Non c'è un'evoluzione obbligatorio in questo mondo, ognuno fa e sperimenta quello che gli va, sempre secondo il presupposto della soggettività.

Ripeto, ti prego, non prenderla a male. Non c'è nulla di personale e non voglio attaccarti, sto solo esprimendo dei pensieri che mi ronzano in testa ultimamente.
Scusate lo "sfogo", mò la smetto di rompere gli zebedei con esempi :lol: fine OT.
Avatar utente
ercolinux
Messaggi: 140
Iscritto il: 15/04/2020, 7:02
Località: Mappano (TO)

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da ercolinux »

Grizzly ha scritto:
15/10/2020, 13:08

Prima di questo, direi che un ML o una Shavette non nascono per radersi, ma per radere gli altri. Sono nati come strumenti professionali per le esigenze dei barbieri, perchè una volta tutti andavano dal barbiere a farsi la barba e costava pure poco (non più adesso, che è diventato un lusso).
Il DE ed i suoi derivati, viceversa, nascono per radersi e lo si intuisce facilmente dalla diversa ergonomia e dalla lama che non è "libera".
Non sono molto d'accordo con questa affermazione. I DE nascono in epoca relativamente recente, visto che i primi rasoi con la classica forma a T dei DE arrivano solo 150 anni fa e il primo rasoio di sicurezza che era un mano libera con una sorta di protezione (https://it.wikipedia.org/wiki/Rasoio_di ... Perret.jpg) è di "soli" 200 anni fa mentre i primi rasoi a mano libera "moderni" appaiono a metà del 1600.
Sicuramente nel passato la rasatura quotidiana dal barbiere era prerogativa dei ricchi, Anche a memoria dei miei nonni a inizio del secolo scorso si andava dal barbiere la domenica (e neanche tutte) ma in settimana ci si radeva in casa.
Poi è chiaro che è molto più semplice radersi da soli senza danni con un DE che non con uno shavette o un ML (anche se conosco una persona che si è tagliata con un rasoio elettrico :D ).
La libertà non è che una possibilità di essere migliori (A.Camus)
Grizzly
Messaggi: 385
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da Grizzly »

vertighel ha scritto:
15/10/2020, 13:47
.....Mi piace però difendere il pensiero della soggettività di questo "sport" più che guardare al millimetrico tecnicismo. Preferisco sempre leggere qualcuno che dice di sbarbarsi con sapone per i piatti perchè gli piace così piuttosto che miliardi di discussioni su tecnicismi eccessivi (attenzione, intendo proprio eccessivi) e decisioni giuste o sbagliate, che mi sembrano un "celodurismo" unico e basta.....

....Ennesimo esempio, l'amico da cui ho provato il ML, continua a dirmi "Ma che fai, smettila di sbarbarti con quegli aggeggi da bambino (intende i DE) e passa al ML"... ma anche no, se non mi va non lo faccio! :lol:
A proposito di "celodurismo".... :lol:
Avatar utente
vertighel
Messaggi: 81
Iscritto il: 16/06/2020, 14:54
Località: Monza

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da vertighel »

In realtà ha pure detto di peggio, ma per vostra grazie non la ripeto letteralmente :lol:
alexve
Messaggi: 649
Iscritto il: 04/06/2019, 9:47
Località: Venezia

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da alexve »

va bé anche inutile commentare, si è bravi ad usare bene uno strumento non nell'usarne uno piuttosto che un'altro.
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19254
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da ischiapp »

vertighel ha scritto:
15/10/2020, 13:47
... molti del forum che vedo come "radicali".
Gli eccessi non li trovo utili.

Però essere radicale, inteso come collegato alla radice essenziale delle cose, è utile.
Si evitano errori grossolani, perdite di tempo ed addirittura danni più o meno seri.
Solo perché si conosce (grazie allo studio) la radice del problema.
Grazie all'esperienza, si conoscono gli errori. Comuni e non.
Questa è una delle definizioni che preferisco di "esperto".
Condividere queste competenze non significa limitare.
Bensì avvertire l'utente medio.

Ma alla fine, la regola della Vita è unica.
In quanto assolutamente personale.
A proprio onore ed onere.
YMMV.
8-)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
Agenore
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/06/2020, 17:29
Località: L'Aquila

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da Agenore »

La risposta alla domanda posta dal titolo della discussione la abbiamo data tutti. Molto banalmente, anche un utilizzatore inesperto come il sottoscritto può affermare senza troppi problemi che lo shavette è senz'altro più impegnativo e perfido del rasoio c.d. di sicurezza e questo credo che sia di per sé un indirizzo abbastanza valido. Scrivo abbastanza perché (almeno per me è stato così) quando si decide di fare la scelta di cambiare metodo di rasatura la curiosità porta ad essere avidi di nozioni per lo più sconosciute e magari leggendole si tende a non considerare come tali le abitudini che ciascuno per infiniti motivi assume. Aggiungo che per me questo spazio è stato e continua ad essere una bibbia e qui mi sono nutrito dei più disparati trattati -perché alcuni post a mio avviso ne hanno la dignità- su qualsiasi argomento afferente alla rasatura. Tutto questo pippone per dire che benvengano sia le domande dei neofiti, sia le risposte degli utenti più o meno esperti, sia i piacevoli e sempre civili confronti che da queste derivano.
A questo punto sarò grato a chi mi toglierà un dubbio: diciamo che, in generale, non ho una manualità proprio sopraffina, ma ai primi tentativi con il nostro non sono riuscito ad andare oltre qualche taglietto. Chiedo a chi vorrà rispondere se siete a conoscenza di danni ben più rilevanti dovuto all'uso (naturalmente, proprio) dello shavette. Grazie a chi vorrà rispondermi e buone sbarbate a tutti!
Avatar utente
Agenore
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/06/2020, 17:29
Località: L'Aquila

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da Agenore »

ischiapp, tu sei tra quelli che mi ha tolto maggiori ore di sonno. Ma ti perdono perché ne è valsa la pena..
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19254
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da ischiapp »

Agenore ha scritto:
15/10/2020, 17:44
... danni ben più rilevanti
No.

"Perdona gli altri.
Non perché essi meritano il perdono.
Ma perché tu meriti la pace."
Siddhartha Gautama Buddha

Ti sei liberata, anima prigioniera. ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
Agenore
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/06/2020, 17:29
Località: L'Aquila

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da Agenore »

Addirittura! Citi Buddha con la stessa facilità con cui io cito Pozzetto.. Scherzi a parte, non avrei nulla da perdonare; al massimo da dispiacermi per l'eventuale malcapitato..
Avatar utente
Agenore
Messaggi: 12
Iscritto il: 01/06/2020, 17:29
Località: L'Aquila

Re: Un rasoio shavette è adatto a un neofita?

Messaggio da Agenore »

credo di aver capito solo ora il senso della tua risposta. mi risparmio l'alibi dell'emozione e chiedo venia per il post precedente..
Rispondi

Torna a “Shavette e altri rasoi”