La matita emostatica

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

La matita emostatica

Sostienici

Sponsor
 

La matita emostatica

Messaggioda Angelo74 » 28/07/2014, 16:33

Buongiorno, vorrei chiedervi alcuni chiarimenti sulla matita emostatica o stick emostatico.
1) Qualche volta mi sono procurato dei micro tagli (premetto che uso lo shavette) e mettendoci su la matita emostatica, dopo un minuto che la sollevavo la sottilissima linea rossa di sangue continuava a riformarsi, quindi, di quanto tempo ha bisogno questa cavolo di matita per fare il suo dovere di cicatrizzante?
2) prima di metterla sulla pelle, devo bagnare la zona del graffio o direttamente la matita? Presumo il graffio, anche perchè la matita emostatica sotto l'acqua si sfibra, vero?
terza ed ultima domanda, esiste un modo per evitare appunto che la matita col tempo si sfibri o bisogna solo rassegnarsi? Magari dopo l'uso conviene pure asciugarla con un po di carta per toglierli l'umidità residua. Tralasciando il suo prezzo veramente irrisorio, vi chiedo questo perchè mi piace avere tutti "i ferri del mestiere" in ordine al loro posto.
Queste domande ve le pongo perchè fortunatamente mi taglio molto di rado (intanto mi gratto, non vorrei tirarmela addosso!!!) e mai seriamente, ma in quelle due o tre occasioni in un anno che ho dovuto prenderla, mai una volta che sia riuscito nel fargli fare il suo dovere, anzi, risolvevo molto meglio con la solita passata finale di allume di rocca.
Grazie e buona giornata a tutti voi,
Angelo.
Avatar utente
Angelo74
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 03/01/2014, 17:17
Località: Trepuzzi (LECCE)

Re: La matita emostatica

Messaggioda barbadura » 28/07/2014, 16:38

In questi casi ti consiglio la soluzione migliore, il gel della proraso un vero miracolo.....
Comunque se cerchi troverai già dei Topic inerenti alla tua domanda.....
Il barbacassetto - Hall Of Fame

L'intelligenza è una virtù... l'ignoranza non è una colpa... la stupidità è una scelta !!!
Avatar utente
barbadura
 
Messaggi: 2788
Images: 250
Iscritto il: 18/05/2013, 16:57
Località: Palermo

Re: La matita emostatica

Messaggioda ares56 » 28/07/2014, 17:10

Qualche informazione la trovi già nella discussione sull'Allume di rocca: viewtopic.php?f=35&t=734.

La matita emostatica va bagnata e passata sui taglietti a loro volta bagnati, lasciarla a contatto con la pelle per pochi secondi, poi sciacquata e asciugata.
Ne esistono anche commercializzate in contenitori che la proteggono dall'umidità:

Immagine

Se il sangue continua ad uscire evidentemente la matita non basta.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14356
Images: 2553
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: La matita emostatica

Messaggioda Angelo74 » 28/07/2014, 17:14

barbadura ha scritto:In questi casi ti consiglio la soluzione migliore, il gel della proraso un vero miracolo.....
Comunque se cerchi troverai già dei Topic inerenti alla tua domanda.....



Ho utilizzato anche quello qualche anno fa, ma siccome lo usavo molto di rado, dopo più di un anno mi ritornò utile ma con mio grande stupore era inutilizzabile, sembrava un tubetto di cemento!!! Comprai quel gel (e come hai detto tu un validissimo prodotto, mi associo in todo) ma lo utilizzai solo una o due volte al massimo, e siccome il suo prezzo è decisamente più alto di 50 centesimi mi dispiacerebbe buttare altri soldi per niente, è per questo che chiedo chiarimenti sulla matita emostatica, poco efficace rispetto al gel , ma decisamente più duratura!
Ciao.
Ultima modifica di Angelo74 il 28/07/2014, 17:16, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Angelo74
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 03/01/2014, 17:17
Località: Trepuzzi (LECCE)

Re: La matita emostatica

Messaggioda ischiapp » 28/07/2014, 17:16

Ares56 ha scritto:... evidentemente la matita non basta
... in quel caso: ;)
viewtopic.php?f=107&t=5574
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15630
Images: 2387
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: La matita emostatica

Messaggioda Angelo74 » 28/07/2014, 17:27

Ragazzi, ho visto altre discussioni inerenti i miei dubbi, ma loro si addentrano quasi subito in prodotti specifici e roba varia, che reputo di interesse notevole e che offrono dei consigli molto validi soprattutto in casi di ferite "un po più serie", se così vogliamo definirle, ma fortunatamente non è il mio caso.
Io ho posto solo qualche domanda di tipo basico che non mirava a prodotti alternativi, ma semplicemente al suo utilizzo e la sua conservazione. Scusatemi, probabilmente mi sono espresso male, ma apprezzo tantissimo il vostro interessamento, grazie ancora.
Avatar utente
Angelo74
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 03/01/2014, 17:17
Località: Trepuzzi (LECCE)

Re: La matita emostatica

Messaggioda Angelo74 » 28/07/2014, 17:30

ares56 ha scritto:...
Ne esistono anche commercializzate in contenitori che la proteggono dall'umidità:

Grazie Ares56, molto gentile, quella protetta da contenitore in plastica fa proprio al caso mio, era quello che cercavo.
Buona giornata a tutti voi.
______________

@ Angelo74: per favore, rispettiamo le regole per il QUOTE:

Regolamento Generale ha scritto:...In ogni caso, quando possibile, cerca di modificare il messaggio citato riducendolo alla parte che prendi in considerazione nella tua risposta e in ogni caso se possibile non superando le 10 righe al fine di migliorare la leggibilità del tread;
Ultima modifica di ares56 il 28/07/2014, 20:41, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Messaggio modificato come da AVVISO: http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=4&t=5808
Avatar utente
Angelo74
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 03/01/2014, 17:17
Località: Trepuzzi (LECCE)

Re: La matita emostatica

Messaggioda Dorian » 28/07/2014, 18:09

A me invece il gel della proraso sembra inutile. Prima usato anchio lo stick ma lo trovo scomodo ora uso l allume di rocca un bel pezzettone che uso prima del as ed ammetto che il leggero pizzicore che provaca mi piace non poco, attendo qualche minuto risciacquo e via con l'as.
Dorian
 
Messaggi: 148
Iscritto il: 05/09/2013, 17:54
Località: Napoli/Hangzhou

Re: La matita emostatica

Messaggioda Luca142857 » 28/07/2014, 19:55

Un'alternativa può essere rappresentata dai fiammiferi emostatici monouso:
Immagine
“La rasatura è una severa maestra.” Heinlein142857.
Avatar utente
Luca142857
 
Messaggi: 4560
Images: 1254
Iscritto il: 10/05/2013, 15:14
Località: Nordest Emilia.

Re: La matita emostatica

Messaggioda PicklesMacCarthy » 28/07/2014, 19:57

Molto comodi e pratici mi son sembrati i fiammiferini emostatici usa e getta:non hai i soliti problemi di conservazione,vedi la matitina che si sbriciola ,sfarina e cose di questo tipo,pero' la stessa secondo me in determinate situazioni e' maggiormente idonea:hai molta piu' autonomia operativa attorno alla zona che magari non smette di sanguinare.Con i fiammiferi usa e getta saresti costretto ad usarne diversi ed anche in maniera rapida per ottenere risultati soddisfacenti.
...Perche' non c'e' niente che io detesti di piu' dell'odore di marcio delle bugie......(Col.Kurtz)
Avatar utente
PicklesMacCarthy
 
Messaggi: 1771
Iscritto il: 22/03/2011, 21:34
Località: Nord Adriatico/Golfo dei Veneziani

Re: La matita emostatica

Messaggioda countrygentleman » 03/10/2014, 12:05

Gentilissimi, ma invece la matita emolliente è una cosa diversa (a logica, dal nome!) ? Che funzione ha? Questa, per intenderci. http://www.wowow.it/store/530-599-thick ... -27-gr.jpg
Ultima modifica di countrygentleman il 03/10/2014, 12:32, modificato 1 volta in totale.
countrygentleman
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/09/2014, 13:20

Re: La matita emostatica

Messaggioda ares56 » 03/10/2014, 12:12

Queste sembrano normali matite emostatiche, perchè le chiami "emollienti"?

EDIT: penso sia un problema di traduzione, nella descrizione è riportato:

A' LA MODE Matita emolliente 3 pz. Matita emolliente per pelli delicate e sensibili, adatta anche per risolvere piccoli problemi di rasatura.

I piccoli problemi di rasatura sono i taglietti da chiudere con la matita emostatica.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14356
Images: 2553
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: La matita emostatica

Messaggioda countrygentleman » 03/10/2014, 12:29

Non so, le ho sempre viste in vendita come "matite emollienti" questi, in tutti i posti dove le ho viste vendere. Costavano tipo 99 centesimi mi pare, se mi ricapita le provo allora!
Ultima modifica di ares56 il 03/10/2014, 12:38, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Messaggio modificato nel rispetto delle norme sul "quote" del Regolamento Generale
countrygentleman
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/09/2014, 13:20

Re: La matita emostatica

Messaggioda Natale » 20/04/2015, 20:25

Acquistati stasera a 0,30 euro.....mi è stata garantita l'efficiacia :mrgreen:
2459824599
Mai prendersi troppo sul serio.....
Soprattutto se è un gioco....o una passione...
Avatar utente
Natale
 
Messaggi: 2204
Images: 384
Iscritto il: 10/03/2014, 19:02
Località: Ercolano (NA)

Re: La matita emostatica

Messaggioda ischiapp » 21/04/2015, 2:02

L'utilità dei "fiammiferi" emostatici è la caratteristica monouso, necessaria nell'ambito professionale.
Per il resto, sono identici ad una normale "matita".
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15630
Images: 2387
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: La matita emostatica

Messaggioda PVC » 12/02/2016, 22:36

Buonasera a tutti.
Il gel della proraso e' questo?
http://www.amazon.it/dp/B002HTI2TI/ref= ... 6SAMW7M5UO

Grazie
PVC
Avatar utente
PVC
 
Messaggi: 103
Images: 6
Iscritto il: 18/12/2015, 0:32
Località: Comacchio

Re: La matita emostatica

Messaggioda robyfg » 12/02/2016, 22:38

Yessss!! ;)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 413
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: La matita emostatica

Messaggioda Natale » 12/02/2016, 22:44

Stamattina, sul mento, la permasharp-super mi ha lasciato il ricordino.....il fiamifferino, di qualche post più su, ha funzionato molto bene...
Mai prendersi troppo sul serio.....
Soprattutto se è un gioco....o una passione...
Avatar utente
Natale
 
Messaggi: 2204
Images: 384
Iscritto il: 10/03/2014, 19:02
Località: Ercolano (NA)

Fiammiferi fermasangue

Messaggioda Quint » 05/06/2017, 14:09

Il barbiere mi ha regalato dei fiammiferi fermasangue, ieri ne ho provato uno su un taglietto e... urca! Veramente efficaci!
Qualcuno ne fa uso regolarmente?
Avatar utente
Quint
 
Messaggi: 2118
Images: 158
Iscritto il: 03/07/2015, 14:27
Località: Verona

Re: Fiammiferi fermasangue

Messaggioda Zeiger » 05/06/2017, 14:25

Per fortuna no perché non mi taglio :-)
Alessandro.
Avatar utente
Zeiger
 
Messaggi: 1988
Images: 726
Iscritto il: 24/04/2015, 16:40
Località: Parma

Re: Fiammiferi fermasangue

Messaggioda Quint » 05/06/2017, 14:27

Zeiger ha scritto:Per fortuna no perché non mi taglio :-)


Dicono tutti così :evil:
Avatar utente
Quint
 
Messaggi: 2118
Images: 158
Iscritto il: 03/07/2015, 14:27
Località: Verona

Re: Fiammiferi fermasangue

Messaggioda Romagnolo » 05/06/2017, 14:36

io uso il gel riparatore della proraso, praticamente una sorta di attack :D però ho notato che per certi tagli un po' profondi (vedi shavette) conta poco
Avatar utente
Romagnolo
 
Messaggi: 320
Images: 29
Iscritto il: 01/03/2017, 18:46
Località: Cervia (RA)

Re: Fiammiferi fermasangue

Messaggioda Max Slo » 05/06/2017, 14:42

Mai capito come funzionano...
Pensavo addirittura fossero da accendere, spegnere e applicare bollenti... :roll: :oops:
'[...] non guardarsi indietro non è solo un ottimo modo per non rimpiangere il passato, ma anche un ottimo consiglio per non andare a sbattere!'
Max Slo
Avatar utente
Max Slo
 
Messaggi: 422
Iscritto il: 28/12/2015, 17:57
Località: Milano

Re: Fiammiferi fermasangue

Messaggioda Quint » 05/06/2017, 14:49

Max Slo ha scritto:Mai capito come funzionano...
Pensavo addirittura fossero da accendere, spegnere e applicare bollenti... :roll: :oops:


Li devi inumidire e applicare sul taglietto :)
Avatar utente
Quint
 
Messaggi: 2118
Images: 158
Iscritto il: 03/07/2015, 14:27
Località: Verona

Re: Fiammiferi fermasangue

Messaggioda Camillo68 » 05/06/2017, 15:24

Ne ho ricevuto una confezione omaggio, mi pare da Preattoni, e confermo che sono pratici ed efficaci, almeno con i classici taglietti da rasatura, anche se fortunatamente non mi servono spesso.
Camillo68
 
Messaggi: 221
Images: 135
Iscritto il: 27/08/2016, 17:25
Località: Genova
Prossimo

Torna a Altri Accessori e Prodotti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti