Provember ... una sfida hi-tech

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Sostienici

Sponsor
 

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda sanculam » 28/01/2014, 10:14

Ragazzi sono assolutamente sbalordito!!!

Per curiosità e amore dell'esperienza ho comprato un Fusion Proglide. Power non c'era, così ho preso il semplice (si fa per dire).

Se qualcuno di voi, con qualsiasi altro sistema "tradizionale" riesce a raggiungere il comfort e il livello di rasatura che si raggiunge con questo plasticone, vi faccio i più sentiti complimenti.

Per quanto mi riguarda, DE e Shavette mi irritano la pelle 10 volte di più. Non parlo di tagli, ma di irritazioni diffuse a fine rasatura e di foruncoli che saltano. Perfino il barbiere non è gentile come il gillette.

Del plasticone non mi piace l'aspetto, l'ho detto più volte, e nemmeno quella roba gelatinosa che rilascia sulla pelle. Ora ho pulito la lama per bene e l'ho lasciata in olio di semi. Vedremo. Se trovo il manico vibratore fatto bene lo prendo.

A questo punto mi domando se anche la schiuma fusion non sia meglio di Proraso. O addirittura il gel. Non voglio perdere anche il piacere di spennellare, ma se è migliore in termini di risultato e comfort come si fa a tornare in dietro?

Quindi questa è una crisi quasi religiosa, da una parte adoro gli accessori del radersi classico, il posizionare la lametta eccetera, dall'altro la mia pelle grida Proglide ogni minuto!

Avete mai avuto questi dubbi di fede? Quest'attrezzino è tanto brutto quanto efficace!
sanculam
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/01/2014, 16:42

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda claudio1959 » 28/01/2014, 11:06

Be', io li faccio convivere tranquillamente...
Avatar utente
claudio1959
 
Messaggi: 2100
Images: 64
Iscritto il: 13/06/2013, 10:19
Località: Casalecchio di Reno (BO)-Torino (TO)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda Petrvs » 28/01/2014, 12:23

claudio1959 ha scritto:Be', io li faccio convivere tranquillamente...


ancora una volta, quoto Claudio... :D
Anch'io ho sia il Proglide che il vecchio Contour nella mia rotazione abituale, accanto a R89, R41 e Merkur37...tutti strumenti che sulla mia pelle vanno benissimo, a patto ovviamente di abbinarci la giusta tecnica.

Certo, le varie prove che ho fatto mi hanno anche portato a scartare qualche rasoio che, indipendentemente dalla tecnica, proprio per me non andava bene (il Fatip, per esempio), ma questo non toglie che qualcun altro ci si possa trovare meravigliosamente, così come non é detto che i rasoi della mia rotazione non possano risultare scomodi o inefficaci per altri.

Insomma, usate quello che volete, senza elucubrare troppo su questioni filosofiche tipo "tradizione vs hi-tech" o "multilama si/multilama no", basta che non perdiate mai di vista l'obiettivo che, penso, tutti noi abbiamo a cuore: goderci appieno il rito della rasatura! ;)
Rock Hard, Ride Free
Avatar utente
Petrvs
 
Messaggi: 714
Images: 38
Iscritto il: 15/08/2013, 20:34
Località: Mediolanvm (ex Rhegivm)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda sanculam » 28/01/2014, 12:38

Quello che scrivi è molto giusto e lo condivido pienamente, solo che il preparare i rasoi - parte del rito - si è perso usando il proglide.

Se poi scoprirò che anche la schiuma proglide è migliore di quella proraso con il pennello, il rito va a farsi friggere. Diventa solo una comoda operazione mattutina, come lavarsi i denti.

Diciamo che nel fare la barba e ricercare gli accessori volevo trovarci un pò più di poesia, di sofisticatezza se volete. Mi piaceva l'idea di godermi una rasatura perchè avevo imparato ad usare uno strumento complicato (shavette) e a settarlo correttamente. Mentre adesso il metodo più semplice è anche il più accessibile.

Spero di essermi spiegato: a me l'aria della rasatura tradizionale fa impazzire, ma a risultati siamo su due pianeti diversi rispetto il Proglide.

Chi di voi fa queste rotazioni tra sistemi tradizionali e moderni, nota questo divario?
sanculam
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/01/2014, 16:42

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda Petrvs » 28/01/2014, 13:44

sanculam ha scritto:Se poi scoprirò che anche la schiuma proglide è migliore di quella proraso con il pennello, il rito va a farsi friggere.


guarda, se per i rasoi il discorso che facevamo ha un senso, dubito fortemente che una schiuma (o gel che sia) in bomboletta possa mai avvicinarsi ai livelli del sapone classico lavorato con il pennello, sia per la qualità degli ingredienti, sia per l'uso stesso del pennello, che permette una preparazione alla rasatura molto più consona ed efficace....al massimo può rimanere un'alternativa per quando hai molta fretta (io uso in questo senso la nuova Proraso gialla).
Rock Hard, Ride Free
Avatar utente
Petrvs
 
Messaggi: 714
Images: 38
Iscritto il: 15/08/2013, 20:34
Località: Mediolanvm (ex Rhegivm)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda sanculam » 28/01/2014, 13:53

Infatti spero proprio di appurare questo, anche perchè ricordo qualche gel gillette decisamente poco piacevole sul viso, almeno come consistenza.

Potrò dirvi di più domani dopo la prova a riguardo.
sanculam
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/01/2014, 16:42

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda ischiapp » 28/01/2014, 14:10

sanculam ha scritto:Avete mai avuto questi dubbi di fede? Quest'attrezzino è tanto brutto quanto efficace!
Tutti i giorni.
Altrimenti mi sento inutile. Il dubbio è il padre della conoscenza. :lol:

Petrvs ha scritto:Insomma, usate quello che volete, senza elucubrare troppo su questioni filosofiche tipo "tradizione vs hi-tech" o "multilama si/multilama no", basta che non perdiate mai di vista l'obiettivo che, penso, tutti noi abbiamo a cuore: goderci appieno il rito della rasatura! ;)
E' lo spirito che anima questo (soprattutto) ... ed in generali tutti i miei interventi: non amo le etichette, ma i risultati. :idea:

sanculam ha scritto:Se poi scoprirò che anche la schiuma proglide è migliore di quella proraso con il pennello, il rito va a farsi friggere. Diventa solo una comoda operazione mattutina, come lavarsi i denti.
Per le schiume concordo, NON c'è partita.
Per i prodotti brushless no, gel e creme, ci sono ottimi prodotti ... non Gillette :( ... che vale la pena di provare.
Utili in viaggio, magari con risparmio di peso e spazio ... o solo per divertirsi. :lol:
Il rito credo sia indipendente dalla chiesa ... :ugeek: :mrgreen: ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14354
Images: 2207
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda claudio1959 » 28/01/2014, 14:16

Ok, ti dico subito che il gel gillette con il suo particolare grip si sposa meravigliosamente con il Fusion
Però ti faccio un esempio
per anni ho avuto una auto d' epoca, e se volevo divertirmi, mettendoci impegno, ci facevo viaggi piacevolissimi, sfruttando i suoi limiti quali stimoli alla poesia del viaggio
Un giorno mi presentai con la mia auto ufficiale al meccanico amico, e questi (che non gira mai su niente che abbia meno di trenta anni) si rigiutò di ripararla
Vedendo il suo atteggiamento un po' talebano, gli chiesi se anche il suo furgone da lavoro avesse trenta anni (era nuovo)
mi rispose che con la velocità del giorno d' oggi non si poteva permettere di essere più lento degli altri
Lui non si dava scelta, io sì....
Avatar utente
claudio1959
 
Messaggi: 2100
Images: 64
Iscritto il: 13/06/2013, 10:19
Località: Casalecchio di Reno (BO)-Torino (TO)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda ischiapp » 28/01/2014, 15:50

Oggi è stata la prova definitiva!
Ho voluto confrontare i miei due pesi massimi in fatto di profondità di taglio:
Franken-razor UfoZ, composto dalla testa dello slant (schragschnitt) Zorro in Bakelite e dal manico UFO Goliath 15mm
Gillette Fusion ProGlide Power

La sfida è stata semplice.
Dopo quattro passate da entrambi i lati dello slant (dolce ed aggressivo) … il ritocco con GFPGP.
Il risultato me l'aspettavo.
I ritocchi servono come rifinitura finale proprio perché qualche cosina sempre sfugge … ed infatti lo slant non aveva eliminato tutto il possibile.
La modalità con cui il risultato s'è manifestato … quella m'ha scioccato!
Per avere chiara visione della realtà, ho cambiato l'acqua nel lavabo per eliminare il taglio precedente.
Alla fine, oltre la percezione di una rasatura più profonda … coadiuvata dal suono delle lame che falciavano il poco rimasto, ho potuto vedere e toccare con mano il raccolto mietuto!
Soprattutto nelle zone difficili … come baffi, mento, incavi del collo … la differenza è abissale.
E di conseguenza la durata del risultato!!!
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14354
Images: 2207
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda onewhiskey72 » 28/01/2014, 16:20

ischiapp ha scritto:Oggi è stata la prova definitiva!

I ritocchi servono come rifinitura finale proprio perché qualche cosina sempre sfugge …


Non con un Muhle R41, armato a dovere. Dove passa lui, non resta più niente ;)

P.S. Grazie a te, da oggi sono possessore di un GFPGP. Ci ho fatto una passata in pelo. Davvero niente male. A breve qualche considerazione più approfondita.

Quid enim censemus superiorem illum Dionysium quo cruciatu timoris angi solitum, qui cultros metuens tonsorios candente carbone sibi adurebat capillum?
(Cicerone, De Officiis).
Avatar utente
onewhiskey72
 
Messaggi: 326
Images: 12
Iscritto il: 24/09/2013, 15:44
Località: Aversa (CE)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda ischiapp » 29/01/2014, 1:47

onewhiskey72 ha scritto:Non con un Muhle R41, armato a dovere. Dove passa lui, non resta più niente ;)

Quando ho parlato di campioni di profondità, intendevo dire che il frankenrazor Zorro/UFO è più prodondo, usato con la duplice inclinazione dello schragschnitt, rispetto al secondo classificato (nalla mia rotazione) che è il Muhle R41'11. ;)

Basta che non passi definitivamente al ... "lato oscuro della pila" (Cit.) :twisted: 8-) :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14354
Images: 2207
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda sanculam » 29/01/2014, 12:33

Ma solo io trovo insopportabile quella porcheria filamentosa del lubrastick o come si chiama? Dovrei radermi senza lo specchio!!!
sanculam
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/01/2014, 16:42

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda ischiapp » 29/01/2014, 12:45

Tanto dopo pochi giorni è andato ... !!! :lol: :lol: :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14354
Images: 2207
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda sanculam » 29/01/2014, 12:53

Sto seriamente pensando di eliminarlo appena istallo la cartuccia nuova!
sanculam
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/01/2014, 16:42

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda onewhiskey72 » 29/01/2014, 15:42

ischiapp ha scritto:Quando ho parlato di campioni di profondità, intendevo dire che il frankenrazor Zorro/UFO è più prodondo, usato con la duplice inclinazione dello schragschnitt,


Se taglia più in profondità dell'R41 (io ho la versione 2013), perchè ancora non ne posseggo uno? Lo proverei volentieri 8-)


ischiapp ha scritto: Basta che non passi definitivamente al ... "lato oscuro della pila" (Cit.) :twisted: 8-) :lol:


Ciò non accadrà. Ieri è andata a finire che ho fatto il tuo esperimento a rasoi invertiti: 4 passate di multilama e una finale col Muhle R102... ce n'erano ancora di peli da tegliare... poca roba, ma c'erano. ;)

Comunque concordo sul fatto che il Fusion è meglio di qualsiasi multilama.

Quid enim censemus superiorem illum Dionysium quo cruciatu timoris angi solitum, qui cultros metuens tonsorios candente carbone sibi adurebat capillum?
(Cicerone, De Officiis).
Avatar utente
onewhiskey72
 
Messaggi: 326
Images: 12
Iscritto il: 24/09/2013, 15:44
Località: Aversa (CE)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda ischiapp » 29/01/2014, 17:04

onewhiskey72 ha scritto:... ho fatto il tuo esperimento a rasoi invertiti

Ci devo provare ... buona idea!! ;)
Di solito quando finisco una rasatura completa con GFPGP, non rimane altro che "plastica-simil-pelle"!!! :twisted: 8-) :lol:
Trovo strano che un altro rasoio trovi qualcosa da radere, ma proverò. :mrgreen:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14354
Images: 2207
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda onewhiskey72 » 29/01/2014, 20:33

Tieni presente, però, che 1) era comunque la prima volta che lo usavo; 2) secondo me ho sbagliato a usare il Cella, ci voleva qualcosa di meno grasso.
Alla fine ho preso il Muhle perchè non riuscivo a venirne a capo, ma magari facendoci la mano, boh? ;)

Quid enim censemus superiorem illum Dionysium quo cruciatu timoris angi solitum, qui cultros metuens tonsorios candente carbone sibi adurebat capillum?
(Cicerone, De Officiis).
Avatar utente
onewhiskey72
 
Messaggi: 326
Images: 12
Iscritto il: 24/09/2013, 15:44
Località: Aversa (CE)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda sergioiava » 30/01/2014, 0:47

É quello che io sto facendo da una decina di giorni. Pelo e contropelo con Fusion, ulteriore passaggio con Fusion nei punti più ostici e passaggio finale con Muhle R 89 Rosegold che trova ancora qualcosina in zona baffi, nel mento (dove la possibilità di scegliere costantemente l'inclinazione della lama serve ) ed al bordo della bocca. Risultato sempre S P E T T A C O L A R E..
Avatar utente
sergioiava
 
Messaggi: 109
Images: 5
Iscritto il: 20/02/2012, 22:58
Località: All'orizzonte il monte Rosa

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda DiodoroSiculo » 30/01/2014, 11:13

No, non ci posso credere. Abbiamo perso perfino Sergioiava! Immagine
«La speranza ha due bei figli: la rabbia ed il coraggio. La rabbia nel vedere come vanno le cose, il coraggio di vedere come potrebbero andare.» (Sant'Agostino)
Avatar utente
DiodoroSiculo
 
Messaggi: 3230
Images: 19
Iscritto il: 09/11/2013, 6:58
Località: Fiumefreddo di Sicilia (CT) - Kατάvη

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda sanculam » 30/01/2014, 14:05

Oggi anch'io ho fatto una prova diversa. Diciamo più ampia.

Ho abbandonato, solo per capirci meglio, anche le altre componenti della rasatura tradizionale in favore di quella moderna.

Ho tralasciato il prebarba proraso e invece del sapone proraso o figaro che uso di solito, ho scelto la schiuma Gillette Fusion.

Il Proglide l'ho passato direttamente in contropelo. E' stata insomma una prova di rasatura rapida e moderna.

Appena ho terminato ho visto degli strani segni sul viso, mi sono avvicinato allo specchio ingrandito e c'era una chiara scritta sulla mia pelle che diceva GRAZIE!!! da ogni singolo follicolo. Sul collo ho fatto una ripassatina in contropelo per pignoleria.

Scherzi a parte, grande risultato con zero irritazioni e tempo di rasatura ridotto all'osso. Partire direttamente in contropelo non è confortevole con il fusion come lo è con il DE, o la shavette ma alla fine funziona alla grande.

Ci tengo a precisare che in questo modo, di contro, ho perso tutta la ritualità e poesia di prebarbarmi, mettere il pennello in ammollo e preparare la schiuma. Sono gesti che continuerò comunque a fare per amore del rito e per le sensazioni che mi danno, ma solo a livello emozionale.

Devo anche dire che la schiuma in bomboletta ha lavorato meglio sulla mia pelle del sapone, ma non essendo io un esperto montatore di schiuma e usando un pennello wilkinson plebeo, lascerei in sospeso questa affermazione.

Quindi ad oggi ho provato sulla mia pelle che anche la schiuma in bomboletta, se di buona qualità, è efficace come quella in pennello.

Dovete sapere, per correttezza intellettuale, che io mi pongo critico di principio verso i sistemi moderni, cercando di spiegare a me stesso che è necessario tutto il rito per una rasatura impeccabile, che si prende il suo tempo e la sua tecnica. Che devo provare mille rasoi, saponi, pennelli e prebarba per trovare quelli perfetti.

Ad oggi, sono però smentito quotidianamente dalla realtà. Spero di scoprire presto quanto siano migliori i sistemi tradizionali, ma per il momento nel mio personale giudizio restano solo più affascinanti.
sanculam
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/01/2014, 16:42

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda ischiapp » 30/01/2014, 19:19

Seguendo l'idea di Wiscky, anche oggi Franken-razor Vs Alien-razor ... ma invertiti nella parte di primo attore rispetto al precedente esperimento.
Dopo quattro passaggi completi con Gillette Fusion ProGlide Power, i ritocchi con UfoZ ottenuto dalla testa del Zorro Bakelite Slant e dal manico custom UFO Goliath 15mm.
La rasatura è stata più profonda di ieri, grazie al maggior utilizzo del multilama ... ed incredibilmente la pelle ancora meno irritata.
L'UfoZ ha trovato ben poco da radere, ma in compenso l'ultimo passaggio ... che per me è sempre quello più delicato ...è stato di una dolcezza eccellente, soprattutto nelle zone difficili.

In termini assoluti, a circa mezza giornata di ricrescita, ieri la rasatura è stata migliore.
In termini relativi, la pelle è meno stressata mantenendo comunque un comfort eccellente ... seppur non "plastico" da GFS. :mrgreen:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14354
Images: 2207
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda Gunnari » 30/01/2014, 20:31

@Ischiapp
Io ho il leggero sospetto che tutte queste prove con modelli classici, rivelino un po' di nostalgia da parte tua...
Sentimento che io provo nei periodi in cui testo un nuovo acquisto, vista la gioia con cui riprendo in mano lo slim adjustable dopo una settimana di sperimentazione (ora sto provando un super slim) ;-)
.... a tarda sera io e il mio illustre cugino De Andrade eravamo gli ultimi cittadini liberi di questa famosa città civile perché avevamo un cannone nel cortile....
Avatar utente
Gunnari
 
Messaggi: 1491
Images: 343
Iscritto il: 28/10/2013, 21:29
Località: Cagliari

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda sanculam » 31/01/2014, 12:00

Oggi un mix di nuovo e tradizionale. Schiuma gillette e shavette Universal + gillette platinum.

Irritazioni o tagli zero, fatto pelo e contropelo, comunque profondità ed omogeneità di rasatura mille volte sotto il Proglide.

Ovviamente è questione di tecnica, già non essermi irritato è un risultato per me.

Leggo che molti si irritano con i multilama, a me succede solo premendo molto sulla pelle.

Qualcuno ha voglia di spiegarmi la differenza tra schiume Hi-tech e saponi al pennello + prebarba? Io all'atto pratico non ne ho trovata, a parte il gusto di montare la schiuma.

buone rasate a tutti.
sanculam
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/01/2014, 16:42

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda claudio1959 » 31/01/2014, 12:22

non sapprei dirti sulle qualità dei prodotti, quel che so è che il passaggio del pennello è una mano santa per la miapelle, e poi posso scegliere la compattezza in base al rasoio del giorno
Ma spesso uso anche io le bombole
Come già detto, il gel si sposa esattamente col Fusion
Avatar utente
claudio1959
 
Messaggi: 2100
Images: 64
Iscritto il: 13/06/2013, 10:19
Località: Casalecchio di Reno (BO)-Torino (TO)

Re: Provember ... una sfida hi-tech

Messaggioda ares56 » 31/01/2014, 12:34

sanculam ha scritto:Qualcuno ha voglia di spiegarmi la differenza tra schiume Hi-tech e saponi al pennello + prebarba? Io all'atto pratico non ne ho trovata, a parte il gusto di montare la schiuma.

Per non intasare l'esperimento di Ischiapp con argomentazioni OT ho aperto un'apposita discussione sull'argomento: viewtopic.php?f=31&t=4500 ;) .
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 13937
Images: 2431
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli
PrecedenteProssimo

Torna a Shavette e altri rasoi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti