Rasoi Haward

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rasoi Haward

Sostienici

Sponsor
 

Rasoi Haward

Messaggioda joyride » 06/12/2018, 13:24

https://it.aliexpress.com/store/product ... b13ajfHNXr


Ennesimo clone del mulo 89. Handle in ottone e testina in Zamak (da descrizione) Hanno varie finiture TRANNE la gold ....


Yintal fa la stessa cosa nella serie ICE che pero' costa il doppio…..difficile capire dove sta la fregatura in questo HAWARD. Sembrano uguali uguali anche se dichiarano una leggerissima differenza di 2 mm nella lunghezza del manico (9.7 e 9.5).
joyride
 
Messaggi: 71
Images: 0
Iscritto il: 07/11/2018, 12:22
Località: Milano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda ischiapp » 05/02/2019, 17:02

Oggi, leggendo l'argomento sui nuovi arrivi, e nelle discussioni Yintal e SamRoca, ho rivisto gli interessanti particolari di questa imitazione del Muhle R89 e relativo aggiornamento con la nuova testa Standard Plus.

Oltre la consistenza, ed il prezzo, trovo attraente la qualità della copertura.
Tutte molto belle le finiture:
· Cromo lucido
· Ramato
· Oro Rosa
· Antracite
Soprattutto la più scura è uno spettacolo!!
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17728
Images: 2585
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasoi Haward

Messaggioda joyride » 06/02/2019, 10:59

Carissimi,
ieri sera ho aperto ed esaminato per bene il rasoio.
Ribadisco le impressioni. Esteticamente finiture, sostanza, packaging, consegna impeccabili. Solo alcune IMPERFEZIONI, e sottolineo IMPERFEZIONI, del tutto trascurabili nella finitura del canale interno copritestina, e lievissimi ingiallimenti base saldatura perno e foro centrale piastra. Nel canale centrale e' impossibile arrivare con le spazzole da lucidatura prefinitura (anche se potrebbero prelucidarlo prima di saldare il perno..ma sono finezze irrilevanti), nel foro e' impossibile evitare l'ingiallimento perché il componente deve essere appeso a dei telai per essere immerso nel bagno chimico di galvanica. Dove le pinzette del telaio toccano il componente ovviamente la galvanica non "attacca".

Tutto ok allora? NO!!!

Ho installato la lametta e c'e' un disassamento della stessa con diversa esposizione lametta, molto probabilmente dovuta ad una (lievemente) errata posizione perno centrale (qualche decimo di millimetro) o lieve eccesso materiale di riporto durante la saldatura. Voi mi direte, evvabbe' sposta la lametta no? NO. Non si sposta perche' il foro centrale della lametta non ha tolleranze col diametro del perno, ci entra giusto giusto, perlomeno con le ASTRA e con le lamette in dotazione.

Mi sono imca@@ato e ho scritto al venditore mandando foto e lamentandomi. Dopo 3/4 messaggi accettano il claim e mi rifonderanno l'importo in 3/15 gg, devo aprire dispute.

Per usare il rasoio vedo le seguenti soluzioni:
- me lo tengo cosi' come sta e uso il lato piu' esposto per il pelo e quello meno esposto per il contropelo. Possibile
- trovo, se esistono, lamette con foro centrale piu' ampio e gioco con posizione lametta
- butto la testina fallata e mi compro testina analoga da qualche parte

Nulla di drammatico pero' mi rompe che il rasoio sia davvero bello e fatto bene ma con questa lacuna tecnica evitabile con un po' piu' di precisione.
Si ok compri dalla Cina, paghi poco, vuoi pure la luna? No certo pero' avrei capito di piu' qualche incuria nella finitura che una falla su un processo fatto a macchina.
Allego link foto sotto
https://ibb.co/R22MYQd
https://ibb.co/FYRzz6H
https://ibb.co/p4TpdFS
https://ibb.co/PFH5hRY
https://ibb.co/0Fnq85T
https://ibb.co/0ZLbqJQ
https://ibb.co/fXW8Wpr
https://ibb.co/7vMjHg2
https://ibb.co/GW6zbJW
joyride
 
Messaggi: 71
Images: 0
Iscritto il: 07/11/2018, 12:22
Località: Milano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Bob65 » 06/02/2019, 12:25

Dispiace per la tua esperienza poco piacevole.
In ogni caso, dando una scorsa alle foto che hai allegato ho notato, oltre al notevole blade gap della lama, soprattutto l'approssimata realizzazione del copritestina: davvero un lavoro fatto con i piedi...
Passi il BG, d'altra parte anche il mio Fatip Gentile soffre di un difetto simile, non cosi' marcato, ma simile.
Ma le finiture della testa di questo rasoio, per davvero, lasciano molto a desiderare.
Hai voluto provare e non ti e' andata benissimo: a questo punto, fossi in te, accetterei il rimborso (che a mio avviso sara' parziale) e mi rivolgerei a marchi piu' affidabili (i soliti Yaqi, Samroca, Yintal e compagnia) a prezzi tutto sommato simili se non inferiori.
Avatar utente
Bob65
 
Messaggi: 1366
Images: 45
Iscritto il: 20/09/2018, 12:32
Località: Ancona

Re: Rasoi Haward

Messaggioda ischiapp » 06/02/2019, 12:51

Il sottobosco delle produzioni di massa rimarchiate è interessante per questo.
In un lotto (di solito migliaia di pezzi), il controllo qualità evidenzia i sottogruppi divisi per qualità.
Quella più scadente viene venduta praticamente al costo, con un marchio sacrificale, giusto per fare pubblicità al modello / oggetto.

Se cercassi un modello così muscoloso, io ci proverei subito (prima che cambino le politiche commerciali).
Alla peggio, dopo la lunga trafila per il rimborso, avrei un bel manico gratis.
In caso di fortuna, un gran bel rasoio dall'eccellente rapporto q/p.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17728
Images: 2585
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasoi Haward

Messaggioda joyride » 06/02/2019, 13:09

Gia' avviata procedura di rimborso per importo totale. A parole mi hanno accettato il claim. Vediamo se domani manterranno la parola o se la rimangeranno parzialmente.

Per quanto riguarda la testina, a parte il perno disassato, non mi sembra poi' cosi' terribile. L'esterno, fianchi interni ed esterni sono praticamente perfetti. Il canale interno non e' stato lucidato. Ma questo e' in funzione del prezzo, ovviamente.

Detto questo, nonostante le recensioni positive di altri utenti, questo maker per me e' eliminato. Anche se dovessi avere rimborso totale.

Stasera provo con tutte le lamette che ho e vedo se trovo qualcuna con un po' di tolleranza. In caso contrario, come dice ischiapp, butto la testina e mi tengo il manico.

Vedro' poi quale prendere. Ho un rasoio cobbled in arrivo. Se quella testina e' a posto e corretta (nel senso che non me ne mandano un tipo diverso :lol: :lol: :lol: :lol: ) vedo di trovare una standard plus da qualche maker serio.

Grazie per la partecipazione
joyride
 
Messaggi: 71
Images: 0
Iscritto il: 07/11/2018, 12:22
Località: Milano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda ischiapp » 06/02/2019, 13:14

Prima di buttare la testa, visto che lavori in ambito tecnico, potresti prendere le dimensioni.
Sono curioso delle specifiche delle singole parti (topcap / baseplate), per capire la geometria Standard Plus.

Soprattutto la profondità (creste comprese) della base, e la larghezza del fermalama.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17728
Images: 2585
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasoi Haward

Messaggioda joyride » 06/02/2019, 13:56

Devo trovare il calibro "buono". L'ho messo da qualche parte ma non mi ricordo piu' dove :mrgreen: :mrgreen:

Mal che vada uso quello da battaglia…..che va bene uguale. Stasera vedo se riesco a misurare il tutto.
joyride
 
Messaggi: 71
Images: 0
Iscritto il: 07/11/2018, 12:22
Località: Milano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda joyride » 10/02/2019, 19:37

Provato il rasoio.
Ho reinstallato una delle lamette in dotazione e, con mia somma sorpresa, sono riuscito a centrarla.
Non ho usato particolari stratagemmi, fatto sta che sono riuscito nell'impresa. Vedi immagine.

https://ibb.co/f2GRXqz

Rasatura dolcissima. Non ci si taglia nemmeno volendo. Ho provato a premere, ad andare di fretta ma nulla, nessuna conseguenza. Certo i maniaci del bbs estremo (io) dovranno effettuare diverse passate per raggiungere l'obiettivo con conseguente probabile aumento dello stress della pelle, ma nulla di fastidioso.
Ottimo bilanciamento, grip e feeling sul viso.
A parziale rettifica mio post precedente, dopo prova sul campo e centratura lametta, ritengo l'oggetto un buon prodotto (al momento perlomeno).
Se poi, come sembra, me lo storneranno anche diventerà un affare. IMHO.
joyride
 
Messaggi: 71
Images: 0
Iscritto il: 07/11/2018, 12:22
Località: Milano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Selous » 20/03/2019, 23:39

Non avevo visto questa discussione sui rasoi "Haward" o quello che sono... Io ho un "Ice Zero" rosegold e ne sono molto contento, soprattutto da quando ultimamente stu usando la Vitos al cocco, che me lo rende MOLTO meno aggressivo. Prima, con i saponi normali, era troppo aggressivo, sentivo molto la lametta.

Mi spiace per il problema costruttivo... Tra l'altro ne ho ordinato un altro nero, in "offerta", visto come mi trovo bene con il rosegold...

L'asimmetria ce l'ho anche su uno Standard Razors, che ha un lato molto aggressivo e l'altro tranquillo. Lo chiamo il mio "Standard Adjustable"... :mrgreen:
Ho anche un altro Standard Razors, questa volta simmetrico e con il livello di aggressività più basso. RIcordo ch eDi Lernia lo provò giudicandolo un rasoio aggressivo, quindi il "non" controllo di qualità c'è anche per rasoi da 70 e passa Euro... Entrambi comprati da Massdrop.

Tornando ad Haward, è uscito un altro modello:

69436

dicono sia in rame massiccio... Boh! Certamente peggio del bronzo... Ma la testina pare la solita R89 Plus o Enhanced...
Memento Radere Semper!
Avatar utente
Selous
 
Messaggi: 587
Images: 18
Iscritto il: 24/02/2016, 23:07

Re: Rasoi Haward

Messaggioda joyride » 25/03/2019, 15:40

me l'hanno stornato quasi completamente. A mio carico e' rimasto il prezzo del coupon (1 euro).
Direi OK.
Mi ci rado abbastanza spesso. Domenica provato con dorco 300. No buono. Lametta da eliminare o da usare , secondo me, con rasoi rasoi piu' aggressivi.

il Nuovo HAWARD non mi entusiasma.
joyride
 
Messaggi: 71
Images: 0
Iscritto il: 07/11/2018, 12:22
Località: Milano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Selous » 06/04/2019, 18:14

Arrivata oggi la versione antracite/nera. Non l'ho ancora provato. Verificherò la differenza con la versione "rose gold", tanto per capire un po' se ci sono problemi di controllo qualità o differenze tra i vari rasoio, che teoricamente dovrebbero essere perfettamente uguali...
Memento Radere Semper!
Avatar utente
Selous
 
Messaggi: 587
Images: 18
Iscritto il: 24/02/2016, 23:07

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Selous » 07/04/2019, 12:28

Non sono né perfettamente né per niente uguali! Grande e piacevolissima sorpresa, rispetto al "rosegold" ordinato in novembre 2018, ora mi è arrivato un altro rasoio, che io chiamerò «Mk II» per distinguerlo dal precedente «Mk I» "rosegold". Il fatto che il secondo sia nero (antracite) a mio parere non vuol dire nulla, è completamente cambiato lo stampo della testina, adesso TOTALMENTE differente anche e soprattutto come presazioni rasatorie!

69842

69843

69844

La testina «Mk II» è più larga di 3 mm, arrivando a coprire totalmente la lametta (che prima sporgeva di circa 1.5 mm per lato nel «Mk I») ma, soprattutto, è totalmente cambiata l'esperienza di rasatura, migliorando moltissimo a mio parere.
La versione «Mk I» era un rasoio abbastanza aggressivo, molto efficente ed efficace, che permetteva di sentire MOLTO la lametta sulla pelle, raggiungendo un notevole grado di efficienza con praticamente tutte le lamette che ho provato (l'ho usato per mesi). Ma, per la mia pelle, non potevo usarlo quotidianamente con lamette molto affilate.

Questa versione «Mk II» è meno aggressiva, la lametta si scontinua a sentire, ma meno. L'efficenza e l'efficacia di rasatura sono rimaste ad altissimi livelli.

Facendo un paragone con Edwin Jagger "Kelvin" (che avevo usato il giorno prima) e Mühle R89, il rasoio Haward «Mk II» è leggermente più aggressivo, fa sentire maggiormente la lametta, con mio grande piacere, mantiene un comfort elevato ed una efficienza non inferiore ma penso proprio superiore, che valuterò questa sera dopo 24 ore.

A mio parere un NOTEVOLE miglioramento della versione «Mk II» rispetto alla «Mk I»: riduzione dell'aggressività, miglioramento del piacere della rasatura e variazione di efficacia molto probabilmente trascurabile.
Finalmente una versione migliorata, più efficente ed efficace della testina EJ/Mühle R89.

Per 11€ spedito, un ottimo acquisto. Anche i manici sono leggermente cambiati. Le scatole sono molto cambiate, peggiorando, ma non ha importanza per me. La "dotazione" di lamette "omaggio" passa da 5 a 10 e cambia marca. Le finiture superficiali sono un po' migliorate. Non so esprimermi sulla loro durata nel tempo, questo è il mio unico dubbio: non so quanto dureranno questi rasoio... Un peccato perché, comunque, entrambe le versioni forniscono un'esperienza di rasatura molto piacevole.
La simmetria della lametta non è esattamente paragonabile con quella di un ATT/iKon ma neanche di EJ/Mühle R89 (per non parlare dei vecchi Fatip) ma si gestisce.

Come refererenza, rasoi con i quali nel tempo ho paragonato personalmente questi due: EJ/Mühle R89, Standard Razors, ATT M1/R1/H1, Mühle R41, iKon OSS, Fatip Gentile/Classic, Gillette Fatboy/Slim. Escludo gli slant.
Memento Radere Semper!
Avatar utente
Selous
 
Messaggi: 587
Images: 18
Iscritto il: 24/02/2016, 23:07

Re: Rasoi Haward

Messaggioda ischiapp » 07/04/2019, 13:43

Sarebbe bello se veramente i produttori cinesi usassero il meccanismo del marchio (Mk) sul prodotto per evidenziare le versioni.

A me basterebbe anche solo una descrizione precisa del venditore. :roll:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17728
Images: 2585
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Selous » 07/04/2019, 15:39

DIchiarassero almeno il blade gap... Mühle o Merkur o Edwin Jagger o altri lo fanno? Che io ricordi, solo gli americani, "Above The Tie" che fu tra i primi e RazoRock tra gli "economici".

Probabilmente ci sono numeri così grandi e così tanti passaggi che neanche sanno cosa vendono...

Credo sempre di più che vari piccoli produttori copino/clonino quelli più grandi, che magari lavorano per RazoRock o altri venditori occidentali...

Comunque questo, prestazionalmente parlando, è un gran rasoio! Finiture e durata, vedremo... Per 11€ ci possiamo stare.
Memento Radere Semper!
Avatar utente
Selous
 
Messaggi: 587
Images: 18
Iscritto il: 24/02/2016, 23:07

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Selous » 07/04/2019, 19:00

Dal sito Haward Razors su Aliexpress:

69857

si noti come tutt'ora pubblicizzino il prodotto in vendita (Mk II) usando le foto della versione Mk I, con i perni di centraggio del coprilametta "tagliati" malamente e non arrotondati (stile Fatip) come nella testina Mk II spedita in Marzo 2019.
Quindi anche il modello nero/antracite una volta aveva la testina del mio "rosegold".
Memento Radere Semper!
Avatar utente
Selous
 
Messaggi: 587
Images: 18
Iscritto il: 24/02/2016, 23:07

Re: Rasoi Haward

Messaggioda joyride » 07/04/2019, 21:43

Il rosegold comincia a piacermi
joyride
 
Messaggi: 71
Images: 0
Iscritto il: 07/11/2018, 12:22
Località: Milano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Morgan » 05/05/2019, 12:22

Ho acquistato il rosegold. Arrivato venerdì 26 aprile, a 18 giorni dall'ordine e 16 dalla spedizione, l'ho usato ieri e oggi con le lamette in dotazione.

Il mio esemplare è, esteticamente, perfetto. Non ho notato sbavature, segni o imperfezioni di alcun genere. E, cosa più importante, non ha i difetti di allineamento lamentati da qualcuno. Non solo con le lamette in dotazione. Proprio per controllare questo, appena arrivato ci ho montato la lametta che stavo usando in quel momento su un altro rasoio, una Sputnik, che ha preso subito la giusta posizione. Presumo e spero, che sarà così anche con tutte le altre.
Ho visto che questo rasoio viene considerato un clone del Muhle89, non possedendo quello posso solo dire che, come aggressività, a mio parere si colloca a metà strada tra un EJ e un Fatip grande. Quanto poi di questa aggressività dipenda dal rasoio e quanto dalla lametta, non saprei dire, essendo le lamette a me del tutto ignote. Sono delle Bros Haircare, marchio sconosciuto anche a Razor's Blades, che pure dovrebbe averle tutte o quasi, ma su due barbe si sono ben comportate, vedremo quanto a durata. La confezione ne comprende due pacchetti da 5 pezzi ognuno.

Insomma, riservandomi di provare il rasoio con altre lamette (e le lamette con altri rasoi), posso dire di essere pienamente soddisfatto dell'acquisto, anche per quanto riguarda i tempi di consegna, e il prezzo, euro 9,65 compresa spedizione tracciabile :mrgreen:

Morgan 8-)
Avatar utente
Morgan
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 08/01/2018, 20:58
Località: Fabriano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Selous » 05/05/2019, 20:37

La testina del tuo "rosegold" è la MkI o la MkII (vedi prima nella foto che ho postato)?

Beh! Tra Edwin Jagger/Mühle R89 e Fatip c'è una galassia di rasoi...

La testina MkI è notevolmente più aggressiva di R89 e molto efficiente, più di R89 e quasi come quella di rasoi molto più aggressivi. La MkII è meno aggressiva ed un pelo meno efficiente, come la R89 richiede maggiore perizia per poter ottenere una profonda rasatura ma ha il vantaggio di essere moto delicata. Per "profonda" io intendo praticamente uguale o veramente poco meno di Mühle R41 e/o ATT H1 armati con lamette molto aggressive.
Memento Radere Semper!
Avatar utente
Selous
 
Messaggi: 587
Images: 18
Iscritto il: 24/02/2016, 23:07

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Morgan » 06/05/2019, 9:42

Selous ha scritto:La testina del tuo "rosegold" è la MkI o la MkII (vedi prima nella foto che ho postato)?

E' una MKII, come il tuo nero.
Selous ha scritto:Beh! Tra Edwin Jagger/Mühle R89 e Fatip c'è una galassia di rasoi...

Immagino di sì, ma io ho quelli ho per fare un confronto :D

Morgan :)
Avatar utente
Morgan
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 08/01/2018, 20:58
Località: Fabriano

Re: Rasoi Haward

Messaggioda Selous » 14/08/2019, 1:07

Aggiornamento: al mio rosegold sta venendo via la cromatura. Mai preso un colpo, mai caduto, trattato con i guanti... Nessun mio rasoio ha neanche un segno, dopo parecchi anni... Questo Haward si sta rovinando da solo...

Un prodotto di m...a! :evil:

Però, fregandosene dell'estetica, rade bene. Lo schifoso bastardo... Per meno di 10€ ci può stare... Ma non paragoniamolo a quelli prodotti da produttori seri... Sarebbe stato meglio se lo avessero fatto in rame, senza nessun trattamento... O meglio in ottone.
Memento Radere Semper!
Avatar utente
Selous
 
Messaggi: 587
Images: 18
Iscritto il: 24/02/2016, 23:07

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: stf77no e 4 ospiti