Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Sostienici

Sponsor
 

Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda berto » 04/04/2015, 20:37

Ho fatto un confronto tra questi tre rasoi su richiesta di radonauta,
per fare la prova, ho cercato di ridurre al massimo le variabili,
usando la stessa lametta (RAPIRA platinum lux), stesso pennello, prodotti e metodo di pre e post rasatura.

Il merkur 37c è stato il primo Slant che ho acquistato e dopo averlo provato, entusiasmato dal risultato, ho comprato anche gli altri due.
Fra i tre è il più leggero e maneggevole, ben bilanciato, riesco ad ottenere un buon risultato anche nei punti più difficili.

Ikon Slant l'ho comprato perchè mi piace molto esteticamente, il mio primo rasoio completamente in acciaio.
Ho faticato un pò ad allineare la Rapira non avevo mai avuto problemi con le altre marche di lamette.
Fra i tre è il più aggressivo ed il meno maneggevole anche se pesa meno del SC102.

Ikon slant SC102 testa in lega di allumino e manico acciaio, questo è il più lungo e pesante
ma usandolo l'ho trovato ben bilanciato, esteticamente appare più goffo del fratello.

La mia conclusione: il merkur ed Ikon slant mi hanno dato un risultato equivalente, rasatura delicata e profonda;
il SC102 è una piuma non si sente e la profondità di taglio è superiore agli altri due.

questo è link del mio cassetto dove potete vedere i tre rasoi.
viewtopic.php?f=93&t=6583
Ultima modifica di berto il 04/04/2015, 22:06, modificato 1 volta in totale.
Berto
Avatar utente
berto
 
Messaggi: 101
Images: 59
Iscritto il: 28/08/2014, 19:38
Località: Venezia

Re: Merkur 37C-Ikon slant-ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda ischiapp » 04/04/2015, 22:01

Dovresti aggiungere il SC102. ;)

Il iKon Slant lo trovo decisamente più aggressivo dei Merkur Slant, sia piccolo che grande.
Trovi il SC102 superiore, sia in profondità che comfort?
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14938
Images: 2310
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Merkur 37C-Ikon slant-ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda ddgianluca » 05/04/2015, 0:05

E considerato che dal tuo cassetto noto che ne possiedi uno, paragone tra il 102 e il futur?
ddgianluca
 
Messaggi: 93
Images: 2
Iscritto il: 01/09/2014, 15:55
Località: pescara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda berto » 05/04/2015, 1:00

Finora ho usato il futur con settaggio massimo 1,5/2 direi che è più aggressivo del 102 con cui ottengo rasature più soddisfacenti .
Berto
Avatar utente
berto
 
Messaggi: 101
Images: 59
Iscritto il: 28/08/2014, 19:38
Località: Venezia

Re: Merkur 37C-Ikon slant-ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda salvatore aprilia » 05/04/2015, 20:42

il 102 deve essere molto interessante...solo che la testa sembra introvabile
salvatore aprilia
 
Messaggi: 855
Images: 86
Iscritto il: 03/04/2014, 8:39
Località: Aprilia(LT )

Re: Merkur 37C-Ikon slant-ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda fabiocordal » 26/10/2016, 0:08

Secondo voi avendo già un 37c ha senso prendere l'Ikon slant x3?
fabiocordal
 
Messaggi: 323
Images: 92
Iscritto il: 04/10/2016, 20:17
Località: Torino

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda radonauta » 26/10/2016, 8:47

Secondo me si: sono testine figlie di progetti e impostazioni differenti. Anzi, avendo avuto il 37C e usando ora con molta soddisfazione uno slant vintage Solingen degli anni 50 circa (Lumina) ti dirò che preferisco la testa di quest'ultimo, cui Ikon X3 somiglia molto
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2080
Images: 232
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda radonauta » 26/10/2016, 8:52

L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2080
Images: 232
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Merkur 37C-Ikon slant-ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda garzov » 26/10/2016, 10:12

fabiocordal ha scritto:Secondo voi avendo già un 37c ha senso prendere l'Ikon slant x3?



li ho entrambi e sono 2 rasoi completamente diversi.
Il 37c è delicatissimo e l'uso ribalta completamente l'impressione visiva che uno si fa vedendolo per la prima volta.

L'iKon invece va usato con parecchia cautela, molto più aggressivo.
Avatar utente
garzov
 
Messaggi: 155
Images: 39
Iscritto il: 26/04/2016, 15:02
Località: Ventimiglia

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda Iperpeto » 02/02/2017, 0:40

E io che pensavo con X3 dui aver esaurito il mio viaggio negli slant.... Ora mi tocca prendere anche il 37 :D
E Noè diceva spesso a sua moglie, quando si sedeva a tavola: "Non mi importa dove va l'acqua, purché non vada nel vino."
G.K. Chesterton
Iperpeto
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 16/11/2016, 21:22
Località: Milanese trapiantato nel Salento

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 28/05/2018, 8:54

Mi sto trovando molto molto bene con un Merkur 37c, al punto che oggi lo ritengo il mio miglior rasoio. Però debbo giocoforza alternarlo a un CC poichè usarlo quotidianamente mi crea qualche piccolo problema, diciamo che il suo meglio lo dà con barbe di due gg e due passate.

Volevo sapere da chi lo usa se un 102sc di Ikon sia un rasoio quotidiano dolce chessò come un Edwin Jagger e chiedo anche se la testa in alluminio non sia meno scorrevole di una cromata. Come aggressività il 102 come si differenzia da un MerKur 34c ad esempio?
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 30/05/2018, 17:24

Non trovando risposta me la sono data da solo prendendo anche l'Ikon 102. Dovrebbe essere rasoio quotidiano nel vero senso della parola , infatti tutti ne parlano come di un rasoio estremamente dolce. Manico Bulldog. Ma non voglio dare impressioni azzardate, armato con una Morris procederò a testarlo a dovere, nel mentre come al solito alterno altri rasoi in modo da poterlo confrontare al Merkur che oramai ben conosco ed è uno tra i miei favoriti, se non il favorito (non è che poi ho molti rasoi, ma tra quelli che prediligo vi è appunto il 37c). Ho scelto la Morris perchè non andava male nel 37c ed essendo longeva posso fare almeno quattro-cinque barbe senza toccare nulla nel 102.

Vi aggiorno
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda fabiocordal » 30/05/2018, 18:12

Il 102 é molto delicato, probabilmente troppo. Ricordo anche intasamento e testa scomoda in zona baffi. L’avevo rivenduto senza rimorsi. Però magari ti ci trovi bene.
fabiocordal
 
Messaggi: 323
Images: 92
Iscritto il: 04/10/2016, 20:17
Località: Torino

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 30/05/2018, 18:35

E' palindromo, ossia la testa non è simmetrica ma ha due lati diseguali, il lato corto, in zona baffi fa mezzo baffo, ruotandolo l'altra parte.
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda Ramek » 31/05/2018, 11:52

gigetto ha scritto:E' palindromo, ossia la testa non è simmetrica ma ha due lati diseguali, il lato corto, in zona baffi fa mezzo baffo, ruotandolo l'altra parte.


Palindromo = "parola o cifra che letta in senso inverso mantiene immutato il significato"
quindi simmetrico.
Invece mi pare di capire che la testa del 102 sia asimmetrica?
Chi è più pazzo, il pazzo o chi lo segue? (Obiwan Kenobi)

Saluti
Stefano (Ramek)
Avatar utente
Ramek
 
Messaggi: 780
Images: 47
Iscritto il: 23/09/2016, 13:42
Località: Roma

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 31/05/2018, 20:12

Si scusate la parola palindromo è sbagliata.La testa è asimmetrica ossia presenta un lato inclinato più spesso e uno più assottigliato, la parte spessa non consente infatti la radibilità in zona baffi, o comunque per me è molto difficoltosa, per fare i baffi bisogna ruotarlo quindi due volte.
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 01/06/2018, 8:15

Molto spesso ci si fa prendere la mano aiutati anche da ottime recensioni. Però poi purtroppo ognuno ha la sua pelle/barba. Per ora posso solo dire che sospendo un attimo la prova, ruoto altri rasoi e poi lo riprenderò in mano, magari con lame come Polsilver, Permasharp, Astra, Personna che non mi hanno mai deluso.

Sospendo la prova poichè montata una lama che doveva durarmi una settimana, la Morris Inox, non ho trovato dopo due barbe quel confort che cercavo nella rasatura quotidiana e quindi alla terza sono andato a cambiarla con una treet durasharp.

Prima Barba: Prebarba Athena's barba di un giorno e mezzo. Per l'occasione della prova W&S Proraso montata col piccolo tasso Pure. Come prima impressione rispetto anche al Merkur, questo rasoio massiccio e pesante non è così intuitivo come dicono nè così "Mild" forse devo essere io a trovare l'angolo corretto d'uso. La lama si sente e si sente tutta, tre passate, qualche difficoltà in zona baffi per via della testa asimmetrica, rasatura profondissima, come fosse un Fatip Piccolo, ma se col Piccolo la testa arriva ovunque qui bisogna un pò destreggiarsi. Rasatura media come prima barba con questo attrezzo non è neppure male, ma purtroppo quell'ottava meraviglia di confort che doveva essere questo 102 io non l'ho riscontrata.

Seconda Barba: Barba di un giorno prebarba olio di mandorle dolci con sapone Cella. stessa lama, magari alla seconda è più dolce ma invece le sensazioni della prima barba si confermano, rasoio non aggressivo, ma neppure docile e permissivo, faccio due passate,estremamente efficace. Dò la colpa se così possiamo definirla alla Morris, lama che ha nella longevità la sua prerogativa ma a me non fece gridare al miracolo, come molte tedesche d'altronde, tanto che molte sono nello scatolino dei ricordi.

Terza barba: Lama Treet durasharp alla sua seconda barba, barba sempre di un giorno ma con ricrescita evidente,sapone Haslinger Meersalgen e prebarba con crema di olio di Mandorla dott. Pignacca. infatti ieri non avevo cercato nelle due passate un BBS estremo. Noto che il rasoio con facilità potrebbe intasarsi e che me lo indica adatto per barbe al massimo di due giorni. La Durasharp, per me inferiore alla Silver Edge, è sulla mia pelle/barba una buona lama, ma qui in zona collo, non so perchè mi lascia qualche segno del suo passaggio e in zona baffi, pur senza contropelo, qualche sensibilizzazione.

Ad oggi, per me, stravince come confort il 37c più maneggevole, meno pesante e sopratutto più "facile" non avendo angoli particolari, questo sì ha un suo angolo che però non è semplice individuare perchè essendo slant inclinato, senza torsione, la lama devi sentirla, ma se la senti troppo allora forse l'angolo è non corretto e il rasoio e la lama lavorano male.Il vantaggio è che chiudendo e aprendo l'angolo la testona non taglia per cui sì è un rasoio profondo ma non ci si può far male se si sbaglia cosa che può accadere col 37c.

Sospendo prove e giudizio per ora, per non dare opinioni alla cieca, riproverò e riaggiornerò, per ora posso fare solo un paragone sul prezzo. Entrambi i rasoi valgono il prezzo, sia il Merkur che ha fattura e cromatura ineccepibili con materiali poveri, sia l'Ikon che ha ottimi accoppiamenti e tolleranze e materiali di pregio.
Per il manico preferisko Ikon che è più godronato e garantisce miglior presa mentre una godronatura soffice impedisce al 37c di essere esente da "slippery" se si va di fretta e si hanno mani insaponate. Se ci sono punti di colla sulla lametta questa aderisce alla testa ikon e si deve fare leva sl manico svitando mezzo giro per estrarre in tutto.Due ottimi rasoi slant, ma per me oggi il 37c è più semplice e confortevole, il 102 devo capirlo meglio (sperando di riuscirci :lol: :lol: )
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Merkur 37C-Ikon ShaveCraft #102 Slant. The match

Messaggioda gigetto » 12/06/2018, 17:58

Riproverò da domani il 102 ponendolo in diretto confronto col 37c. La stessa lama verrà alternata sui due usata a giorni alterni con barba di un giorno o due giorni a seconda, insomma voglio ridare fiducia al 102 che di primo acchito non mi ha entusiasmato. Ed esprimere così su questo un preciso e definitivo parere, come tutti i pareri soggettivi opinabile.
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda Accutron » 12/06/2018, 22:11

Ti prego non mi dire che il 102 è meglio del 37C..
Altrimenti mi costringi a prenderlo! ;)
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI DOC Mellon; Yaqi Cobbled; Yaqi SRH06; Fatip Originale Grande; Fatip Piccolo Special Edition; Merkur 37C.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 612
Images: 52
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 13/06/2018, 7:43

Allora oggi ho motato una treet Platinum lama che definii affilata gentile e scorrevole su Merkur 23c. Pre olio di mandorle, solito ippa a montare un sapone che a me piace, l'aloe vera di muhle, vegetale. barba quotidiana per me da un pò è sinonimo di due passate. Armato il 102 fa sentire la sua lama e la barba di due giorni è al limite della sua capacità radente, tende infatti all'intasamento, probabilmente con barbe più lunghe costringe a più passate a discapito del confort. Rade e a fondo il 102, il fatto che la lama si senta per me è un bene, gli dai del lei e per pelo e obliquo continui a farlo. E memore delle terze passate che hanno rasato tutto anche quello che non c'era, non insisto col BBS, tanto domani è il turno del 37c.
Ottimo post, ottima profondità di taglio eccetto alcuni punti volutamente non insistiti. Confort buono, efficacia massima ma con barbe corte. Nessun pizzicore o irritazione.
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 14/06/2018, 8:03

La stessa lama treet Platinum oggi è su 37c. Se ieri la lama la sentivo eccome oggi non la sentivo affatto. La rasatura è stata confortevolissima, sapone cella, nessun pre che non fosse la doccia, ottimo post solite due passate. Post esemplare ma con qualche ricordino, lieve sì ma pur sempre presente. Come efficacia e profondità di rasatura a oggi vince 102, come confort a oggi vince 37c. Peccato il manico del 37c continuo a ritenerlo scivoloso.

Proverò altre lame alternate poi metterò mano a mano le impressioni raggruppate per non dilungarmi troppo.A seguire parere definitivo. Sono due rasoi tecnici, da avere assolutamente quando si è ottenuta dimestichezza con rasoi più basilari.
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 18/06/2018, 7:33

Il 37c lo avevo preso per provare gli slant e per avere un rasoio per barbe non corte che fosse meno aggressivo di un Fatip piccolo. Il 102c lo presi per avere uno slant dolce. Beh devo dire che le opinioni altrui vanno rispettate ma non sempre quello che altri riscontrano valga anche per noi.

Avevo montato una supermax platinum sul 37c che dire la morte sua, non si sentiva neppure. Sul 102 invece la lama alla seconda barba ricalca quelle impressioni che ebbi con il closed comb.Pre olio di mandorle dolci, Haslinger meersalgen e la platinum supermax sul 102 si fa sentire eccome, con barba di un giorno e solite due passate. Rasatura profondissima, nessun taglio ma però nel post affiora qualche prurito.

Passo allora all'astra Blu una delle mie lame preferite sul 37c. Pre crema di olio di mandorla Pignacca, sapone edouard al tallow molto protettivo montato col tasso del pennellificio del borgo, la lama come al solito non la sento solite de passate con barba di un giorno e sì la lama non la sento ma poi qualche piccolo taglietto enmerge lì a ricordarmi che lei è passata. Strano rasoio questo 37c, la lama non si sente ma se non si è più che leggeri i danni possono essere alti. Infatti il non sentire la lama fa si che se si va di fretta o distratti si possono fare molti danni. Faccio anche una prova allume che non faccio da tempo poichè non necessaria ed ecco che emerge poco e niente per fortuna.

La stessa Astra lu alla seconda barba passa sul 102. Nessun pre che non acqua calda, barba di 1gg sapone vegetale muhle all'aloe montato con il solito Boreal Ippa e qui la lama nelle due passate la sento tutta. Come contraltare una rasatura profondissima, superiore al 37c che vuole più passate per lo stesso risultato a prezzo però di uno stress per la pelle superiore. Alla prova allume in zona collo un pò di bruciore, nulla di eccezionale però è un rasoio che fa e dice la sua, potente insomma, almeno sulla mia pelle/barba,

Prime conclusioni che vedono un 37c Merkur rasoio polivalente adatto a rasature di barbe lunghe ma anche per rasature quotidiane, rasoio però che è un finto facile, in quanto quell'iniziale dolcezza sconosciuta a altri rasoi anche CC molto mild potrebbe farsi sentire poi.
Quanto al 102 che nell'opinione di molti sarebbe un rasoio gentile e profondo, io lo trovo solo profondo, non facile, la lama la sento tanto che sembrerebbe quasi un Fatip Gentile, che per me gentile non è affatto. Ma ripaga decisamente bene con una rasatura in due passate che non lascia nulla.

Prossime prove con astra verde e poi vediamo le altre lame. Oramai in questo duello un'idea abbastanza precisa me la sono anche fatta.
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 26/06/2018, 8:03

Ho condotto altre rasature e quindi concludo dando la mia opinione.

102sc pre athena's, cella con pennello boreal astra platinum alla prima rasatura e barba di un giorno. Due passate.Confort medio alta efficienza dopobarba erbolario.

37c pre olio di mandorla sapone 5o'clock, astra verde alla seconda barba con barba di 1gg. confort assoluto nella rasatura di due passate ma cattivo post, un brutto collo non so perchè.

102sc nessun pre lama muhle nuova, sempre sapone 5'oclock sempre due passate ottimo confort e buon post, barba di un giorno come al solito rasatura molto profonda.

37c pre olio di mandorla, lama croma, sapone hasslinger meersalgen, due passate con barba di un giorno, ottimo confort ottimo post ma bbs un pò trascurato...

37c pre proraso verde, lama kai alla terza rasatura, sapone 5'oclock barba di un giorno e sempre due passate ottimo confort e ottimo post, forse grazie ad una grande lama.Efficacia assoluta, BBS estremo.

Due rasoi di assoluto rilievo, per chi si trova con la tipologia slant. Sulle prime il 37c proveniendo da closed ma anche da open sembra un rasoio facile. Ma non lo è. Altissima efficacia che poi si fa pagare bisogna allora concentrarsi sulla tecnica, con due passate fa quello che il closed fa in tre, la lama sulla pelle si sente poco davvero poco ma poi se non si è corretti si sente tutto dopo. Rasoio che può essere usato quotidianamente ma solo se si fanno due passate, con tre infatti è mordace e alla lunga già alla quinta barba la pelle risulta un pò risentita, con due passate senza crtesie e tenendo fede al principio che quello che non si rade oggi si toglie domani è rasoio confortevole e non dà mai problemi, neppure alla lunga. Può tranquillamente radere barbe di più giorni bel vantaggio poichè questo rasoio da solo può essere anche l'unico senza rimpianti di sorta, dolce volendo come un closed efficace volendo come un'open. Quotidiano, saltuario, insomma non delude mai.
Le finiture sono buone, i materiali medi, al prezzo che l'ho pagato in negozio fisico dal buon Preattoni da avere assolutamente.

Il 102 sc lo presi convinto che fosse un rasoio dolcissimo. Sulle prime rimasi basito dalla sua efficacia e profondità di taglio a discapito però del confort e del post. Poi rimaneggiato con più cura si è mostrata la sua vera anima. Rasoio tecnico, molto tecnico, più del già non facile 37c. Pesante, asimmetrico la lama si sente tutta, sembra un Piccolo di Fatip, ma è anche rasoio in cui farsi male seriamente è diciamo così impossibile, al limite qualche puntino e rossore. Il suo meglio lo dà con barbe di un giorno e due passate, con barbe di due giorni è al limite del blade gap e tende a intasarsi, da tener presente se si usa il rasoio a giorni alterni, con la mia pelle/barba vedo grigia radere una barba chessò di una settimana a meno di non aver pazienza, molta pazienza. Ma sulla rasatura quotidiana come profondità non ha rivali nella mia rotazione, superando anche l'ottimo CC G&F che però è un pò più confortevole e maneggevole. La testa asimmetrica infatti impone di ruotare sul lato più sfilato la testacosa che invece sul Merkur non è necessaria anzi ottimo il merkur proprio in quella zona. Qua è questione di angolo, con un comportamento similare al Popular, azzeccato l'angolo corretto risultati di tutto rispetto, mentre con Merkur questo famoso angolo non è vincolante rade comunque e sempre, di contro però bisogna stare attenti al post.
Che dire ottimo rasoio anche questo ma ancora per me meno intuitivo del 37c, si fa pagare la qualità dei materiali, l'alluminio della testa e il bel manico Bulldog ma secondo me vale anche la pena se ci si trova con gli slant.
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Merkur 37C-Ikon slant-Ikon ShaveCraft #102 Slant.

Messaggioda gigetto » 18/07/2018, 14:13

Questi due rasoi che alterno nell'uso ad altri closed, mi hanno tolto da un problema. Infatti la rasatura quotidiana col CC mi aveva provocato un principio di follicolite. Che le due passate con slant hanno risolto. La crescita omnidirezionale dei peli del collo infatti imponeva più passate, col gli slant invece con due passate non ho bisogno di particolari ritocchi e da quando ho capito che quello che non viene via oggi andrà via domani ho ridotto brufoli e irritazioni.
gigetto
 
Messaggi: 1914
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Dorfan, Sasulini e 4 ospiti