Switch to full style
Regole del forum
Rispondi al messaggio

Re: Baffi a manubrio

28/05/2016, 14:53

Sarebbe proprio molto utile quella piastra li... io ho il baffo sx che una volta applicata la cera spesso tende a venir min avanti :o mah sarà che sono ancora corti, spero che la cosa con il tempo si riesca a controllarla meglio :(

Ah proposito... ci sono dei trucchi per applicare la cera e fare il ricciolo corretto senza che venga un po' in avanti? :D

Re: Baffi a manubrio

28/05/2016, 15:34

A dire la verità la piastra non è una novità, questo che vedi nella foto ad esempio è un arriccia baffi che usavano sia mio trisavolo che mio bisnonno, in negozio avevano una piccola bacinella contenente alcool o cmq una sostanza infiammabile, davano fuoco e immergevano gli arricciabaffi, ovviamente il ferro non deve essere troppo caldo, ma una via di mezzo in modo da non bruciare il pelo, purtroppo sono usanze andate perdute e da quello che so io non esistono arriccia baffi elettrici in commercio.

Quello che usiamo noi è appunto un semplice arricciacapelli usato anche dalle parrucchiere per fare i boccoli, ma ovviamente ha un certo diametro e almeno che uno non abbia i baffi veramente lunghi è praticamente impossibile da usare sul baffo. Speriamo che adesso con l'arrivo di questa nuova moda qualche azienda produttrice di piastre si metta a creare anche degli arricciabaffi elettrici.

Immagine

Per quanto riguarda la tecnica noi procediamo così:

1) Asciughiamo bene la barba o i baffi da arricciare
2) Passiamo della cera (anche per capelli va bene) fissativa
3) Scaldiamo con la piastra elettrica per una 10 di secondi, lasciamo raffreddare e seconda scaldata, terza scaldata, e via così fino a che il ricciolo si fissa per bene
4) Per ultimo in casi come quello della foto che hanno un pelo molto lungo e molto pesante, durante l'ultima scaldata per fissare ancora meglio spruzziamo un po' di lacca per capelli.

Pindol

Re: Baffi a manubrio

30/05/2016, 21:23

darkstefano ha scritto:Sarebbe proprio molto utile quella piastra li... io ho il baffo sx che una volta applicata la cera spesso tende a venir min avanti :o mah sarà che sono ancora corti, spero che la cosa con il tempo si riesca a controllarla meglio :(

Ah proposito... ci sono dei trucchi per applicare la cera e fare il ricciolo corretto senza che venga un po' in avanti? :D



stessa situazione mia, a volte tendono a cadere in avanti, sembra quasi che al cera non tenga più, ho notato che succede quando il ricciolo è lungo ed in concomitanza dell'aumento della temperatura, forse tiene meno la cera o il riccolo pesa....l'ho rifilato un paio di volta e si risolve, ho provato anche ad arricciarlo dando la cera non più come facevo prima ma posizionando le dita in modo diverso cercando di dare si il giro ma allo stesso tempo non tendento il baffo in avanti.

Re: Baffi a manubrio

31/05/2016, 9:25

ragazzi, la cera dura, comprata in precedenza su ebay per il mio amico , si è rilevata una ciofeca.
leggendo i vari post, ho visto che le più papabili sono queste:Layrite Superhold
Ungarische Bartwichse , vado sul sicuro o magari dipende dal tipo di baffo per la tenuta?
se avete altro da consigliare , ve ne sono grato

Re: Baffi a manubrio

31/05/2016, 10:54

Luis ha scritto:...la cera dura, comprata in precedenza su ebay per il mio amico , si è rilevata una ciofeca [...] se avete altro da consigliare , ve ne sono grato


Ho esperienza con solo due cere;
Layrite super hold
Mr Bear Family

La prima è un prodotto tutto chimico, niente cera d'api vera, ha un'ottima durata ma, rende RIGIDO il pelo, se bagnata si leva via subito, qualche aggiustatina devo darla dopo il lavaggio denti, all'inizio ero contento ora non proprio del tutto... comoda da mettere perchè è come se fosse un gel, ma resta quel fatto del pelo reso rigido.
La seconda è OTTIMA tenuta strepitosa fino a che non la togli, i peli restano belli morbidi, molto resistente ai pasti e lavaggio denti, un po' difficile da rimuovere ma con un po' di shampoo e acqua calda va via subito, occhio che è una cera dura, serve scaldarla prima di applicarla e questo può essere un punto a sfavore.

IMHO io prenderei la Mr. Bear, un tentativo con la Clubmann più avanti me lo vorrei concedere ;)

P.S. se ci dici cosa intendi per "ciofeca" puoi dare un contributo per capire come funzioni la mr beo's (era questa?) e possiamo anche noi aiutarti meglio nei consigli.

Re: Baffi a manubrio

31/05/2016, 11:01

Marco72 ha scritto:...stessa situazione mia, a volte tendono a cadere in avanti, sembra quasi che al cera non tenga più, ho notato che succede quando il ricciolo è lungo ed in concomitanza dell'aumento della temperatura...



Io noto un particolare sul mio baffo, praticamente senza la cera si vede che il pelo della punta a sinistra tende ad avere una piega in avanti, e onestamente, non mi sembra un anomalia del pelo, ma da un fattore di abitudine, forse si è abituato cosi e ora devo trovare il modo per ammorbidirlo e renderlo il più liscio possibile così da poterlo ri-addestrare.
Ho preso un olio diverso da quello della DR K che ritengo molto scarso, spero di riuscire a sistemarlo prima o poi :)

Re: Baffi a manubrio

31/05/2016, 14:03

la cera non è per me , ma da quello che ho capito ha una tenuta bassissima e non alza il pelo.

Re: Baffi a manubrio

03/06/2016, 14:21

Ciao!

Io porto i baffi a manubrio nel complesso di una Verdi, i baffi non sono troppo lunghi perché anch'io ho il pelo un po' ribelle, di fatti mi sento di consigliarti la Ungarische bartwichse, ha un ottima tenuta, e se durante la giornata devi fare delle correzioni ( specialmente dopo pranzo), la confezione ha un ottima trasportabilità.
Unica pecca il profumo che non è il massimo!

Re: Baffi a manubrio

04/06/2016, 9:13

darkstefano ha scritto:La prima è un prodotto tutto chimico, niente cera d'api vera, ha un'ottima durata ma, rende RIGIDO il pelo, se bagnata si leva via subito, qualche aggiustatina devo darla dopo il lavaggio denti, all'inizio ero contento ora non proprio del tutto... comoda da mettere perchè è come se fosse un gel, ma resta quel fatto del pelo reso rigido.
La seconda è OTTIMA tenuta strepitosa fino a che non la togli, i peli restano belli morbidi, molto resistente ai pasti e lavaggio denti, un po' difficile da rimuovere ma con un po' di shampoo e acqua calda va via subito, occhio che è una cera dura, serve scaldarla prima di applicarla e questo può essere un punto a sfavore.


Io ne ho diverse di cere, comprese ovviamente quelle da te citate ;) Consiglio (del tutto personale e decisamente opinabile) di applicare la cera "vera" (tipo Mr Bear) su tutto il baffo avendo cura di non eccedere sulle estremità e, solo sulle punte per aiutare la messa in piega e la tenuta la Layrite Superhold. Io faccio così da qualche tempo e mi trovo molto bene. 8-)

Re: Baffi a manubrio

04/06/2016, 9:18

Bufalo Bill ha scritto:Ragazzi, scrivo per dirvi che proprio oggi ho tagliato via il mio manubrio!... ora ho la faccia liscia liscia senza nemmeno un pelo.. :P

:o :o :o Noooo era davvero magnifico ! Secondo me ...un vero peccato.
Comunque comprendo che dopo un po' le cure necessarie a mantenerlo perfetto risultino un po' troppo noiose ed eccessive e che quindi si ricerchi qualcosa di più semplice e magari più al passo con i tempi :)

Re: Baffi a manubrio

23/10/2016, 19:19

Sto cercando di trasformare i miei normalissimi baffi in baffi a manubrio.
Li sto lasciando crescere il più possibile, ma ho l'impressione che siano troppo spessi.
È il caso di abbassarli leggermente?
Devono avere lo stesso spessore lungo tutta la linea che va da sotto il naso fino all'angolo della bocca oppure man mano che si scende si dovrebbero assottigliare?

Re: Baffi a manubrio

24/10/2016, 15:45

Benvenuto Ziosandro.
Il suggerimento che posso darti - basato su qualche anno di barba e baffi a manubrio - è: avere tanta pazienza, far crescere liberamente i baffi anche se possono essere disordinati, quindi dopo uno o due mesi si può andare da un bravo barbiere che saprà domare al meglio i baffi.

SM

Re: Baffi a manubrio

24/10/2016, 20:02

Grazie SM per il benvenuto,felice di esserci e grazie per la risposta

Gestire e modellare baffi a manubrio

05/03/2017, 16:30

Salve a tutti!! È un po' di tempo che sto cercando di farmi crescere i baffi a manubrio, ma ho dei dubbi sulla manutenzione.
Per prima cosa, l'attaccatura esterna del baffo da dove deve iniziare?
Mi consigliate di usare una spazzola o un pettine?
Grazie mille!

Re: Gestire e modellare baffi a manubrio

06/03/2017, 19:35

leoflyone ha scritto:...
Per prima cosa, l'attaccatura esterna del baffo da dove deve iniziare?
...


Da dove piace a te e da dove la tua barba/baffi lo permettono. A me i baffi partono esettamente sopra la fine della bocca.

leoflyone ha scritto:...
Mi consigliate di usare una spazzola o un pettine?
...


Mi trovo bene col pettine, che trovo più pratica.

SM

Re: Baffi a manubrio

27/03/2017, 23:29

Ciao
Vi scrivo per dirvi che alla fine dopo un anno di crescita del manubrio li ho tagliati :)
Buona fortuna :D

Re: Baffi a manubrio

02/04/2017, 18:35

Buongiorno, ragazzi! Vi scrivo per condividere con voi la mia esperienza di baffi a manubrio da un anno e mezzo circa...tra le cere dure, mi sono trovato molto bene con la Menrock anche se, in generale, essendo sempre di fretta, trovo le cere dure scomode, per altro avendo il pelo molto riccio è sempre un po' problematico riuscire a tenere il baffo in ordine.
Sono, invece, rimasto stupito dalla cera per baffi della Proraso. E' morbida e ha un profumo che mi piace molto e ha una tenuta fenomenale oltre ad essere facilmente lavabile...i difetti che, secondo me, ha, sono sostanzialmente due:
-se se ne prende troppa, diventa difficile da gestire sul baffo e tende a lasciare dei residui bianchi non molto estetici (a meno che non si abbiano già dei baffi bianchi...o pepe e sale :lol: )
-tende a rendere molto rigido il manubrio (cosa che trovo comoda, dovendo girare spesso in motorino), ma questo problema ho potuto risolverlo applicando una o due gocce di olio per barba (quello della Proraso o qualunque altro) sul baffo, poi pettinandolo prima con un pettine e poi con la spazzola per poter distribuire bene l'olio.

Re: Baffi a manubrio

11/04/2017, 12:43

io la cera la uso pochissimo ormai preferisco lasciarli pettinati e poi passati con olio !!!! se la uso per comodità uso cere ad acqua comuni !!!

Re: Baffi a manubrio

13/04/2017, 15:58

Io uso da qualche settimana la "Bounder" della WAX Industries di Londra.
Morbida, pastosa, lavorabile e tenace e, iltre ad avere un gradevolissimo e leggerissimo profumo, va via con acqua calda e basta.
Imbattibile per me. ;)

Re: Baffi a manubrio

13/04/2017, 17:02

zanzun ha scritto:io la cera la uso pochissimo ormai preferisco lasciarli pettinati e poi passati con olio !!!! se la uso per comodità uso cere ad acqua comuni !!!

Io ci ho provato, ma per quanto li pettini e li tratti con olio, se non li incero, sembrano dei fili elettrici scoperti!!! :D

Re: Baffi a manubrio

13/04/2017, 17:03

Picone ha scritto:Io uso da qualche settimana la "Bounder" della WAX Industries di Londra.
Morbida, pastosa, lavorabile e tenace e, iltre ad avere un gradevolissimo e leggerissimo profumo, va via con acqua calda e basta.
Imbattibile per me. ;)


Interessante...non la conoscevo...quasi quasi la provo...grazie della dritta! ;)

Re: Baffi a manubrio

06/07/2017, 6:43

io sto usando la menrock, buona tenuta, l'unica pecca di quelle "solide" è la difficoltà a passarla su tutto il baffo, avendo anche quelli centrali oramai lunghi vanno messi in riga

Re: Baffi a manubrio

04/09/2017, 15:11

Ragazzi ... oggi mi sono svegliato con una "Paranoia" sul "manubrio", cioè, dopo aver fatto la solita routine giornaliera per pettinare barba e baffi appena sveglio ... guardando nel lavandino ho visto i soliti peli che si sono staccati .... niente di strano ovviamente, una quantità più che normale per il ricambio di peluria fisiologico, però mi è venuto un certo dubbio e lo volevo condividere ..... mi sono chiesto se la routine giornaliera della sistemazione ed inceratura del baffo a manubrio con l'andare del tempo possa sfibrare o comunque indebolire più del dovuto i baffi .... ovviamente vengono sottoposti ad uno stress superiore rispetto ad un normale baffo pettinato, perchè questi vengono incerati e continuamente arricciati con le dita ..... io poi ci vado accanto di continuo, senza contare che faccio molto sport per il quale faccio 2 e a volte anche 3 docce al giorno con conseguente "shampoo" della barba e risistemazione di barba e baffo ... pensate che il baffo prima o poi possa avere da ridire???

Re: Baffi a manubrio

04/09/2017, 15:15

Temo proprio di sì. Ed è il motivo per cui prima dell'estate c'ho dato un taglio netto. ;)
Ora, baffetto alla Zorro e, poi, più in là.. chissà.. forse ci riprovo col manubrio.

Re: Baffi a manubrio

04/09/2017, 15:42

Ecco perché hai cambiato foto profilo! Mannaggia... Io c'ho pensato a lungo al baffo a manubrio ma per ora sto puntando alla Van Dyke con baffo dritto orizzontale lungo
Rispondi al messaggio