Il sapone di Aleppo

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Il sapone di Aleppo

Sostienici

Sponsor
 

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda gainrev » 03/06/2013, 13:30

@Rampa:
Estrarre l'olio di alloro dalle bacche è un'operazione molto più costosa e quantitativamente scadente rispetto all'estrazione effettuata sulle foglie, a parità di peso di olio essenziale presente le bacche contengono il 30% di grassi, con una perdita evidente nella resa.
Poi bisognerebbe aspettare la fioritura e la maturazione dei frutti, mentre le foglie crescono tutto l'anno.
Infatti le estrazioni di oli essenziali si fanno prevalentemente sulle foglie, sui fiori o su frutti particolari (acheni o frutti secchi, come il pepe).

Ammesso che certi produttori ottengano effettivamente le essenze dai frutti, di certo non lo fanno via bollitura in acqua, perché i terpeni dell'alloro sono immiscibili con l'acqua.
Di solito per ottenere queste sostanze profumate si utilizzano distillazioni in corrente di vapore, cioè a basse temperature per evitare la degradazione delle molecole profumate, spesso termolabili.



@AlfredoT
Gli effetti tossici dipendono sempre dalla sostanza e dalla concentrazione, le sostanze pure sono da maneggiare quasi sempre con grande attenzione.
Ovviamente non si parla di sostanze mortali o esplosive, però non le utilizzerei come collirio :mrgreen:

La dizione "olio essenziale" descrive a pieno l'utilizzo principale di questi estratti, cioè quello di essenza, profumo.
Poi chiaramente ci possono essere effetti secondari, spesso gli oli essenziali sono anti tussivi, lievi anti infiammatori, vasocostrittori, lievi antibatterici ecc.

L'effetto antibatterico, che potrebbe essere utile in un sapone, in realtà non è sufficientemente potente per giustificare un'azione disinfettante sulla cute, non più di quanto non lo faccia il sapone stesso per via meccanica.

Le differenze col sapone di Marsiglia credo che siano solo differenze di tradizione, dopo l'importazione del metodo medio orientale di saponificazione dell'olio di oliva i Francesi hanno iniziato una grandissima produzione di sapone, ma senza alloro, credo per la poca presenza della pianta nel marsigliese, o magari per questioni di gusti :lol: .
In termini macroscopici quindi la differenza è sostanzialmente nella profumazione, al netto di lievi effetti secondari ;) .

Per il discorso del pH, in genere oggi si tende a fabbricare saponi a pH neutro o lievissimamente acido per questioni di compatibilità cutanea...in passato ovviamente la questione era del tutto empirica :D

Ah, chiaramente puoi inviarmi MP :D
Avatar utente
gainrev
 
Messaggi: 26
Images: 10
Iscritto il: 19/05/2013, 11:31
Località: BA

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda Rampa » 03/06/2013, 13:45

gainrev ha scritto:@Rampa:
Estrarre l'olio di alloro dalle bacche è un'operazione molto più costosa e quantitativamente scadente rispetto all'estrazione effettuata sulle foglie, a parità di peso di olio essenziale presente le bacche contengono il 30% di grassi, con una perdita evidente nella resa.
Poi bisognerebbe aspettare la fioritura e la maturazione dei frutti, mentre le foglie crescono tutto l'anno.
Infatti le estrazioni di oli essenziali si fanno prevalentemente sulle foglie, sui fiori o su frutti particolari (acheni o frutti secchi, come il pepe).

Ammesso che certi produttori ottengano effettivamente le essenze dai frutti, di certo non lo fanno via bollitura in acqua, perché i terpeni dell'alloro sono immiscibili con l'acqua.
Di solito per ottenere queste sostanze profumate si utilizzano distillazioni in corrente di vapore, cioè a basse temperature per evitare la degradazione delle molecole profumate, spesso termolabili.


Contrariamente ad altre sostanze non ho mai estratto olio di alloro per cui non so dirti come avviene la produzione in Siria. Credo che si tratti di un qualcosa che abbia a che fare con gli idrolati, è comunque certo che si usino le bacche dell'alloro e che ciò avvenga in determinati periodi dell'anno.
Tanto per farti capire di cosa si tratta, segui questa discussione, vi è illustrato il processo di distillazione usando bacche e acqua.
http://naturaebellezza.forumfree.it/?t=65057226
Nel processo artigianale tipico siriano ignoro se si tratti di una distillazione in corrente di vapore.
Rampa
 
Messaggi: 263
Images: 25
Iscritto il: 31/03/2013, 23:46
Località: castel madama

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda AlfredoT » 03/06/2013, 14:03

Re.: Rampa

una dose considerevole di acqua di costituzione, nonchè di molte altre sostanze che arricchiscono l'essenza stessa
Ecco! Questo spiega l'alta percentuale di olio di alloro!

Il sapone D'Aleppo Najel l'ho preso qua: http://www.mondevert.it/bio-eco-cosmesi ... aa&cs_id=9 sono seri, hanno prezzi buoni e spediscono subito.
Vedo! Però, rimane che se uno non compra un certo numero di pezzi di sapone, il trasporto (come quasi sempre) incide parecchio!
Io avevo guardato un altro sito dove la spedizione costava il doppio! :shock:

Grazie Rampa :)
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6264
Images: 657
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda AlfredoT » 03/06/2013, 14:22

Re.: Gainrev

Estrarre l'olio di alloro... omissis
Insomma! :evil: Allora, da dove arriva 'st'olio di alloro? :shock:

Quindi, da quanto leggo, non 'c'è un motivo preciso per usare l'Aleppo al posto del Marsiglia! Giusto?


Re.: Rampa
che fare con gli idrolati
Sono musulmani, non idolatri!! :lol: :lol: :lol:
Se sono idrolati, non sono così aggressivi come gli o.e., no?

Nel processo artigianale tipico siriano ignoro se si tratti di una distillazione in corrente di vapore.
Be'... ma considerando i tempi in cui è iniziata la produzione è probabile che avessero condensatori efficienti?

Comunque, per non finire in un trattato di chimica-fisica... che differenza sostanziale c'è tra un buon Aleppo ed un buon Marsiglia? La profumazione e basta? :?
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6264
Images: 657
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda Rampa » 03/06/2013, 15:46

Alfredo, la distillazione, gli arabi l'hanno inventata loro! :shock:
Il sapone d'Aleppo trova molte indicazioni terapeutiche, certamente non fa miracoli. Quindi la presenza di alloro non è per dare una profumazione al sapone, che al contrario non ha un odore propriamente piacevole, bensì per conferire al sapone medesimo proprietà lenitive e antibatteriche. Bisogna però fare attenzione che comunque si tratta di un sapone piuttosto vigoroso e che non è consigliato per le parti intime, anche se io non ho registrato nessun inconveniente, anzi, lo uso regolarmente per la doccia e per lavarmi i capelli, ed è l'unico che finora ha avuto il potere di regolarne l'eccessiva untuosità (dopo anni di shampoo di tutti i tipi).
Un video sulla produzione del sapone d'Aleppo:
Rampa
 
Messaggi: 263
Images: 25
Iscritto il: 31/03/2013, 23:46
Località: castel madama

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda gainrev » 03/06/2013, 16:02

Le proprietà lenitive non le da sicuramente l'olio di alloro :mrgreen: che anzi, è un irritante per le mucose :D
L'olio di camomilla, invece, è un lenitivo ;)

Sulle proprietà antibatteriche ci si potrebbe discutere fino alla fine dei giorni, sia sull'effettiva azione antibatterica che sugli eventuali benefici.
Avatar utente
gainrev
 
Messaggi: 26
Images: 10
Iscritto il: 19/05/2013, 11:31
Località: BA

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda AlfredoT » 03/06/2013, 16:03

Rampa: tutto quello che sai tu bilancia a malapena quello che ignoro io! :D
Non lo sapevo. Ossia non sapevo tutto questo, in toto!
Anche io lo uso per la doccia e, specialmente, per preparare il viso alla rasatura.
La sera, invece, sto provando il sapone Proraso alla glicerina, prima dell'idratante.

Grazie, anche per la chiarezza! :)
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6264
Images: 657
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda ischiapp » 03/06/2013, 16:05

@AlfredoT
Le indicazioni d'uso sono differenti essendo assai differenti le matrici dei due saponi.
Marsiglia - delicato, idratante: pelli secche, atopiche, intolleranti, allergiche.
Aleppo - seboregolatore, disinfettante: pelli grasse, con tendenza acneica.
Ossia ... il giorno e la notte.

@Rampa
Bellissimo il video.
All'inizio credevo fosse una gettata di calcestruzzo per fare un massetto di pendenza sopra un solaio grezzo!!
Incredibile la quantità di formelle a lato della vasca ad asciugare e quante fresche di produzione. E tutto a mano.
Alla fonte deve costare pochi centesimi. 8-)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15630
Images: 2387
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda Rampa » 03/06/2013, 16:14

ischiapp ha scritto:@AlfredoT
Le indicazioni d'uso sono differenti essendo assai differenti le matrici dei due saponi.
Marsiglia - delicato, idratante: pelli secche, atopiche, intolleranti, allergiche.
Aleppo - seboregolatore, disinfettante: pelli grasse, con tendenza acneica.
Ossia ... il giorno e la notte.


La matrice è la stessa, sia per il Marsiglia che per quello d'Aleppo si parte sempre da olio di oliva e soda caustica, solo che a quello d'Aleppo viene aggiunta essenza di alloro. E comunque hanno entrambe proprietà antisettiche, il sapone di Marsiglia una volta, forse lo è ancora, veniva usato dai chirurghi per l'igiene delle mani prima degli interventi.
Ultima modifica di Rampa il 03/06/2013, 19:53, modificato 1 volta in totale.
Rampa
 
Messaggi: 263
Images: 25
Iscritto il: 31/03/2013, 23:46
Località: castel madama

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda ares56 » 03/06/2013, 16:39

gainrev ha scritto:Le proprietà lenitive non le da sicuramente l'olio di alloro :mrgreen: che anzi, è un irritante per le mucose :D

Non ci capisco niente! Dal sito citato in precedenza http://www.mondevert.it/bio-eco-cosmesi ... aa&cs_id=9 all'aumentare della sensibilità cutanea sono consigliati saponi con percentuali di olio di alloro sempre maggiori :?: :?:
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14356
Images: 2553
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda gainrev » 03/06/2013, 16:44

Lasciali perdere i siti bio/eco/natur, nell'80% dei casi non ci capiscono una mazza :mrgreen:

L'olio di alloro oltre ad essere pieno di eucaliptolo, che di per se è un irritante mica da poco, è imbottito di allergeni (non significa che causi allergie per tutti o che sia dannoso, sia chiaro).
Quindi all'aumentare della concentrazione sarà sempre meno indicato per i più sensibili, questo è un concetto fondamentale :D
Avatar utente
gainrev
 
Messaggi: 26
Images: 10
Iscritto il: 19/05/2013, 11:31
Località: BA

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda AlfredoT » 03/06/2013, 16:45

Re.: Gainrev
Ecco! Allora non parliamone, chè mi sono incasinato! :?
(Non trovo il video! E' perchè non ho pagato il biglietto? :shock:

Re.: Ischiapp
Pelli grasse? Evvai! :D
Disinfettante? Ottimo!
(Anche se ho superato l'età dell'acne...)

Finalmente posso fare una scelta consapevole!

Grazie mille Signori! :)
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6264
Images: 657
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda AlfredoT » 03/06/2013, 16:48

Ares...
Non ci capisco niente!
Grazie della solidarietà! :mrgreen:
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6264
Images: 657
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda ischiapp » 03/06/2013, 17:32

@Rampa
Il sapone di Marsiglia è una semplificazione di quello di Aleppo, il cui processo originale è più lungo e richiede quantità relative maggiori di soda e quindi tempi di raffinazione molto più lunghi.
Il sapone di Marsiglia NON ha proprieta antisettiche.
In chiurugia si usano disinfettanti a base di iodio (BETA-ioDIo-povidoNE sapone ;))
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15630
Images: 2387
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda Rampa » 03/06/2013, 20:26

Non credo che un sapone di Marsiglia sia un sapone d'Aleppo "semplificato", sono diversi ma di matrice comune, partono entrambe dalla saponificazione dell'olio di oliva.
Che il sapone di Marsiglia non abbia potere antisettico non so dire precisamente, per cui mi fido di quel che dici, ma sicuramente lava molto bene ed è indicato per moltissime cose, dalla cosmetica alle cure di casa. Nella pratica chirurgica, mi sembrava di averlo visto in passato negli ospedali assieme ad altri prodotti specifici, ma forse mi sbaglio. Aggiungo solo che quando mi capita di ferirmi con qualche attrezzo che ho in laboratorio la prima cosa che faccio è lavare accuratamente la parte con il sapone e abbondante acqua corrente, prima era quello di Marsiglia, ora preferisco quello di Aleppo, naturalmente vale per piccole ferite, abrasioni e piaghe varie.
Rampa
 
Messaggi: 263
Images: 25
Iscritto il: 31/03/2013, 23:46
Località: castel madama

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda gainrev » 03/06/2013, 20:37

Da questo punto di vista neanche il sapone di Aleppo assicura una disinfezione profonda.
Il contributo di eliminazione meccanica dei germi da parte del sapone e dell'acqua corrente è superiore alla disinfezione chimica da parte dell'olio di alloro, perché le concentrazioni sono troppo basse per avere un efficiente effetto antisettico.

A meno di formulazioni specifiche con ingredienti attivi anche a bassi dosaggi (che ormai si trovano in tutti i supermercati), l'allontanamento fisico dei patogeni da parte delle micelle di sapone è grossomodo la quota principale.
Ricordo anche per i germofobi che le saponette sono un ricettacolo meraviglioso di batteri :D
Avatar utente
gainrev
 
Messaggi: 26
Images: 10
Iscritto il: 19/05/2013, 11:31
Località: BA

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda ischiapp » 03/06/2013, 21:02

Wikipedia ha scritto:Il Sapone di Marsiglia deriva dal Sapone di Aleppo: un prodotto che rappresenta migliaia di anni di cultura e di storia. La tecnica di fabbricazione originaria della città di Aleppo, in Siria, a base d'olio d'oliva e di alloro, a seguito delle crociate si è diffusa attraverso il bacino del Mediterraneo, passando per l'Italia e la Spagna, per raggiungere Marsiglia.
La derivazione è chiara. ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15630
Images: 2387
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda Rampa » 03/06/2013, 21:41

Ischiapp, Wikipedia mi può stare anche bene, però bisogna anche aggiungere che i pur ottimi medici ed alchimisti musulmani si ispirarono moltissimo a Galeno, al quale probabilmente non era sconosciuta nemmeno l'arte della saponificazione, o del trattamento dei grassi mediante alcali. Contrariamente alle numerose guerre di Stato e di Religione, è bello sapere che tra le culture c'è stato un continuo scambio.
Rampa
 
Messaggi: 263
Images: 25
Iscritto il: 31/03/2013, 23:46
Località: castel madama

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda ischiapp » 03/06/2013, 22:11

Essendo di origine turche, secondo l'odierna carta geografica, difficilmente avrebbe potuto essere differentemente.
Però era un medico, almeno secondo gli standard dell'epoca, e la sua attività principalmente si attesta nello studio dell'anatomia.
E' anche riconosciuto come il padre della farmacologia, da cui le preparazioni ad personam sono definite galeniche.
Per le differenze culturali, all'epoca si facevano guerre per cose ben più concrete ... ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15630
Images: 2387
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda Rampa » 04/06/2013, 10:02

Ischiapp, mi sembra che tu sia un dottore farmacista, perchè non ci parli della tua esperienza con il sapone D'Aleppo? se magari hai verificato che ci possano essere dei problemi nel suo uso, oppure se effettivamente è un sapone che non serve a nulla. Grazie.
Rampa
 
Messaggi: 263
Images: 25
Iscritto il: 31/03/2013, 23:46
Località: castel madama

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda Figaro003 » 04/06/2013, 20:05

gainrev ha scritto:Lasciali perdere i siti bio/eco/natur, nell'80% dei casi non ci capiscono una mazza :mrgreen:

L'olio di alloro oltre ad essere pieno di eucaliptolo, che di per se è un irritante mica da poco, è imbottito di allergeni (non significa che causi allergie per tutti o che sia dannoso, sia chiaro).
Quindi all'aumentare della concentrazione sarà sempre meno indicato per i più sensibili, questo è un concetto fondamentale :D

Scusa, viste tutte le faccine sorridenti che metti non capisco se parli seriamente o scherzi.
Almeno posso sapere se sei un chimico?
Avatar utente
Figaro003
 
Messaggi: 898
Images: 17
Iscritto il: 20/05/2013, 19:19
Località: Provincia SA

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda ischiapp » 04/06/2013, 23:05

Io personalmente l'ho usato alcuni anni fa, per problemi di pelle impura. Acne giovanile leggera.
L'odore non mi è piaciuto, nella concentrazione del 40%.
Da farmacista ho trovato spesso usato e consigliato a sproposito, da persone senza la dovuta preparazione tecnica, sulla scorta di esperienze personali ... e quindi non replicabili!!
Spesso con esiti negativi di irritazioni fino a veri effetti nocivi in soggetti predisposti (intolleranza, allergia, dermatiti atopiche, secchezza profonda, ecc)

Per usare uno slogan pubblicitario, essendo uno strumento potente, è inutile senza controllo. ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15630
Images: 2387
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda Rampa » 04/06/2013, 23:37

Ischiapp, è quello che volevo sapere, infatti prodotti potenzialmente ottimi finiscono con il diventare pessimi se non usati correttamente, un pò come i rasoi quando non si è capaci di affilarli. :cry:
Rampa
 
Messaggi: 263
Images: 25
Iscritto il: 31/03/2013, 23:46
Località: castel madama

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda gainrev » 05/06/2013, 12:59

Figaro003 ha scritto:Scusa, viste tutte le faccine sorridenti che metti non capisco se parli seriamente o scherzi.


Certo che parlo seriamente.
Avatar utente
gainrev
 
Messaggi: 26
Images: 10
Iscritto il: 19/05/2013, 11:31
Località: BA

Re: Il sapone di Aleppo

Messaggioda mbo » 04/08/2013, 15:56

Ho comprato una saponetta di Aleppo al 20 % di alloro qualche tempo fa, ora io non me ne intendo, e non ho sufficienti competenze specifiche tuttavia: capelli morbidi , sparita la forfora ( la combatto da sempre...) , sparite le irritazioni da sudore (in questi giorni di calura) nei punti in cul il vestiario sfrega la pelle, ottima preparazione alla rasatura (faccione lavato con l'Aleppo prima di radermi.......).L'ho trovato in una drogheria fornita della mia città , 3,5 sesterzi per una saponetta grossa come un mattone che mi durerà un bel pò. Nelle profumerie "non sapevano" cosa fosse :twisted: . Unico difetto: non profuma di nulla , ma dopo la doccia possiamo usare tutti i profumi che vogliamo per cui..........Agli esperti la sentenza.

Se vedemmu! 8-)

84bb
mbo
 
Messaggi: 20
Images: 5
Iscritto il: 21/05/2013, 20:55
PrecedenteProssimo

Torna a Altri Accessori e Prodotti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti