Utilizzo pietra Ardesia

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Sostienici

Sponsor
 

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda altus » 13/12/2016, 12:33

geppo73 ha scritto:.... ma é la mano che manca :lol:


Se ti è possibile partecipare, sabato 17 ci ritroviamo per il solito aperitivo romano e pomeriggio dedicato alle affilature ;)
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2944
Images: 2302
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda feudaltuna » 13/12/2016, 15:31

Buongiorno e scusate se entro così, in medias res. Ho letto tutto e a parte alcuni termini tecnici che ho compreso a metà (slurry ma soprattutto la bout che non ho ben compreso cosa sia, ma guarderò le altre discussioni sul forum, non vi preoccupate) mi pare di aver capito che questa pietra dalle proprietà fantastiche possa funzionare come "stand alone" per ravvivare il filo barra affilare un rasoio.
Avrete capito che sono un neo adepto di questa nobile arte e possiedo da poco un mano libera che prima o poi necessiterà di manutenzione ordinaria. Volevo giusto capire se questa ardesia potesse fare, o meno, al caso mio.
Vi ringrazio!
Mattia
Live long and prosper
Avatar utente
feudaltuna
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 06/11/2016, 11:55
Località: Padova

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda mauro2 » 13/12/2016, 15:38

Ravvivare/affilare per me si. Restaurare (tipo recuperare lame scheggiate o messe molto male) no. IMHO eh.
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda feudaltuna » 13/12/2016, 15:53

Grazie Mauro. No, il rasoio in mio possesso non è vintage (non nego di volerne uno ma un passo alla volta), né ha la lama danneggiata o scheggiata (fu così che mi cadde domani :p).
Live long and prosper
Avatar utente
feudaltuna
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 06/11/2016, 11:55
Località: Padova

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 15/12/2016, 18:16

Riprovata affilatura con nastro adesivo e pietra NALS.
Senza slurry su lato grezzo, fino a quando non rade i peli del braccio su tutta la lama: mi pare che taglia bene.
Sostituisco nastro adesivo e procedo, usando il lato liscio della pietra, prima con slurry, fino a quando il rasoio scorre sulla pietra con buona resistenza; poi solo acqua, ma qui arriva la sorpresa: la pietra non riesce a far attaccare il rasoio come le altre volte.
Chiedo: dipende dal nastro adesivo che ho messo stavolta?
Comunque alla prova rasatura mi pare che scorra piú della scorsa volta, anche se come profondità di taglio sono ancora lontano dallo shavette.
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda mauro2 » 15/12/2016, 20:17

si, il nastro cambia il feedback che ricevi dalla pietra.
Qualche domanda: Più o meno quanto tempo sei stato sul lato fine? e con che tipo di passate? Quante passate avrai fatto più o meno?
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 15/12/2016, 23:00

Le passate sono state in totale circa un centinaio, leggere, rasoio passato di traverso (/) alla pietra, filo e costa appoggiati, movimenti avanti e indietro con traiettoria non rettilinea, poi girato il rasoio e fatto altro lato allo stesso modo. Tutto questo un centinaio di volte (a spanne) ma nessuna resistenza avvertibile da porte della pietra.
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda mauro2 » 16/12/2016, 9:34

Quindi diciamo un po' di avanti-indietro senza alzare il rasoio dalla pietra, poi lo giravi sull'altro lato e via cosi' alternando un po' da un lato un po' dall'altro fino ad arrivare ad un centinaio di passate (tra slurry e acqua). Ho capito giusto? Se è così imho sono un po' pochine. Non per i dieci minuti che una volta che hai preso la mano più o meno è il tempo che ci vuole ma è probabile che ora tu sia molto più lento (e non cercare di accelerarti, punta alla precisione. La velocità arriverà da sola col tempo)

Ti butto là un anche po' di roba da valutare, vedi te se ti viene buona :)
Per ora non dare troppo peso al feedback che ti arriva dalla pietra (opionione mia personalissima, altri potrebbero non condividerla e suggerirti l'opposto) perché pur essendo un indicatore valido è molto variabile da pietra a pietra, da rasoio a rasoio, da "con nastro/senza nastro", da "con slurry/ad acqua". Va benissimo che tu ci faccia caso, ma se sei alla prima affilatura probabilmente ti mancano un po' di dati che ti farai poi con l'esperienza per poterlo valutare in modo proficuo.
Quando muovi la lama in avanti, fai caso a come si sposta l'acqua davanti al filo. Se forma un'onda continua è ok, se no, se lascia dei "buchi" vuol dire che il filo non sta facendo contatto in modo uniforme (che non è ok per niente)
Considera che lo slurry è un interruttore on-off (affilo con slurry, affilo senza slurry) ma puoi averlo più o meno diluito man mano che ti avvicini alla finitura.
Durante la finitura ad acqua potresti trovarti avvantaggiato come ultimissimo step a stare con la pietra sotto un filo di acqua corrente (ci sono almeno un paio di motivi per cui può aiutare), e quando sei a questo punto non aver paura di esagerare con le passate.
In mancanza di altri target ti direi di puntare a tagliare i peli del braccio al volo una volta che la lama sarà stata affilata E scoramellata. Quando poi avrai preso una buona mano e avrai fatto amicizia con la tua pietra è molto probabile che uscirai direttamente dall'affilatura che taglia i peli al volo PRIMA della coramella, ma potrebbe volerci un po'.
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda mauro2 » 16/12/2016, 9:41

Correggo, mi ero perso un non...
Considera che lo slurry NON è un interruttore on-off
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 16/12/2016, 16:43

Mauro2, grazie dei preziosi consigli!
Quando dici "tagliare i peli al volo" intendi che il rasoio deve farlo già quando ho terminato di affilare sul lato grezzo?
La reale capacità di taglio si crea in quella fase?
Poi, lavorare sul lato liscio, serve soltanto a perfezionare la finitura ottenuta e ad avere un taglio piú dolce?
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 16/12/2016, 16:47

Scusa..... Ho letto meglio: il taglio al volo lo intendi finita affilatura e dopo coramella.
Comunque l'onda d'acqua mi pare omogenea davanti alla lama che scorre.
A questo punto provo a fare piú passate sul lato da finitura e vediamo che succede.
Ancora grazie.
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 19/12/2016, 15:34

Nuovo tentativo: nastro sulla costa per limitare i danni, provo sul lato ruvido della pietra, con delicatezza e calma, passaggi con tagliente avanti, in obliquo, curando di far scorrere tutto il filo sulla pietra. Stavolta il filo entra sull'unghia, pur continuando a scorrere; i peli del braccio vengono tagliati facilmente a filo della pelle. Sempre nastro, ma Senza slurry sul lato fine della NALS. Non ho contato le passate, ma ne avró fatte circa 100 (avanti + indietro).
Alla prova barba il rasoio taglia bene il pelo di due giorni, ma sempre facendo maggiore pressione rispetto allo shavette. Quello che non mi convince, dopo le mie due solite passate, é la profondità di taglio su alcune zone del viso (ad esempio, passando la mano sul mento, il pelo si sente ancora troppo per reputarla una buona rasatura).
Spero che dipenda soltanto dal fatto che debba prenderci bene la mano, perché sinceramente credo che meglio di cosí, per adesso, non sono in grado di affilare :(
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda mauro2 » 19/12/2016, 16:57

Diciamo che un po' di tempo serve, vai sereno e non avere fretta :)

Uhm.. ma quindi ha settato di nuovo il bevel?
Comunque, filo che entra nell'unghia e peli recisi facilmente è molto ok come segnale che puoi passare al lato fine. Arrivato qui però non hai bisogno di tornare sul lato grezzo ogni volta, da adesso puoi stare sul lato fine.
Prova così: Rimetti il nastro e vai sul lato fine con slurry, affila per un po'. Dopo diluisci lo slurry, e fai ancora un po' di passate. (50, 100... boh). Sciacqua la pietra e il rasoio dallo slurry e insisti solo ad acqua.
Se anche così non si affila bene puoi provare a fare un doppio bevel, che dovrebbe semplificarti un po' il lavoro.
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 19/12/2016, 17:14

Grazie mauro2 per la tua presenza rassicurante ;)
Ho riprovato a resettare il bevel per essere sicuro che il rasoio tagliasse bene come mi avevi consigliato.
Appena ho un pó di tempo riprovo con lo slurry e poi solo acqua sul lato fine, come da tuoi consigli.
Intanto mi stanno arrivando altri due rasoi da affilare, cosí faccio pratica :)
Se prendessi una sintetica da 3000 per fare prima a formare il bisello, tu come la vedi?
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda mauro2 » 19/12/2016, 17:26

Eh... Boh, dipende un po' da te: quanti rasoi pensi che affilerai e quanto ti resta noioso passare un po' di tempo sulla nals per settare con quella il bevel. E anche quanto vuoi spendere per acquistare la sintetica. E in che condizioni sono i rasoi che comperi.
Personalmente se proprio volessi una sintetica per fare prima lavorando su rasoi conciati male andrei su una 1000, ma per ora non ne sento il bisogno. Le poche volte che mi è servito ho usato (orrore! ;) ) la carta vetrata. Se dovessi farlo spesso comunque considererei l'acquisto di una pietra.
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 19/12/2016, 17:51

Allora aspetto a comprarla. Credo che alla fine 3 o 4 rasoi siano abbastanza per me adesso (poi se succede come é stato per saponi e pennelli ne prenderó a quintali :lol:)
Per i rasoi presi, ho cercato di vedere se costa e filo sono paralleli, se le coste sono usurate in modo asimmetrico, ed altri aspetti che ho letto qui sul forum. Sicuramente non ho velleità e capacitá da restauratore, per il momento.
Quindi resto con questa ardesia che mi sta dando soddisfazione. Vedremo quanto tempo dura l'efficacia del lato grezzo.
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda mauro2 » 19/12/2016, 17:59

Il lato grezzo sulla mia e' durato poco, ma basta qualche passata di carta grana 80 e torna operativo :)
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda GrandeSlam » 28/12/2016, 14:22

Da neofita dico la mia su questa pietra gentilmente proposta da Vicio72.
Contraramente alla belga,che non mi ha dato grandi soddisfazioni, con la Princesa ho avuto la soddisfazione di riaffilare i miei rasoi.
Ripartendo dal bicchiere, attraverso la formazzione del nuovo bevel fino alla lucidatura: tutto mi è sembrato molto "naturale".
La prova sbarbata è stata ok, ma il maggiore beneficio è stato psicologico, nel senso che finalmente " ho affilato".
Una bella soddisfazione. La belga, o meglio le mie belghe, sono ancora un mistero.
Concludendo: grazie Vicio72 e ovviamente, mi permetto di consigliarla specialmente ai neofiti, come me.
un saluto
Avatar utente
GrandeSlam
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 1203
Images: 577
Iscritto il: 31/01/2016, 19:06
Località: Perugia

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 28/12/2016, 16:07

GrandeSlam ha scritto:La prova sbarbata è stata ok, ma il maggiore beneficio è stato psicologico, nel senso che finalmente " ho affilato".

Nessuna frase poteva riassumere meglio l'innegabile valore di questa pietra, per chi inizia :!:
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Mostho » 28/12/2016, 17:27

GrandeSlam ha scritto:Da neofita
...
Una bella soddisfazione. La belga, o meglio le mie belghe, sono ancora un mistero.
Concludendo: grazie Vicio72


Le belghe hanno bisogno di piu tempo per essere apprezzate.
Effettivamente ho riscontrato una facilita di apprezzamento della Princesa fuori del comune.
Avatar utente
Mostho
 
Messaggi: 1746
Images: 188
Iscritto il: 07/01/2015, 11:29
Località: Attualmente Nord Salento

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda GrandeSlam » 28/12/2016, 17:50

....sono personalmente convinto che il piacere della rasatura acquisti "un' altro sapore" dopo il battesimo della pietra...al punto che proporrei di inserire nello starter kit, oltre al classico rasoio shave ready e alla coramella, la "umile" Pricesa!!
un saluto
Avatar utente
GrandeSlam
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 1203
Images: 577
Iscritto il: 31/01/2016, 19:06
Località: Perugia

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Mostho » 29/12/2016, 13:07

GrandeSlam ha scritto:la "umile" Pricesa!!
un saluto


Perche' umile? UNa signora pietra, che ancora deve essere conosciuta, e a questo punto spero di no... :mrgreen:
Avatar utente
Mostho
 
Messaggi: 1746
Images: 188
Iscritto il: 07/01/2015, 11:29
Località: Attualmente Nord Salento

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda kratos*86* » 30/12/2016, 10:29

GrandeSlam ha scritto:Da neofita dico la mia su questa pietra gentilmente proposta da Vicio72.
Contraramente alla belga,che non mi ha dato grandi soddisfazioni, con la Princesa ho avuto la soddisfazione di riaffilare i miei rasoi.



Ultimamente quando ho avuto modo di parlare con altri amici del forum (chi alle prime armi e chi no) provando alcune belghe che avevano comprato sul forum o sulla baia, ho constatato che in effetti la loro insoddisfazione non era solo per errori da neofita ma anche dal comportamento strano della pietra.
La belga permette di mantenere e affilare quasi da zero un rasoio...a patto che si prende una buona belga..cosa che si può verificare solo dopo l'acquisto (e avendo un pò di esperienza).
Ho incontrato alcune belghe che permettono solo di spingere il rasoio in zona quasi finitura...altre soltanto prefinitura. Questo l'ho riscontrato sia sulle nuove che su alcune vecchie (vabbè la motivazione è dovuto al cambio della zona di estrazione) Per questo secondo me agli inizi è meglio affidarsi a qualcosa di più "costante" tipo come può essere l'ardesia oppure qualche sintetica in modo da non avere dubbi sul lavoro svolto dalla pietra ma concentrarsi solo sulla propria tecnica.
Anche con la Princesa basta capire all'inizio il funzionamento ma è più rapido e almeno tutte dovrebbero lavorare quasi allo stesso modo visto che vengono tutte dalla stessa parte.
Secondo me come finitura di alto livello con altre pietre si riesce a spingere più avanti con altre pietre...ma questo è un discorso che bisogna porsi più acvanti :D
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"
-Dante Alighieri,Inferno

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."-Oscar Wilde
Avatar utente
kratos*86*
 
Messaggi: 1352
Images: 249
Iscritto il: 20/09/2012, 16:11
Località: Empoli (FI)

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda mauro2 » 30/12/2016, 10:39

kratos*86* ha scritto:La belga permette di mantenere e affilare quasi da zero un rasoio...a patto che si prende una buona belga..cosa che si può verificare solo dopo l'acquisto (e avendo un pò di esperienza).
Ho incontrato alcune belghe che permettono solo di spingere il rasoio in zona quasi finitura...altre soltanto prefinitura.


Pur essendo d'accordo con il resto del tuo post, su questa parte sarei più propenso a dire "a patto che ci si prenda il tempo per capire e imparare a usare la propria belga" al posto di "a patto che si prenda una buona belga". Sappiamo che può esserci molta differenza dall'una all'altra e di conseguenza la tecnica deve essere adattata dall'una all'altra per ottenere buoni risultati. Riguardo alla variabilità del funzionamento si può comunque scrivere alla cava e chiederne una con determinate caratteristiche, se la si compera "nuova".

P.s se hai belghe che trovi inadatte alla finitura potrei essere interessato ad un acquisto nel caso tu intendessi cederle, è da un po' che ne cerco una (non sono ironico, davvero!)
Avatar utente
mauro2
 
Messaggi: 483
Images: 62
Iscritto il: 15/06/2014, 15:55
Località: PC/LC

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda kratos*86* » 30/12/2016, 10:51

@mauro2 purtroppo anche se scrivi alla cava non possono darti le belghe che hanno rese le belghe famose in quanto la zona di estrazione è cambiata...la soluzione migliore sarebbe quello di andare li e vederle :D Le nuove belghe sono diverse da quelle vecchie. Ti ripeto ormai ho un pò di anni di esperienza ma su alcune belghe che ho provato non riuscivi a farci il lavoro che si fanno con altre (ho provato la belga del paciccio ad esempio ...spettacolare).
Sicuramente hai ragione quando dici che apprendendo meglio la pietra sicuramente si fa di più ....ma non riesci a spingere la belga non performante oltre i propri limiti.
Ovviamente non sto dicendo che tutte le ultime belghe non sono buone ma chi si accinge la prima volta e non sta comprando da un venditore che ne capisce o sincero è meglio iniziare con altro tipo.
l'ardesia o le sintetiche (che non consumano il rasoio non appena lo si appoggia eh....questo è un'altro preconcetto) in modo da avere una base stabile....poi chi vuole approfondire il proprio percorso aprendo i propri confini ovviamente ha di che divertersi e li con la belga può trovare la proprio "vena":D
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"
-Dante Alighieri,Inferno

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."-Oscar Wilde
Avatar utente
kratos*86*
 
Messaggi: 1352
Images: 249
Iscritto il: 20/09/2012, 16:11
Località: Empoli (FI)
PrecedenteProssimo

Torna a Pietre & Affilatura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti