Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Avatar utente
Niglio
Messaggi: 15
Iscritto il: 28/08/2019, 0:15
Località: Venezia

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Niglio »

Nella pagina precedente viene specificato come viga un brevetto sul sistema di montaggio e serraggio della lametta, quindi sì: il sistema è esclusivo della Ditta Cumbo.
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19112
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da ischiapp »

Quella geometria è brevettata.
Stessa idea è presente in vari shavette, sia vintage che moderni.
Tanto da essere in dotazione dell'industria cinese.
http://ilrasoio.com/viewtopic.php?p=304216#p304216
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
alexve
Messaggi: 619
Iscritto il: 04/06/2019, 9:47
Località: Venezia

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da alexve »

sì essenzialmente e' simile, ma l'aggancio è un po' diverso e meno elegante di quello del Focus. Belli comunque
elpres
Messaggi: 1
Iscritto il: 19/09/2019, 16:52
Località:

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da elpres »

Ero alla ricerca di un rasoio shavette da usare per fare la linea della barba, e siccome questo forum mi ha aiutato nella scelta, penso sia un buon gesto offrire la mia review di quello che ho scelto: focus slim al.
Come detto, ho optato per la shavette per fare la linea della barba (zigomi e collo), visto che con il multi-lama tipo fusion e’ praticamente impossibile vedere cosa e dove si rasa, e con il DE + rasoio di sicurezza e’ un po più’ facile ma ancora non ideale. Non credo di essere pronto ad un rasoio a mano libera vero e proprio (francamente non voglio avere la preoccupazione di tenerlo affilato, problema che la shavette risolve). Uso un gel trasparente o shaving oil, niente sapone da barba o pennello (immagino possa avere un impatto sulla qualità del risultato).
Rasoio acquistato, dopo un po’ di ricerca online, da un sito francese, https://www.rasage-classique.com/" onclick="window.open(this.href);return false; , (abito in svizzera e non tutti spediscono qui a prezzi ragionevoli). Totale: 51 euro (45.75 per il rasoio, 7.50 di spedizione, 2.30 di sconto, credo per primo acquisto). 14% meno del prezzo di listino dal sito Focus, 58 euro.
Sul lato estetico può piacere o meno, ma di sicuro ha un aspetto moderno ed originale, che lo differenzia dalla maggior parte dei rasoi o shavette sul mercato (almeno quelli fino a questa fascia di prezzo) (opinione personale)
La shavette focus slim e’, come già’ detto da altri qui, molto leggera. In mano praticamente non si sente.
Il sistema di blocco della lama (mezza DE spezzata) funziona veramente bene. Senza lama inserita, devo ammettere, il la parte sopra é davvero molto mobile intono al perno, ma una volta inserita la lama, tutto sembra fissato in modo sicuro.
L’angolatura della zona intorno alla lama e’ di grande aiuto a quelli ancora non molto pratici in questo tipo di rasatura (come me).
Facilissimo da pulire. Tutto in alluminio, quindi nessun problema con ruggine (anche gli acciai stainless steel hanno problemi di ruggine in funzione del tipo di lega usata).
Tolleranze precise: nessun elemento che “balla” sul perno o si muove lasco.
Nessun problema per la rasatura sugli zigomi. Vista la mia scarsa esperienza, sono andato molto lento sul collo con risultati ottimi (rasatura precisa e un mini taglio la prima volta, in una zona dove anche il DE crea problemi per me).
Pienamente soddisfatto.
Riguardo al prezzo: si, costa più del doppio di un parker SRX e 5 volte il prezzo di shavette fatte in Cina e disponibili su Amazon, ma:
⁃ Non colleziono rasoi; ne voglio uno solo, che duri anni (una vita?) quindi 30 euro in più’ alla fine non fanno una grande differenza (non mi piace spendere troppo per “consumables” premium come doccia schiuma, shampoo, dopobarba ecc, ma per qualcosa che dura anni non vedo il problema, finché’ si rimane a livelli ragionevoli e il prezzo riflette caratteristiche tecniche che apprezzo
⁃ La qualità’ si paga e questo oggetto ne ha parecchia. Non ho dubbi che possa durare anni senza problemi.
⁃ Il fatto che sia fatto interamente in Italia da un’azienda italiana mi fa piacere (ma non e’ essenziale, almeno per me).
⁃ Il prezzo scontato a cui l’ho trovato ha aiutato, cosi’ come il fatto che vivo in un posto dove una pizza prosciutto e funghi costa 18 euro :( tutto e’ relativo.

Grazie ancora ai membri di questo forum che mi hanno aiutato nella scelta.
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

Ho letto, riletto pagine di post tematici nel forum,visto recensioni (poche in italiano e quasi tutte in inglese, a confermare che spesso i prodotti nostrani sono più apprezzati all'estero.....) la scelta era stata man mano ristretta a due note marche italiane, Vanta e Universal, ma alla fine ho ripiegato sull'outsider: Focus Slim AL Blu, altro marchio made in Italy.

Ordinato dall'ottimo Preattoni, davvero un Signore, cordiale e disponibilissimo, che ha pure perso con me al telefono un pò del suo tempo prezioso per alcune spiegazioni. Ce ne fossero tanti così!

Tutto nasce dalla mia necessità di definire al meglio il mio articolato pizzetto e le basette, operazione non molto agevole con i DE. Sino ad oggi ho provveduto con un trimmer elettrico (in abbinamento al rasoio elettrico per la barba) il quale, visto il mio recente ritorno alla rasatura tradizionale, vorrei dimenticare nel cassetto. In verità ho inizialmente pensato al rasoio ML (idea che ho solo accantonata ma non abbandonata) ma mentre facevo ricerche ed acquisivo informazioni ho capito che forse sarebbe stato utile provare prima uno shavette, sicuramente meno impegnativo in termini di cura e manutenzione, oltre che di spesa.

L'intenzione era di prenderne uno con un buon rapporto qualità/prezzo, senza pretese, per provare a rifinire e rasare con la tecnica richiesta della lama col manico e senza protezione, e poi decidere se investire o meno in un buon ML. Andando vedendo mi sono però reso conto che quello dello shavette è un mondo a se stante, parallelo, non necessariamente sovrapposto a quello del ML. Come dire che ML e shavette, pur con le loro similitudini, sono oggetti diversi, ognuno con le proprie caratteristiche e peculiarità. E qui si complica di più la faccenda.....

Passo quindi allo studio del materiale informativo rinvenibile su questo Forum e sul web riguardante gli shavette, ne valuto l'utilità, i pregi e i difetti, mi si confondono le idee, restringo man mano la ricerca e infine scelgo. Addirittura scelgo un outsider di cui stranamente non si parla molto neppure tra i più noti tonsori italiani. Ma la critica straniera ne parla eccome, in termini prevalentemente edificanti.

Non nascondo che ad aiutare la scelta ha contato molto anche la parte estetica, perchè da neofita lo ritengo davvero molto bello. Quello che di più ha inciso, però, è l'aspetto pratico, visto che il Focus slim sembra dotato del sistema di fissaggio della lama geniale, che rende semplice e rapido armare e disarmare il rasoio. Altro particolare che mi ha convinto è la protezione degli angoli vivi della lametta (almeno così sembra) che attenua un pò la pericolosità dell'oggetto. La totale costruzione in Alluminio, senza plastiche, la ritengo un valore aggiunto.Per uno che inizia, non è poco.
Sulle doti di leggerezza non posso dare valutazioni, perchè non so ancora se sia un vantaggio o uno svantaggio, se il peso dello shavette conta quanto nei DE e in che termini.

Adesso attendo che mi arrivi a casa e poi vi tartasserò con le domande.... Vi chiedo scusa in da ora.

Il Focus Slim AL, al momento, appaga solo la mia fantasia, appagherà probabilmente i sensi della vista e del tatto, spero appaghi dopo anche il piacere di usarlo. Nel frattempo mi consente di restare coerente con un impegno che ho preso dal primo momento che sono tornato a questo fantastico mondo della rasatura tradizione, quello di acquistare, finchè possibile e opportuno, prodotti italiani.
Avatar utente
Tormes
Messaggi: 374
Iscritto il: 09/06/2016, 16:48
Località: Torino

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Tormes »

Sulla belleza e sulla cura con cui questa shavette è prodotta, puoi leggere in questa discussione tutto quanto c'è da sapere.
Posso inoltre confermare che la conformazione della testa evita problemi con gli spigoli della lametta.
È però interamente costruita in alluminio, il che la rende davvero leggerissima.
Questo può essere un punto di forza per un tonsore di lunga esperienza, ma può rilevarsi una complicazione per un novelli
In ogni
Mas vale culito de bebe en mano que ciento volando.
(CIT. runrul)
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

Mi hai praticamente dato due notizie, una buona ed una così così....
Quella buona è la conferma che il rasoio protegge dagli spigoli della lametta. Quella così così è che la sua leggerezza potrebbe mettermi in difficoltà, visto che sono un "matricola".
Credo comunque che in difficoltà ci andrei comunque, a prescindere dal peso, perché non ho mai preso in mano una Shavette o un ML. Immagino che con un rasoio leggero, come capita con i DE, si è portati a spingere un po' di piu sulla pelle, con qualche rischio di esercitare inconsapevolmente più pressione di quanta ne sia necessaria. A questo cercherò di prestare particolare attenzione.
Grazie pure per avermi confermato che il rasoio è effettivamente bello e fatto bene, almeno per chi è amante anche delle linee moderne (purché sobrie).

P.S.
Ma Shavette è maschio o femmina?
Si dice "il Shavette" oppure "la Shavette"?
Avatar utente
Tormes
Messaggi: 374
Iscritto il: 09/06/2016, 16:48
Località: Torino

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Tormes »

Sia chiaro, volevo farti presente un aspetto importante del prodotto, ma non avevo intenzione di spaventati.
Anch'io ero alle prime armi quando l'ho acquistata e, con la giusta attenzione, sono riuscito a non fare danni.

Comunque, considerata l'implicita pericolosità, la shavette è certamente femmina :D
Mas vale culito de bebe en mano que ciento volando.
(CIT. runrul)
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19112
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da ischiapp »

Grizzly ha scritto:
03/07/2020, 16:10
Ma Shavette è maschio o femmina?
Femmina, essendo di lingua tedesca.
Il nome nasce dal modello più famoso, il Dovo Shavette.
In Italia di solito lo si considera maschile, essendo un rasoio.

Qui storia, retroscena ed aneddoti vari.
http://www.cutthroatstraightrazor.com/shavette/
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

Grazie @Ischiapp, sei l'enciclopedia vivente della rasatura tradizionale, dal ML fino al DE, passando per LA shavette e l'SE
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

Tormes ha scritto:
03/07/2020, 16:54
Sia chiaro, volevo farti presente un aspetto importante del prodotto, ma non avevo intenzione di spaventati.
Anch'io ero alle prime armi quando l'ho acquistata e, con la giusta attenzione, sono riuscito a non fare danni.

Comunque, considerata l'implicita pericolosità, la shavette è certamente femmina :D
:D
Femmina da domare, quindi.
Bisognerà impegnarsi molto.....
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

Arrivato due giorni fa (lunedì) e già usato due volte solo per rifinire pizzetto e basette.
Utilizzato con mezza lama Asrra verde e gel da barba trasparente. Ho impiegato entrambe le mani e questo non mi ha dato grossi problemi, pur essendo un destrorso puro. Scorre benissimo ed è molto preciso, ideale per il mio scopo, per l'appunto le rifiniture.
Quello che mi ha colpito del rasoio sono le sue linee, eleganti, sobrie, moderne, originali; la sua estrema leggerezza, che non ho percepito come uno svantaggio; la cura delle rifiniture e dei dettagli; l'estrema semplicità del sistema di montaggio e smontaggio lama, peraltro in grado di tenerla ben ferma nella sua sede una volta serrata.
Gli angoli della lama sono effettivamente protetti e l'esposizione non sembra eccessiva e neppure scarsa, direi giusta.
L'ho presa di colore blu, che dal vivo mi ha soddisfatto più che in foto.
Veramente contento dell'acquisto.
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

.....Aggiungo:
L'angolo di rasatura si individua con facilità, perché segue fedelmente l'inclinazione del portalama.
Basta tenere aderente alla pelle la parte del portalama che converge verso la lama stessa e il gioco è fatto.
Razor n.3
Messaggi: 3
Iscritto il: 09/08/2020, 7:55
Località:

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Razor n.3 »

Interessante questa tua osservazione comune a altri tipi di rasoio. Vorrei sapere se puoi fare una prova e dirmi se afferrato solo per il manico con una mano e messa in posizione con l'altra parte del rasoio in modo da formare un angolo retto , la parte di rasoio che contiene la lama si muove.
Il movimento serve per invertire la posizione della presa. Lo dico perché tale manovra non è comune seppure standard!. Penso di provarlo. Ho il Parker sh inox e purtroppo è un pessimo shavette anche se capisco che gli altri vendono shavette simili quanto a qualità!😒
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

Non so se ho capito bene, ma se parli di invertire la presa del rasoio, allora posso dirti che l'operazione è possibile e semplice da effettuare. Tuttavia mi trovo sempre meglio a cambiare mano, da destra a sinistra e viceversa, ma questo è un'altro discorso.
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

Se invece parli di presa per rasare dal basso verso l'alto, anche in questo caso nessun problema. Il manico (quello che non contiene la lama) gira tranquillamente verso il basso, nella posizione giusta, perpendicolare all'asta (contenente la lama) .
Razor n.3
Messaggi: 3
Iscritto il: 09/08/2020, 7:55
Località:

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Razor n.3 »

Credo di spiegarmi meglio. Il rasoio a perto a a 90° tra le sue partice afferrato solo per il manico co un mano deve mantenere la posizione ad angolo retto e cioè l'altra parte del rasoio non deve muoversi! Forse dovevo postare una foto. Purtroppo il Parker Sr 1 si muove e ciò ostacola anche la rasatura cioè anche se non effettui cambi di posizione regolare. Posizione invertita= mignolo anulare e medio sul pezzo portalama. :geek:
Grizzly
Messaggi: 280
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Shavette Focus by Ditta Cumbo S.R.L.

Messaggio da Grizzly »

Partiamo dal rasoio chiuso, a 0°. Da questa posizione, il manico può ruotare liberamente, intorno al suo fulcro, senza ostacoli e senza blocchi, fino a circa 300° (grado più, grado meno).
Non c'è possibilità, appunto, di tenere bloccato il manico a 90° piuttosto che a 270° rispetto al portalama. Credo sia una costante per tutti (o quasi tutti) gli Shavette e gli ML.
Per rasarsi dal basso in alto, quindi (che per molti significa passare di contropelo) l'unico modo che conosco è tenere stretto tra pollice, indice e medio il portalama, tenendo in posizione ( a 90°) verso il basso il manico con le altre due dita a contrasto col palmo della mano.
Per rasare dall'alto al basso, la corretta impugnatura dello shavette la conosciamo bene.
Rispondi

Torna a “Shavette e altri rasoi”